Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

La rivoluzione continua – NRK Sport – notizie sportive, risultati e palinsesto delle trasmissioni

Non devi essere un genio per vedere dove questo regge.

Agli Europei del 2005 sono stati venduti 120mila biglietti.

Agli Europei 2017 sono stati venduti 240mila biglietti.

EM nel 2022? Oltre 500.000 biglietti.

Ora abbiamo superato il “punto di svolta” per il calcio femminile. La rivoluzione è iniziata molto tempo fa e il torneo di questa estate in Inghilterra è solo un nuovo capitolo.

La gioia non c’è più colui il quale Il calcio femminile sta crescendo, ma quanto velocemente sta succedendo. Anche chi avrebbe dovuto essere più ottimista sull’Europeo è rimasto sorpreso.

Ciò include gli stessi regolatori.

piccola capacità

Gran parte della controversia pre-torneo ruotava attorno agli stadi. La partita di apertura di mercoledì si è svolta al potente Old Trafford, ma tre insediamenti si svolgeranno alla City Academy vicino alla casa della squadra maschile del Manchester City.

Altre quattro partite si terranno al Li Sports Village. Queste arene sono davvero piccole, ed è ridotto dal fatto che i parcheggi sono illegali durante i Campionati Europei.

Quindi l’accademia cittadina riceverà 4.700 spettatori e il Lee Sports Village riceverà 8.100 spettatori.

Numeri ridicoli per gli Europei di calcio.

RIDICOLO: La City Academy riceverà solo 4.700 spettatori durante i Campionati Europei di questa estate.

Foto: Karl Rissen/Reuters

Sembra tutto un imbarazzante errore di calcolo della Federcalcio (FA), massacrato sia dalla stampa che dai giocatori. La FA ha indicato che molti club e città situati dietro gli stadi più grandi non ospiteranno partite. abbastanza giusto.

Ma gli organizzatori hanno anche ammesso di essere stati portati a letto. A marzo, Chris Bryant, presidente del comitato dei Campionati Europei, ha affermato che il calcio femminile è cresciuto più del previsto.

– Bryant ha detto che l’evento che organizzeremo quest’estate sarà molto più grande di quello che avevamo pianificato e visto di persona quando faremo un’offerta, Guardiano.

Qui è possibile avere simpatia con la Federcalcio, per crescere Poesia Era estrema.

Quattro anni incredibili

L’Inghilterra ha vinto l’Europeo a dicembre 2018. Sei mesi dopo è arrivata la Coppa del Mondo in Francia, che ha battuto record televisivi e venduto più di un milione di biglietti.

Agli Europei 2017 il numero medio di spettatori per le partite è stato di 7.969.

Alla Coppa del Mondo due anni dopo, il numero era 21.756.

Jackie Gronin, semifinali della Coppa del Mondo olandese 2019

Milioni di biglietti: 21.756 spettatori hanno visto una media di ogni partita della Coppa del Mondo nel 2019.

Foto: Francisco Seco/AP

Nello stesso anno, la squadra più grande d’Europa ha infranto nuove barriere giocando nei campi maschili. Il Barcellona ha incontrato l’Atletico Madrid davanti a più di 60.000. La Juventus ha giocato contro la Fiorentina davanti a 39.000.

Quando è arrivata la pandemia, alcuni temevano che il calcio femminile sarebbe tornato ai secoli bui. Invece, ha risposto con più forza.

l’anno scorso BBC E il Sky Sport Pagherebbero circa 8 milioni di sterline a stagione per trasmettere WSL alla televisione britannica. La lega si è assicurata un accordo di sponsorizzazione triennale con Barclays del valore di £ 30 milioni, il doppio dell’accordo precedente.

Ad aprile, la Serie A ha annunciato che sarebbe diventato un professionista la prossima stagione. Nello stesso mese, Barcellona e Real Madrid hanno battuto il record mondiale di una partita per club femminile giocando davanti a 91.553 spettatori al Camp Nou.

Stadio di Barcellona

Record: 91.553 spettatori di Barcellona e Real Madrid hanno assistito al Camp Nou ad aprile.

Foto: Maria Angela Angeli / AP

In Norvegia, Toppserien ha recentemente battuto un record di pubblico per due settimane di seguito. Negli Stati Uniti, una nuova squadra, Angel City, attira 18.500 spettatori a partita.

Tutto questo è successo in quattro anni. Non c’è da stupirsi che la FA sia confusa.

treno merci

Non si torna indietro ora. Il calcio femminile era come un treno merci: lento a partire, ma inarrestabile una volta raggiunta la velocità. Con l’Europeo di questa estate, la rivoluzione continuerà.

I numeri del pubblico contano. Il direttore generale del Manchester City Ferran Soriano ha parlato di un “ciclo positivo” in cui soldi e risultati vanno di pari passo.

Quando la squadra vince, arrivano gli sponsor. Questo offre denaro che ti permette di rafforzare la squadra, permettendoti di vincere ancora di più. Così continua.

Con il calcio femminile è diverso. Non ci sono abbastanza vittorie per attirare sponsor, a patto che solo poche migliaia di spettatori le vedano. Gli sponsor vedranno un interesse per il prodotto, che è qualcosa che ottieni attraverso il marketing e la copertura mediatica.

Ecco perché è così grande che i Campionati Europei hanno venduto più di mezzo milione di biglietti. Ovunque ci sia interesse, i soldi finiscono.

cornice degna

Recenti registrazioni sulla pagina del club hanno dimostrato che questo interesse ha meno a che fare con il prodotto stesso e più con la cornice che lo circonda.

La squadra femminile del Barcellona gioca per lo più davanti a qualche migliaio perché ha un piccolo stadio accademico. Una volta che hanno utilizzato il Camp Nou e sono stati adeguatamente commercializzati, ne sono arrivati ​​più di 90.000.

La squadra era la stessa di prima. Questo è tutto circolare Battagliero chi è stato promosso.

A parte un paio di metri piccoli, l’Inghilterra dovrebbe essere in grado di dare un buon quadro all’Europeo. La copertura della stampa è stata fantastica. La partita di mercoledì, in cui l’Inghilterra ha battuto l’Austria 1-0, è stata davanti a 68.871 spettatori, un record per il Campionato Europeo femminile.

Donne Euro 2022 - Girone A - Inghilterra - Austria

Record 2: 68.871 spettatori hanno avuto luogo all’Old Trafford nella partita di apertura del Campionato Europeo.

Foto: Molly Darlington/Reuters

Con 16 squadre, il torneo ha il suo formato classico, con quattro squadre per girone, due delle quali vanno direttamente ai quarti di finale. Non c’è problema su chi sia la migliore squadra al terzo posto, dato che ottieni la squadra maschile quando partecipano 24 squadre.

E tra un anno in cui il Qatar distruggerà la Coppa del Mondo maschile, per alcuni questo sarà l’unico torneo internazionale che vale la pena guardare.

La Norvegia come stranieri

È così divertente quando vincono così tante squadre. La Spagna è la favorita per il titolo anche senza la vincitrice del Pallone d’Oro Alexia Putillas, che questa settimana ha fumato il legamento crociato.

L’Inghilterra, che è in un girone con la Norvegia, non ha ancora perso sotto Sarina Wegmann, l’allenatore del titolo europeo in Olanda nel 2017. La Germania è alla ricerca di una nuova era d’oro.

La Francia ha un talento enorme, anche dopo i contrasti tra l’allenatore Corinne Diacre e due stelle, Amandine Henry ed Eugenie Le Sommer, che non sono state coinvolte.

I Paesi Bassi sono troppo belli per essere svalutati. Molti credono che la Svezia possa arrivare in cima.

Poi abbiamo la Norvegia, dietro i sei candidati. Con Ada Hegerberg e Caroline Graham Hansen al vertice, la maggior parte delle cose sono possibili e l’allenatore Martin Sjögren ha detto che la squadra potrebbe eventualmente unirsi se tutto andrà bene.

Giovedì, anche i norvegesi hanno iniziato il campionato da sogno quando l’Irlanda del Nord ha perso 4-1.

Euro 2022 femminile - Girone A - Norvegia vs Irlanda del Nord

Inizio da sogno: Guru Ritten festeggia con Caroline Graham Hansen dopo aver segnato il gol del 4-1 della Norvegia.

Foto: Bernadette Szabo/Reuters

Qualunque cosa accada, gli Europei dovrebbero essere una festa. Vedremo i record crollare. Vogliamo vedere un calcio migliore che mai. Quando tutto sarà finito, il calcio femminile ha fatto un nuovo passo avanti.

Sembra grandioso.

READ  Guru Fosterfold riporta: - - Era una crisi