Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

– L’allarme non è ancora suonato – VG

Forte pressione: l’allenatore del Manchester United Ole Gunnar Solskjaer invia alcuni messaggi ai suoi giocatori durante la partita contro il Manchester City. Ha finito per perdere 0-2.

Molti di coloro che seguono da vicino il Manchester United credono che dal momento che Ole Gunnar Solskjaer (48) non è stato espulso in relazione alla pausa della nazionale, il club crede ancora che il norvegese sarà in grado di dare una svolta alla nave.

Questo è stato scritto da Tyrone Marshall, giornalista di calcio per il Manchester Evening News Il Manchester United crede ancora in Solskjaer. È così che ha scelto di interpretare la situazione poiché altre due squadre della Premier League (Norwich e Aston Villa) hanno colto l’occasione prima della pausa della nazionale per assumere nuovi allenatori in modo che potessero avere un momento migliore per prepararsi alla loro prima partita.

La prossima partita di Ole Gunnar Solskjaer è Watford questo fine settimana. Poi le partite si avvicinano, con undici partite piene di un intenso Natale e Champions League prima della fine dell’anno calcistico.

problema di base

Come molti altri, Tyrone Marshall sottolinea che il problema più grande, se ti sbarazzi di Solskjær ora, è che è difficile ottenere un sostituto che non funzioni.

Tor-Kristian Karlsen, che ha esperienza come capitano e osservatore di importanti club europei, crede che sarebbe stato più facile cambiare allenatore se fosse stato disponibile un sostituto ovvio, con un forte curriculum da un club simile.

– Puoi vedere quanto sia stato difficile per altri grandi club cambiare allenatore. Anche fuori stagione, gli Spurs hanno dovuto andare molto lontano nella lista dei candidati per trovare un candidato. Ma d’altra parte, ho anche visto quanto il Chelsea abbia reagito relativamente velocemente l’anno scorso quando Thomas Tuchel era sul mercato, dice Carlsen.

READ  In attesa di Berg... - VG

Due nomi sono stati citati abbastanza frequentemente ultimamente: Mauricio Pochettino ed Eric ten Hag. Entrambi sono da acquistare dai rispettivi contratti con PSG e Ajax rispettivamente.

Il Sunday Times ha nominato Zinedine Zidane come possibile candidato. Attualmente è disoccupato e ha già lavorato con diversi giocatori dello United.

Il giornalista Fabrizio Romano, che ha una buona panoramica di ciò che sta accadendo nel calcio internazionale, è consapevole che Zidane non vuole assumere un incarico dirigenziale a metà stagione.

Mercoledì mattina, il Manchester Evening News ha riportato Brendan Rodgers come il favorito, ma non è ancora chiaro se il club licenzierà Solskjær.

Leggi anche

Torturato contro Maguire dopo essere stato identificato online: – Flauto

Penso che Solskjær sia al sicuro

Poi c’è un altro punto molto importante. Sbarazzarsi di Solskjaer e della sua squadra a metà del periodo contrattuale sarebbe costoso. Il norvegese ha firmato un contratto triennale con lo United prima della stagione 21/22.

Evind Holth, giornalista di United.no, crede che Solskjær sia ancora al sicuro per ora.

– È così che l’allarme va per primo a chi decide, la famiglia Glazer, se i primi quattro corrono il rischio di crollare. Penso che la pazienza che la dirigenza del club sta dimostrando ora abbia a che fare con questo. Holth afferma di sapere che una partita di Champions League nel 2022 senza lo United costerà caro al club.

– Probabilmente è vero che tenere il passo e vincere trofei e trofei è più importante per i tifosi che per i proprietari americani – che raramente litigano e hanno altre preoccupazioni dall’altra parte dell’Atlantico. Con la famiglia Glazer, dice Tor-Kristian Karlsen, può certamente sembrare che i risultati commerciali siano appesi sopra ogni altra cosa.

READ  m | Ucraina con un meraviglioso recupero. Poi Dumfries è diventato il grande eroe

Tuttavia, alcune cose devono essere messe in discussione: anche i proprietari di calcio inesperti devono prendere una decisione quando si vedono le squadre di calcio di qualità che Liverpool e Manchester City hanno giocato nelle partite contro il Manchester United. . È responsabilità dell’allenatore far lavorare la squadra all’unisono. Dopo aver visto le ultime due partite casalinghe in Premier League, dovrebbe essere chiaro anche ai cosiddetti “ignoranti” che Liverpool e Manchester City stanno facendo meglio come allenatore.

Perdere la città è stata l’ultima goccia

Evind Holth afferma che la dirigenza è felice di avere una leggenda del club come Solskjaer come allenatore, anche se credono che i risultati dovrebbero essere migliori.

Ma è improbabile che se ne liberino prima di sentire che è necessario se la pressione esterna diventa troppo violenta e i risultati non si vedono. Possono offrire una soluzione temporanea, ma penso che preferirebbero evitarla. Vedranno se può farcela da solo.

Holth crede che la sconfitta contro i rivali del Manchester City sia stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso per molti tifosi dello United norvegese.

Il modo in cui è successo ha fatto perdere fiducia a molte persone. Hai visto quanto è stato brutto contro il Liverpool e quando devi vendicarti non puoi. Poi si chiede se Solskjær e il suo team abbiano le soluzioni alle sfide che il team sta affrontando ora.