Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Limite dei prezzi delle bevande analcoliche in Svezia in Norvegia: Cola e Pepsi Max ora sono molto più costose

“Gjerrigknarken” pensa che le catene confondano i clienti, ma i tre colossi della drogheria credono che l’aumento dei prezzi delle bibite senza zucchero sia normale.

Nel giugno dello scorso anno, le catene di supermercati si sono attivate per cercare di convincere le persone a fare acquisti localmente piuttosto che tentarle con i prezzi svedesi dall’altra parte del confine.

Quindi ha scelto il kiwi Ridotto il prezzo di quattro lattine di Coca-Cola senza zucchero a 39,90 NOK (oltre al mutuo). Secondo quanto riferito, le confezioni da quattro con Pepsi Max sono state ridotte a 49,90 NOK (più deposito) VG.

Il motivo per cui hanno scelto questi articoli era perché il negozio voleva aiutare maggiormente le persone a scegliere l’alternativa sana e senza zucchero. Questa non era un’offerta temporanea, ma un nuovo prezzo fisso in futuro, ha affermato il presidente del Kiwi Jan Paul Bjorkoy.

Seguirono Extra e Rema.

Ma dopo il nuovo anno le catene hanno alzato il prezzo. Ora la Coca-Cola senza zucchero costa il 25% in più e Pepsi Max (1,5 lx 4) costa il 20% in più. Il prezzo della Coca-Cola senza zucchero è aumentato da 39,90 kr a 49,90 kr (più deposito), mentre Pepsi Max è aumentato da 49,90 kr a 59,90 kr (più deposito) in tutte e tre le catene a basso prezzo.

Leggi anche: Un messaggio chiaro dai giganti norvegesi della drogheria: i prezzi del cibo sono ora in aumento

Non dire quando i prezzi saliranno

Le catene alimentari danno con una mano e prendono con l’altra: è il risultato finale che conta dopo tutto. Noi consumatori non possiamo fidarci che le catene vogliano altro che fare soldi confondendoci con alti e bassi.

READ  Il top management norvegese ha ricevuto un bonus finora sconosciuto a maggio - E24

Ron Nikolaisen, responsabile di Gjerrigknark.com, ha detto a Nettavisen.

Pensa che sia positivo che le catene vogliano aiutare le persone a scegliere bevande analcoliche più salutari, ma nota che sono felici di aumentare i prezzi senza sbirciare.

“Come la maggior parte delle persone sa, i negozi sono bravi a dirci quando i prezzi stanno scendendo, ma mai quando i prezzi salgono”, dice.

– Non è un’offerta a breve termine

Kristin Akvaj Arvin, Direttore delle Comunicazioni di Kiwi, spiega il motivo dell’aumento dei prezzi nonostante ciò che il manager di Kiwi ha detto la scorsa estate.

All’epoca dicevamo che era un prezzo fisso sempre dritto Non è un’offerta a breve termine. Abbiamo conservato il premio per oltre sei mesi, ho detto a Nettavisen.

Sottolinea che i prezzi sono influenzati da diversi fattori, comprese le trattative con i fornitori e l’immagine dei prezzi sul mercato.

Leggi anche: I tagli alle tasse dovrebbero rallentare il commercio transfrontaliero: – Non hanno effetto!

Alla domanda se non vedono le bevande analcoliche come una tentazione per indurre le persone a scegliere di fare acquisti in Svezia piuttosto che acquistare localmente in Norvegia, o se al momento si tratta di regole di ingresso più rigide, Arvin ha risposto:

Il cambiamento non ha assolutamente nulla a che fare con le restrizioni.

Rifiutare la cooperazione sui prezzi

Arvin dice che la soda è un bene importante per loro, e Kiwi pensa che la confezione da quattro abbia ancora un prezzo molto conveniente.

– Un anno fa, il prezzo di quattro lattine di Coca-Cola senza zucchero era di 99 corone. La riduzione delle tasse dell’anno scorso era di 12,50 NOK per quattro confezioni, quindi stiamo ancora tagliando molto: 36,6 NOK in più rispetto alla riduzione delle tasse, dice.

READ  - I rischi climatici devono governare - E24

Arvin nega anche che le catene abbiano una collaborazione sui prezzi, sebbene abbiano tutte abbassato i prezzi nel nuovo anno.

– C’è una forte concorrenza per i clienti e chiaramente non abbiamo contatti con i concorrenti, dice.

Leggi anche: Ora la soda viene rimossa per sempre dagli scaffali dei negozi

Penso che il prezzo sia anormalmente basso

Questi prodotti sono stati venduti da quest’estate a un prezzo anormalmente basso, afferma il direttore delle comunicazioni Hanne Knudsen per Nettavisen, a proposito del livello dei prezzi di Coca-Cola senza zucchero e Pepsi Max.

Il Rema 1000 ritiene che il prezzo che ora hanno su Coca-Cola e Pepsi Max sia un livello di prezzo più normale di quanto non sia stato negli ultimi sei mesi. Ma Knudsen osserva che i prezzi sono ancora inferiori rispetto a prima.

Quando è stato chiesto se le catene di prezzi inferiori hanno una cooperazione sui prezzi, dal momento che hanno aumentato i prezzi allo stesso tempo durante il nuovo anno, Knudsen ha risposto:

– I prezzi cambiano continuamente e non c’è nulla di misterioso in questo. Naturalmente, teniamo traccia di ciò che sta accadendo sul mercato in modo da poter raggiungere la nostra ambizione di “prezzi sempre bassi”, afferma.

Nel caso di Nettavisen a giugno, Rema ha affermato che dovrebbero avere i prezzi più bassi di tutte le bevande analcoliche senza zucchero. Se volessero verificare se il kiwi riduce di nuovo il prezzo, non risponderebbero.

– In questo caso, lo dirà il tempo! Noi di Rema 1000 lavoriamo sempre per i prezzi più bassi, afferma Knudsen.

si adatta alla concorrenza

Ritengono che il prezzo delle bevande analcoliche sia ancora basso, afferma Harald Christiansen, direttore delle comunicazioni di Coop Norge.

READ  Questo influenzerà la Borsa di Oslo giovedì

– È probabile che sia oggetto di promozioni e offerte in futuro, causando fluttuazioni del prezzo. Xtra ha promesso ai clienti, che sono anche i nostri proprietari, che saremo economici almeno quanto il nostro concorrente più vicino, ma non si attiene a un prezzo fisso, dice a Nettavisen.

Pertanto, il prezzo in Extra può anche essere regolato su e giù continuamente, rispetto ai prezzi dei suoi concorrenti.

Christiansen nega che Extra sia coinvolto in collaborazioni sui prezzi.

– Coop sta lavorando per fornire la merce più economica possibile ai nostri clienti che ci possiedono e condividiamo i profitti con loro, ha detto.