Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Le restanti squadre della Premier League devono ancora arrendersi – NRK Sport – notizie sportive, risultati e programma delle trasmissioni

La European Football League è crollata martedì come un castello di carte. Tutti e sei i club della Premier League si sono ritirati uno per uno.

Pertanto, può sembrare che il progetto sia morto. Ma in un comunicato stampa della Premier League subito dopo la mezzanotte di mercoledì, sembra che il nuovo torneo non si sia arreso.

“Nelle circostanze attuali, vedremo come rimodellare il progetto, sulla base del nostro obiettivo di offrire sempre ai tifosi la migliore esperienza possibile aumentando i pagamenti di solidarietà all’intera comunità calcistica”, afferma il comunicato.

“Troppo stupido”

Nello stesso momento in cui i club inglesi gettano la spugna, circolano voci che l’Inter avrebbe fatto lo stesso.

Così, Barcellona, ​​Atletico Madrid, Juventus, Milan e Real Madrid sono il resto dei dodici club originali.

Ciò induce il principale quotidiano spagnolo, Marca, a massacrare il progetto, guidato dal presidente del Real Madrid Florentino Perez.

Slate: mercoledì in prima pagina del quotidiano spagnolo Marca.

Foto: Fax / Marka

Sulla prima pagina del quotidiano di mercoledì, il progetto è descritto come: “Super fucking”.

Lo stesso giornale copia una citazione che Perez ha fornito al quotidiano francese L’Equipe prima del ritiro in lingua inglese. All’epoca, sembra che il presidente avesse ancora fiducia nel progetto.

– La situazione è così pericolosa che tutti sono d’accordo a realizzare questo progetto e cercare una soluzione. Martedì, Peres ha detto che nessuno aveva subito pressioni sera.

Nel comunicato di stasera, i restanti club dissidenti hanno scritto che i club inglesi si sono ritirati a causa delle massicce pressioni su di loro, e sono convinti che la proposta “sia pienamente in linea con le leggi e i regolamenti europei”.

Hanno citato una sentenza emessa martedì che impedisce alla FIFA e alla UEFA di interferire contro i piani della Premier League o di punire le persone coinvolte.

– il sistema non funziona

Per quanto riguarda i piani per il nuovo campionato e il campionato chiuso, fin dall’inizio ha avuto la migliore avversaria. UEFA, FIFA, tifosi, giocatori, allenatori e politici hanno contattato i 12 club e i loro piani.

Il direttore della squadra nazionale Ståle Solbakken ha definito il progetto “cerebralmente morto”. Segui Niels Arne Eigen con “semi-criminale”.

I giocatori di tutto il mondo hanno espresso il loro disgusto sui social media come Twitter e Instagram.

Premier League di calcio

La metà del totale dei dodici club originari, metà dei quali rimasti, dopo che anche l’Inter è scomparsa.

Foto: Dado Rovic / Reuters

Allo stesso tempo, il presidente del Real Madrid è rimasto a guardare e credeva che non sarebbe stato possibile sopravvivere senza un nuovo torneo. Qualcosa appare nel comunicato stampa che è stato diffuso mercoledì sera.

“Stiamo proponendo un nuovo Campionato Europeo perché il sistema attuale non funziona. La nostra proposta mira a consentire allo sport di sviluppare e creare risorse e stabilità per l’intera piramide calcistica, anche aiutando a superare le difficoltà finanziarie che l’intera comunità calcistica sta affrontando. come risultato della pandemia “, hanno scritto il resto dei club.

Cosa succederà ora allora e cosa cambierà in questo caso con il progetto, il comunicato non dice nulla al riguardo.

READ  La borsa di Oslo è salita di poco più dell'1% a luglio - e ora aspettano due mesi di turbolenze