Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

La Russia sta lavorando per liberare gli ostaggi a Gaza

Vladimir Putin ha detto che la Russia sta lavorando per liberare gli ostaggi nella Striscia di Gaza. Foto: Alexander Kazakov/Sputnik/Cremlino/AP/NTB

Mercoledì il presidente russo Vladimir Putin ha informato i leader della comunità ebraica in Russia che Mosca sta lavorando per liberare gli ostaggi detenuti nella Striscia di Gaza.

Da quando la situazione in Medio Oriente è diventata più tesa, la Russia ha fatto tutto il possibile per aiutare le persone prese in ostaggio, ha detto Putin al rabbino capo russo Berl Lazar e al capo dell'Unione delle comunità ebraiche Alexander Boroda, secondo le agenzie di stampa russe. .

– Come sapete, il nostro Ministero degli Affari Esteri ha lavorato attraverso l'ala politica del movimento Hamas e in generale ha ottenuto risultati tangibili.

Il presidente russo ha continuato affermando che gli sforzi di Mosca sono principalmente volti ad aiutare i cittadini russi, ma sta anche cercando di aiutare gli altri.

Putin ritiene che la guerra tra Israele e Hamas sia il risultato del fallimento della diplomazia americana e ha ripetutamente chiesto un cessate il fuoco, anche in seno al Consiglio di Sicurezza.

Ci sono ancora 136 ostaggi israeliani nella Striscia di Gaza. Martedì Israele ha riferito che probabilmente 31 di loro sono stati uccisi.

Leggi anche: Sfida a Israele: la Norvegia fornisce nuovo sostegno alle controverse Nazioni Unite

READ  Donald Trump e l'assalto al Congresso-