Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Le autorità statunitensi impediranno l’acquisizione da parte di Microsoft di…

Da allora è passato quasi un anno Microsoft ha annunciato l’intenzione di acquisire Activision Blizzard per 69 miliardi di dollari. Da quel momento, le autorità di molti paesi hanno indagato sull’acquisto, per vedere se potesse essere distruttivo per la concorrenza del mercato.

Ora la Federal Trade Commission (FTC) degli Stati Uniti ha scoperto che l’accordo potrebbe causare problemi ad altri produttori di console. L’organo di governo ora va in tribunale per bloccare l’acquisizione.

Leggi anche: Sony ritiene che la vendita di Call of Duty a Microsoft possa influire sulle vendite delle console di gioco »

Funzionalità esclusive Bethesda

Se l’acquisizione andrà a buon fine, Microsoft controllerà Call of Duty, tra le altre cose.

Activision

sui loro siti web La FTC – che è responsabile della protezione dei consumatori e della regolamentazione della concorrenza negli Stati Uniti – spiega che l’acquisto garantirebbe a Microsoft il controllo di molte delle più grandi catene di giochi del mondo. Ciò offre a Microsoft l’opportunità di distruggere i concorrenti delle console in futuro, ritiene la FTC.

– Controllando i franchise di successo di Activision, Microsoft avrà i mezzi e il motivo per distruggere la concorrenza manipolando i prezzi di Activision, riducendo la qualità dei giochi o delle esperienze di gioco di Activision su console e servizi di gioco concorrenti e modificando le politiche e i tempi di accesso o mantenimento di Activision contenuto dai concorrenti nella sua interezza, che supera i consumatori.

Ad esempio, sottolinea la FTC Acquisizione di Bethesda nel 2020. Secondo l’autorità, Microsoft ha confermato alle autorità europee che non intende bloccare i giochi delle console concorrenti. Tuttavia, finì per essere un’esclusiva dei giochi Bethesda come Starfield e Redfall.

Microsoft ha già dimostrato che può e vuole ostacolare i giochi dei suoi concorrenti. “Oggi stiamo andando avanti per impedire a Microsoft di assumere il controllo di uno dei principali sviluppatori di giochi indipendenti e di utilizzarlo per distruggere la concorrenza in diversi mercati di giochi dinamici e in rapida crescita”, ha affermato Holly Vidova, Chief Competition Officer di FTC.

Sulla scia delle osservazioni della FTC, è intervenuto il CEO di Microsoft Brad Smith Cinguettio Per sottolineare ancora una volta che non si tratta di assicurarsi un monopolio. Ha scritto che Microsoft ha già apportato modifiche all’accordo sulla base delle preoccupazioni della FTC e rimane fiducioso che l’accordo verrà infine approvato.

Leggi anche: Microsoft promette 10 anni di Call of Duty su Nintendo se l’acquisizione di Activision Blizzard sarà approvata »

READ  Ecco Battlefield 2042 - Gamer.no