Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

L'Ascesa di Ronin: chi ha bisogno di Assassin's Creed Red?  Preliminari

L'Ascesa di Ronin: chi ha bisogno di Assassin's Creed Red? Preliminari

Mancano solo poche settimane al lancio del gioco di ruolo Rise of the Ronin di Team Ninja e Koei Tecmo. Ambientato nel Giappone del 19° secolo (ma tutti usano ancora spade e armi da mischia, principalmente perché la storia giapponese è così strana), abbiamo un mondo, una storia e un sistema di combattimento enormi da esplorare in questo successore spirituale dei giochi Nioh.

Ma prima ancora di poter aprire il vaso di fiori di questo nuovo gioco di ruolo d'azione a mondo aperto, ci troviamo di fronte a un'enorme sfida. Crea un personaggio. Personalmente, mi piace rendere tutti i personaggi che creo il più brutali possibile, poiché ritengo che questo sia il modo migliore per spingere il creatore del personaggio al limite, creando allo stesso tempo scene ridicole quando entra in scena l'orribile mostro di Frankenstein. The Rise of the Ronin Character Creator è ricco di dettagli e ti consente davvero di creare tutto ciò che desideri. Ho scelto uno strano vecchio con lineamenti molto appuntiti e striature rosse tra i capelli.

Una volta che sarai soddisfatto della tua creazione, entrerai nel tutorial di battaglia. L'Ascesa dei Ronin contiene molte armi, dal pesante e lento Odachi alle doppie spade più veloci. Alcune classi ti indirizzano verso armi specifiche, ma finora ho scelto solo l'arma con le migliori statistiche. Il gioco non ti punisce per aver scelto qualcosa che non è consigliato per te, il che è positivo, perché la casualità del bottino può lasciarti senza un'arma adatta per un po'.

Questo è un annuncio:

Ogni arma ha la sua combo unica e otterrai anche attacchi speciali. A difficoltà più facili, probabilmente puoi semplicemente spammare abilità offensive ancora e ancora per vincere, ma anche a difficoltà Normale, puoi facilmente essere sconfitto da un gruppo di nemici più deboli o da un singolo nemico più forte se non presti attenzione alla tua difesa . competenze. Puoi schivare e bloccare, ma ciò che potrebbe attrarre maggiori paragoni con Sekiro: Shadows Die Twice (a parte l'ambientazione) è la meccanica Counterspark.

READ  7 cose che dovresti sapere prima di giocare a God of War Ragnarök

Usando il triangolo, puoi bloccare gli attacchi nemici. Il tempismo richiede un po' di tempo per essere quello giusto e, come in Sekiro, non puoi fermare un attacco nemico con un singolo salvataggio riuscito. Se un nemico entra in una combo, devi cronometrare perfettamente i tuoi salvataggi per coglierlo di sorpresa, facendo sì che i tuoi attacchi infliggano più danni alla salute del nemico e al Ki, quest'ultimo che agisce come resistenza. Questo ki viene utilizzato anche da te quando attacchi e contrattacchi. Si rigenera abbastanza velocemente, ma se rimani sorpreso senza Ki, verrai punito.

Non sono ancora riuscito ad addentrarmi così tanto nel gioco, quindi non posso dire con certezza quanto sia importante la meccanica di Counterspark. Sembra essere in grado di schivare la maggior parte degli attacchi, ma poiché hai anche la capacità di schivare e bloccare, ci sono molti modi per evitare danni mentre lavori per ottenere i tempi di schivata corretti. Anche Rise of the Ronin pone una forte enfasi sulla furtività. Come negli ultimi giochi di Assassin's Creed, gli attacchi furtivi non uccidono tutti i nemici, ma infliggono una discreta quantità di danni e impediscono di essere circondati, il che può facilmente portare alla sconfitta.

Questo è un annuncio:

Un'altra cosa che paragona ai nuovi giochi di Assassin's Creed è il modo in cui è strutturato il mondo aperto. La mappa è divisa in diverse aree, ognuna con la propria lista di obiettivi da raggiungere. Tutto, dallo sgombero degli insediamenti presi dai banditi all'accarezzare i gatti, può aiutarti a legarti a un'area. Questo ovviamente ti dà molto da fare una volta entrato nel mondo aperto, ma può anche essere visto come un modo un po' debole per forzare il giocatore a esplorare, inserendo punti interrogativi per far esplorare il giocatore invece di dargli un mondo. Sembra una tendenza recente, ed è una tendenza che molti speravano di allontanarsi da essa con titoli come The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom ed Elden Ring.

Graficamente, Rise of the Ronin è molto bello. Al tramonto, all'alba e durante il giorno si illumina davvero e, anche se non arriverei al punto di dire che la grafica è assolutamente sbalorditiva, crea uno splendido sfondo per le tue avventure. Ovviamente non stai vagando senza meta per il Giappone del XIX secolo in L'Ascesa dei Ronin. Senza rivelare nulla, la storia finora è buona. Non c'è niente di così speciale che non oserei mettere giù il controller, ma mi mantiene abbastanza interessato, soprattutto quando l'uomo più brutto del mondo è il personaggio principale.

Nel breve tempo che ho trascorso con Rise of the Ronin finora, sono rimasto generalmente impressionato, ma non completamente sbalordito. È un gioco di ruolo ispirato a tutti i grandi del genere, ma è troppo presto per dire quanto sia bello al momento. Ci sono molti boss, missioni e altro ancora in attesa, e voglio affrontarli con il mostro che ho creato.