Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

La regina Elisabetta, il re Carlo | Ho viaggiato dall’Italia per partecipare al funerale: una crepa nel muro doveva essere affrontata

Londra, Inghilterra (Netavisen): Lunedì le strade di Londra erano gremite quasi fino all’orlo per il funerale della Regina Elisabetta II. La cerimonia si è tenuta presso l’Abbazia di Westminster prima che la bara fosse portata a Wellington Arch.

Leggi anche: Re Carlo scoppia in lacrime al funerale della madre

Migliaia di persone si sono radunate lungo il percorso in cui è stata trasportata la bara della regina, tutte con un obiettivo: dare un’ultima occhiata alla regina d’Inghilterra. Ed è più facile di quanto facciano molte persone esperte.

Tra le altre, l’italiana Netavichen ha conosciuto a Londra.

– Sono venuto a salutare la regina. Ma sono troppo tardi per vedere qualcosa, quindi ora sto cercando di vedere qualcosa attraverso le crepe qui, dice a Netavisen dopo il funerale.

Sono state progettate diverse aree dove il pubblico poteva assistere alla processione per le strade di Londra, ma queste si sono rapidamente riempite e sono state chiuse. Coloro che non sono riusciti a prendere posto sono stati indirizzati ad Hyde Park, dove è possibile seguire il tutto su diversi grandi schermi, ma alcuni hanno cercato di avvicinarsi ancora di più.

Ma senza fortuna.

– Non ho visto niente, no, dice l’italiana.

La signora italiana era comunque felice di essere a Londra.

– Volevo essere parte di questo momento. La Regina è sempre stata un’ispirazione per me e ho sentito che era giusto viaggiare qui, dice la donna che tornerà in Italia martedì.

– Nessuno pensava che Carlo sarebbe mai diventato re

Katie e Sam, che studiano entrambi a Londra, lunedì hanno trovato la capitale più affollata del solito.

READ  Crede che i club della Super League dovrebbero essere puniti con punti negativi

– Ci sono molte persone e puoi vedere chiaramente che ci sono molte persone che normalmente non vivono qui. La gente cammina molto lentamente, dice Sam con un sorriso a Nettavisen dopo il funerale.

– Ci sono più persone del previsto. Katie dice che alcuni si sono arrampicati sui lampioni.

Sam e Katie hanno visto qualcosa che non avrebbero mai pensato sarebbe successo di nuovo per le strade di Londra lunedì. Sperano che i funerali futuri non saranno così grandi come questo.

Leggi anche: Ecco com’erano gli ultimi giorni della regina Elisabetta

– La regina Elisabetta è sempre stata lì e molti di noi hanno avuto una relazione con lei. Quindi la sua scomparsa è storica, Sam dice che per molti è la fine di un’era.

– Ci si aspettava un grande funerale, ma non pensavo sarebbe stato così grande il giorno della morte di Charles, dice Katie.

Entrambi sono entusiasti di come Carlo sarà il re.

– Nessuno pensava che sarebbe successo, dice Sam con un sorriso.

– Non sono un grande fan di Charles, ma non sono una di quelle persone che vogliono sbarazzarsi della monarchia. Sono un po’ indifferente. Quindi spera di seguire le orme della regina ed essere un buon modello che è lì quando le persone hanno bisogno di lei.

– “Re Carlo” è strano a dirsi

Ad Hyde Park, Nettavisen ha incontrato la coppia Nicola e Aaron poiché molte persone sono venute a seguire il funerale sul grande schermo. Ognuno di loro sedeva comodamente sulle sedie da campo con le bandiere in grembo.

READ  Nota del vino: Ricetta: Il vino per pizza per eccellenza

Erano entrambi di Londra e si erano già resi conto che non avrebbero visto nulla per strada. Quindi, hanno optato per l’opzione parco, invece di seguire la cerimonia a distanza.

La coppia non ha nascosto la loro tristezza per la scomparsa della regina e la loro eccitazione per il loro nuovo re.

– È molto strano dire Re Carlo. Quando hanno suonato l’inno nazionale, improvvisamente cantare “God Save the King” era insolito, ma Aaron dice che ci abitueremo presto.

Lui e Nicola sperano di fare ancora meglio.

– Penso che andrà bene perché penso che la Regina lo abbia allenato bene, aggiunge Nicola:

– ma probabilmente ci saranno dei cambiamenti evidenti. Penso che in futuro vedremo una casa reale più moderna.

Tuttavia, hanno un’opzione di continuazione:

– La regina era molto divertente. Quindi spero che re Carlo porti umorismo al suo ruolo di re, dice Aaron.