Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

LG presenterà al CES 2022 TV OLED più luminose e raffinate per i modelli C1 e G1

Nuovi processori, migliori livelli di nero, nuovi pannelli di visualizzazione e dimensioni senza precedenti sono alcune delle cose che LG sta introducendo nei suoi televisori OLED, QNED e UHD 2022, presentati durante il CES 2022 a Las Vegas.

La serie OLED di LG ha fatto passi da gigante, con i primi pannelli da 55 pollici presentati nel 2012, momento in cui dovevi pagare più di 100.000 corone per entrare a far parte del generoso club. Nel 2022, il mercato è pieno di televisori 4K con un prezzo inferiore a 7.000 NOK e la concorrenza nel mercato OLED è chiara.

Nel tentativo di mantenere un vantaggio sempre minore, TechRadar ha dato un’occhiata ai nuovi grandi display ad alta risoluzione di LG con i loro colori brillanti, livelli di nero notturno e livelli di dettaglio estremi.

Il nuovo schermo OLED evo G2 da 97″ di LG (Credito fotografico: Lance Ulanoff)

I pannelli OLED di LG della serie Evo saranno disponibili in una nuova variante G2 da 4K e 97 pollici. A rigor di termini, anche se questo non è il televisore più grande che abbiamo visto, è comunque uno schermo enorme con una qualità dell’immagine davvero impressionante. Nello stesso momento in cui venivano presentate diverse specifiche, il dipinto mostrava una collezione di dipinti di diversi maestri (in finte cornici) e lo schermo non era facile da distinguere dalla realtà.

All’altra estremità della scala c’è il nuovo LG42C2 4K OLED da 42 pollici, un prodotto che potrebbe sembrare particolarmente attraente per i giocatori che cercano uno schermo compatto che non lesina sulla qualità delle immagini che la TV riceve dalle ultime console e PC.

LG65C2

La qualità dell’immagine nel nuovo LG65C2 è bellissima e il televisore stesso è realizzato con un nuovo materiale in fibra composita che riduce il peso della metà rispetto ai suoi predecessori. (Credito fotografico: Lance Ulanoff)

Parte degli interni di questi televisori è stata in movimento quest’anno, grazie alla nuova tecnologia di luminosità presente nella serie Gallery, grazie in gran parte a un nuovo sistema di raffreddamento. Tutti i modelli premium di LG quest’anno avranno il nuovo processore Alpha 9 (α9) (5a generazione).

READ  Grand Theft Auto V è stato ingrandito senza danni

α9 utilizza l’upscaling AI per convertire tutti i materiali alla risoluzione 4K. La cosiddetta mappatura tonale (che rende più luminose le aree più luminose) è ora utilizzata in 5.000 aree (in precedenza c’erano solo 576 aree) e puoi anche ottenere una cosiddetta ottimizzazione degli oggetti basata sull’intelligenza artificiale, che aiuterà a separare il primo piano dal il backend in immagini.

I nuovi televisori possono anche impostare l’audio su un mix predefinito di 7.1.2, a differenza della versione 5.1 dell’anno scorso. I televisori sottili spesso offrono un suono molto scadente. LG probabilmente non ha nulla contro la vendita di una nuova tavola armonica per risolvere questo problema, ma poche persone vogliono acquistare più gadget quando non è necessario, quindi non sorprende che LG cerchi costantemente di migliorare la qualità del suono dei prodotti TV stessi. condizione.

La nuova tavola armonica di LG

La nuova tavola armonica di LG (Credito fotografico: Lance Ulanoff)

LG ha anche rivelato un nuovo pannello della tavola armonica che ora presenta un elemento dell’altoparlante rivolto verso l’alto che, tra le altre cose, renderà i suoni più evidenti. In generale, può essere difficile creare una stanza audio in cui i suoni non si perdano nei mixer audio progettati per sistemi di home cinema avanzati, quindi questo può tornare utile per chiunque sia infastidito da dialoghi bassi. La scatola, che è appena alta, ha fatto un buon lavoro nell’evidenziare i suoni della cacofonia di suoni trovata in Batman vs. Superman”, per esempio.

TV LG OLED

LG ha aggiornato lo chassis G2 (posteriore) per essere a filo con il muro (C1 può essere visto sulla parte anteriore) (Credito fotografico: Lance Ulanoff)

Ci sono anche una serie di aggiornamenti in ciò che è disponibile intorno alle schede stesse. I modelli di punta della serie G2 hanno uno spessore del pannello più consistente, il che significa che il terzo inferiore più spesso dello schermo è ora più sottile. Il vantaggio è che l’intero schermo sarà ora racchiuso in una parete, assomigliando più a una cornice sospesa che il prodotto dovrebbe emulare.

READ  Recensione del corso di Mario Kart 8 Deluxe

La serie C2 ha anche ricevuto un nuovo telaio in fibra composita, che secondo LG farà pesare l’intero dispositivo la metà del modello corrispondente della serie C1 dello scorso anno. Questa è una buona notizia per chi preferisce montare la TV sulla stessa parete.

Tutti i nuovi televisori OLED, ad eccezione dei modelli A2, hanno una frequenza di aggiornamento di 120Hz, che li rende molto adatti ai giochi.

LG42C2 è perfettamente adatto ai giocatori

LG42C2 (42 pollici) è il monitor da gioco perfetto (Credito fotografico: Lance Ulanoff)

webOS ha un nuovo nome e un OLED Z2 di dimensioni cinematografiche

Giochi 8K

Che ne dici di alcuni giochi in 8K? (Credito fotografico: Lance Ulanoff)

Anche LG non sta rallentando lo sviluppo dei televisori OLED 8K. Abbiamo visto un fantastico modello Z2 da 88 pollici, che ha quasi dovuto sopportare di mettere il naso vicino al pannello prima di vedere i pixel (su uno schermo 4K da 97 pollici, potevamo percepire l’allineamento dei pixel quando eravamo 2, 3 cm a parte.) Abbiamo anche dato un’occhiata al nuovo monitor da gioco 77ZX 8K di LG. La Marvel supporta NVIDIA G-Sync e HDMI 2.1 (fino a 48 Gbps). L’azienda non ha collegato il monitor a una console, ma piuttosto a un potente PC da gioco, che abbiamo testato per alcuni minuti. Tutto sembrava molto buono, ovviamente, ma non possiamo dire di aver notato l’enorme differenza tra giocare su questo schermo, ad esempio un grande schermo con una risoluzione di 4K.

Tuttavia, gli aggiornamenti di LG nella tecnologia dello schermo non riguardano solo la qualità dell’immagine. L’azienda sta anche sviluppando alcuni fantastici aggiornamenti che potrebbero essere in grado di invogliare sempre di più i clienti che non si preoccupano dell’immagine con miglioramenti quotidiani.

I nuovi modelli supporteranno quello che viene chiamato sempre in standby, il che significa che i televisori riproducono un ciclo di arte rotante di vario genere (questo è stato usato seriamente durante la demo), un orologio o il proprio set di immagini.

READ  Microsoft sta rinnovando le app popolari in Windows 11

WebOS

WebOS22 aggiunge la possibilità di account utente (Credito fotografico: Lance Ulanoff)

Tutte le Smart TV LG funzionano su WebOS, che ora si chiama WebOS 22 (quest’anno). La piattaforma riceve una serie di aggiornamenti, inclusa la possibilità di aggiungere i propri profili utente. Gli utenti potranno accedere e ottenere i propri contenuti personalizzati, ma le stesse impostazioni TV funzioneranno su tutti gli account.

I nuovi prodotti dispongono anche di microfoni per campo lontano e supportano la maggior parte degli assistenti intelligenti sul mercato. Come ci ha detto un rappresentante LG, puoi anche (a condizione che tu disponga di un account e che tu abbia effettuato l’accesso) per accedere a tutti i sistemi utilizzando la tua solita parola chiave. I televisori rispondono anche a “Ehi, LG”.

Ad un certo punto durante la seconda metà del 2022, LG aggiungerà anche una cosiddetta Room to Room Share a tutti i televisori LG compatibili. In breve, questo ti consente di trasmettere una sorgente (da un sintonizzatore, Chromecast, console, ecc.) dalla tua TV LG a un’altra TV, a condizione che siano sulla stessa rete Wi-Fi.

Linea QNED e Micro LED Boost

LG-QNED-Mini-LED-75QNED99

(Credito fotografico: Lance Ulanoff)

Primo piano LG-QNED-Mini-LED-75QNED99

LG-QNED-Mini-LED-75QNED99 Qualità dell’immagine reversibile (Credito fotografico: Lance Ulanoff)

Gli schermi LCD vendono ancora meglio degli OLED, motivo per cui LG aggiornerà anche la serie QNED 4K nel 2022. Tutti i prodotti di questa serie verranno aggiornati con la tecnologia Quantum Dot, poiché il team NanoCell ora produrrà la luce. Il principale punto di forza del sistema Quantum Dot è che il colore blu della luce LED diventa più visibile, allo stesso tempo parte di quella luce diventa verde, mentre il colore rosso viene creato nello strato NanoCell stesso. LG afferma che i televisori sono in grado di riprodurre oltre il 90% dei colori nello spazio colore DCI-P3, che dovrebbe essere il 70% migliore rispetto ai tradizionali televisori LCD a LED.