Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

La quota di Kahoot è aumentata di oltre il 25% alla Borsa di Oslo – E24

La quota di Kahoot è aumentata di oltre il 25% alla Borsa di Oslo – E24

La settimana di borsa prosegue in territorio negativo in apertura, dopo che l’indice principale ha chiuso in rosso per tre giorni consecutivi. La società di concorsi Kahoot aumenta drasticamente dopo aver annunciato un nuovo importante proprietario

Inserito:

Oslo Børs apre nei minuti di apertura il venerdì. Subito dopo l’apertura, l’indice principale è sceso dello 0,60%. Alle 10:00, l’indice principale era in calo dell’1,33%.

Softbank fuori Kahoot

La quota di Kahoot è stata bloccata all’apertura del mercato con uno stop automatico del trading, attivato dal sistema di trading stesso. Interrompe il trading per un certo periodo e inizia quando il movimento del prezzo in un titolo è maggiore del limite impostato.

Il trading è ora di nuovo aperto e il titolo al momento della scrittura era di circa il 25,1%.

Succede dopo che il gigante giapponese ha abbandonato 1,3 miliardi di azioni di NOK in una società norvegese di e-learning e test. Il fondo americano di acquisizione General Atlantic ha stipulato un accordo per l’acquisto di azioni Softbank. Così, Kahut ottiene un nuovo proprietario principale.

– C’era una copertura azionaria in Kahoot in relazione a Softbank, quindi è positivo che la copertura sia stata rimossa. Invece, Kahoot porta un investitore in crescita con esperienza nella “tecnologia dell’istruzione” (tecnologia dell’apprendimento), afferma all’E24 l’analista Frank Maaø di DNB Markets.

– È positivo per il titolo, dice.

La quota di SATS è salita

Lo stesso giorno in cui il governo ha introdotto il pacchetto elettrico per le imprese, la quota di SATS è aumentata, che attualmente è in aumento del 7,3%. La catena di formazione è stata duramente colpita dagli alti prezzi dell’elettricità.

READ  Il capo stratega ritiene che il "numero più importante del mese" possa accelerare i salti dei tassi di interesse - E24

– Ora ci sono chiare speculazioni sui sussidi per l’elettricità, ma dovremo aspettare e vedere cosa succede, afferma l’analista Joachim Hughes di Pareto Securities a E24.

Leggi anche

Softbank vuole vendere Kahoot

Le scorte di petrolio salgono

Equinore È il titolo più scambiato alla Borsa di Oslo, con un aumento dello 0,85%. Kahoot è il secondo bestseller di venerdì.

Ci sono molti titoli petroliferi che hanno fatto bene quando il mercato azionario si è aperto. la nostra energia di circa il due per cento, e AkerBP Poco più dell’uno per cento.

Il prezzo del petrolio del Mare del Nord (punto di combustione) è leggermente rimbalzato rispetto al giorno precedente e ora viene scambiato a $ 91,48 al barile. Ciò corrisponde a un aumento dello 0,89 per cento da mezzanotte.

Il prezzo del petrolio è sceso ieri, in calo del 3,7 per cento dalla mezzanotte all’orario di chiusura della borsa di Oslo. Ciò ha portato a un calo delle scorte di petrolio. Equinor e Vår Energi sono scese entrambe di oltre il 2%, mentre le azioni Aker BP hanno chiuso in ribasso del 2,78%.

Continua a leggere E24+

Gli analisti ritengono che il mercato dei serbatoi sia “in via di diradamento”: – Le prospettive sono buone

Dati sull’inflazione negli Stati Uniti

La settimana del mercato azionario è stata caratterizzata dai dati sull’inflazione statunitense pubblicati martedì. Hanno mostrato che l’inflazione dei prezzi negli Stati Uniti è scesa a meno del previsto ad agosto. Wall Street ha avuto la sua giornata peggiore finora quest’anno martedì, continuando il suo calo ieri, dopo una debole ripresa il giorno precedente.

READ  È necessario fornire risorse per salvare la lingua portoghese come materia

Per quanto riguarda le azioni di Oslo, il calo è stato più contenuto, ma l’indice di riferimento è finito in rosso per tre giorni consecutivi e l’apertura potrebbe indicare che il benchmark si sta dirigendo verso il quarto giorno in territorio negativo.

Leggi anche

Forte calo a Wall Street

I fondi comuni sfiorano il raddoppio

Dopo un anno segnato dalle turbolenze del mercato azionario a causa della pandemia, Il risultato annuale complessivo dei fondi comuni di investimento registrati in Norvegia è quasi raddoppiato nel 2021.

Il risultato annuale totale alla fine del 2021 era di 209 miliardi di NOK, secondo recenti dati di Statistics Norway. Si tratta di un aumento di 103 miliardi di NOK rispetto al 2020.

Il risultato annuale combinato dei fondi azionari nel 2021 è stato di 196 miliardi di NOK. Si tratta di 114 miliardi di NOK in più rispetto al 2020.

Ti piacerebbe cimentarti come investitore in azioni completamente gratuito e senza rischi reali, ma con grandi premi? Lunedì inizia il più grande gioco azionario norvegese, Aksje-NM. Apri un conto ora!