Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Malattia infettiva, malattia | Milano – Strane scene nel grande giorno del calcio italiano alle spalle dell’Inter dopo la vittoria contro nove uomini

Il Milan è a un punto dai rivali Inter Serie A della Serie A italiana, che hanno battuto la Roma di Jose Mourinho 3-1 per finire con nove uomini.

Sladon Ibrahimovic è stato sostituito e ha sbagliato un rigore sul calcio, ma il Milan ha vinto con i gol di Oliver Giroud (rigore), Junior Messi e Rafael Leo. Espulsi i romanisti Rick Carstorpe e Gianluca Mancini.

È successo in una giornata di scene bizzarre in cui otto squadre non potevano giocare al festival del calcio italiano. La serie Holy Trinity Day (Epifania in Italia) ha una lunga tradizione e può essere paragonata a Boxing Day nel Regno Unito.

L’Inter è venuta alla partita di Bologna e si è riscaldata normalmente, ma l’avversario non era disponibile. Alla fine dovettero tornare a casa. Il motivo delle scene confuse era che i funzionari sanitari locali hanno isolato l’intera squadra dopo l’esplosione, ma non hanno posticipato formalmente le partite di campionato nonostante a una squadra fosse stato vietato di incontrarsi.

Dopo che i funzionari sanitari di Bologna, Torino, Udinese e Salerno hanno isolato il club locale, Bologna – Inter, Atlanta – Torino, Fiorentina – Udinese e Salernitana – Venezia erano insediamenti non occupati.

Gioca in campo

A Milano i padroni di casa sono passati in vantaggio per 2-0 grazie a due ruggiti difensivi della Roma. Tommy Abraham ha creato tensione con il suo taglio poco prima dell’intervallo, e Mike Miknon ha dovuto fare diverse ottime parate per negare il pareggio alla Roma prima che Carstorp venisse espulso per due cartellini gialli.

Leo ha affrontato 3-1, con Mancini infine eliminato. La signorina di Slotin non ha fatto molto.

READ  Ecco i nominati per il miglior giocatore del 2021

1-1 tra Juventus e Napoli, terza in classifica, a sei punti dall’Inter ea cinque dal Milan. La squadra resta in fila nonostante sette giocatori e l’allenatore Luciano Spalletti che soffre di un corona. C’è anche Giorgio Cilini su Juventus Hill.

Trice Mertens ha portato il Napoli in vantaggio, ma Federico Cisa ha pareggiato per i padroni di casa, quinti.

Dei primi cinque in classifica, né l’Inter né l’Atlanta hanno giocato, quindi hanno ancora una partita.

Gioca fuori

Le regole della corona del calcio italiano stabiliscono che se un club ha 13 giocatori sani e un portiere, le squadre devono essere messe in campo. Non se ne accorgono le autorità sanitarie locali.

Le regole di ammissione in Serie A consentono a quattro club non concorrenti di segnare 0-3 sconfitte e punti, ma la partita si è giocata lo stesso dopo che quella penalità è stata impugnata in un episodio simile la scorsa stagione. E a testa in giù.

Sul sito del proprio club, il tecnico dell’Inter Giuseppe Marotta chiede regole più chiare per il futuro. Non è l’unico a chiedere di adeguare le regole in modo che i club non rimangano intrappolati tra il calcio e i funzionari sanitari.

L’infezione è stata alta nei club italiani di recente. I club di Serie A hanno due settimane di vacanze di Natale. Già domenica prossima, secondo i piani, si giocherà il girone completo della serie. Potrebbero esserci anche cancellazioni.

(© NTB)