Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

L’umore si è calmato nel mercato delle cabine nautiche: – Non è la stessa cosa dell’accettazione dei prezzi dei terreni

– La temperatura nel mercato è completamente diversa da quella di due mesi fa. L’aggressività nel giro di offerte è diminuita e gli acquirenti sono più riflessivi e riluttanti ad andare lontano. Non è la stessa accettazione dei prezzi fuori controllo sperimentata prima.

Lo dice Ronny Jorstad, agente immobiliare e direttore generale di Aktiv Kragerø, che vende baite nella zona da molti anni.

Sostiene che è ancora un mercato di venditori, ma è vicino alla normalità.

Abbiamo assistito a un enorme sviluppo dei prezzi nel 2020 e finora nel 2021, ma non continuerà. Allo stesso tempo, vediamo che molti norvegesi vogliono acquistare un cottage sul mare, quindi a meno che non cambi molto, non c’è motivo di credere che i prezzi diminuiranno. A meno che la tendenza alle vacanze a breve termine non scompaia una volta che tutto si è aperto e l’aura è storia, tutti viaggeranno di nuovo, dice.

I prezzi delle case vacanza sono aumentati del 12,6% nella prima metà del 2021, secondo il rapporto di Eiendom Norge sul mercato delle case vacanza. I prezzi delle cabine marittime sono aumentati del 6,4%. Il prezzo medio per una cabina a Kragerø era di circa 6,5 ​​milioni di NOK.

a fine marzo Ljorstad ha detto a DN Si aspetta un aumento dei prezzi di almeno il dieci percento a Karajero rispetto allo scorso anno.

– È stato accolto con un margine elevato, afferma Jorstad.

Bassa crescita negli ultimi due mesi

Durante la prima metà dell’anno, in questo paese sono state registrate un totale di 7.186 case vacanza. È il 35 percento in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, che è stato un anno record di tutti i tempi, scrive il Centro previsioni in Market Update sulle sue pagine.

READ  Calcio, Sport | Cinque italiani nella squadra stellare dell'EC - strepitosi capocannonieri

Hanno notato che la crescita negli ultimi due mesi è stata leggermente inferiore rispetto all’inizio di quest’anno.

– Ci sono state significative chiusure e restrizioni sui viaggi nazionali nello stesso periodo dell’anno scorso, e subito dopo c’è stata un’esplosione negli acquisti di cabine. Quest’anno, gli acquirenti di cabine non hanno accumulato tanto quanto l’anno scorso, spiega l’analista capo Karl-Christian Mathijsen a Expectations Center.

Il mercato delle cabine nautiche ha registrato una crescita delle vendite del 29% nella prima metà dell’anno rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. La crescita del prezzo al metro quadrato nello stesso periodo ha raggiunto il sette percento, secondo i dati del centro di previsione.

Cosa ne pensi della decisione del mercato delle cabine nautiche questa estate?

– È difficile prevedere come si svilupperà l’epidemia nella seconda metà dell’anno, ma sarei sorpreso se ci fosse una crescita del 20 percento nel numero di vendite dal 2020. È probabile che anche la crescita dei prezzi sarà compresa tra cinque al dieci per cento, dice Matissen.

Il mercato delle baite di montagna ha registrato una crescita delle vendite del 35 percento nella prima metà dell’anno e una crescita del prezzo per metro quadrato del 18 percento, secondo il centro di previsione.

Credi in un altro anno record

L’anno scorso ha battuto tutti i record nel mercato delle cabine, ma il centro di previsione ha scritto che ci sono molte indicazioni che il 2021 sarà un nuovo anno record.

“Abbiamo ancora bassi tassi di interesse e restrizioni di viaggio, il che porta a un’elevata domanda e a un livello di prezzo elevato”, afferma Matissen.

READ  Letizia porterà più giovani donne e accademie femminili

Indica anche che ci sono molte meno offerte rispetto allo scorso anno.

Ci sono meno annunci per la casa e questo aiuta a mantenere alto il livello dei prezzi. Anche la corona norvegese si è notevolmente rafforzata nell’ultimo anno, il che rende l’acquisto di una casa per le vacanze all’estero un po’ più attraente, sebbene anche all’estero la pressione sui prezzi sia elevata, afferma.

Ministero degli interni in cabina: – Non c’erano dubbi prima. mai

L’agente immobiliare Tori Solberg osserva che sempre più persone cercano cabine con l’opzione home office.

01:13

Inserito:

Ha notato che molte aziende segnalano una giornata lavorativa leggermente diversa nei prossimi anni, poiché avremo più libertà di lavoro. Crede che la tendenza della casa per le vacanze a diventare una casa comune, dove si combinano tempo libero e lavoro, continui.

Torna a condizioni più normali normal

L’agente immobiliare Henrik Tangen a Krogsveen Bamble vende principalmente cabine da Helgeroa ea sud verso Kragerø.

– C’è stato un fatturato record e ora le esigenze di molti di loro sono state soddisfatte. Quindi ora stiamo vedendo un po’ meno vendite, dice Tangen.

Ci sono meno cabine sul mercato. Allo stesso tempo, ieri ha venduto una cabina a un prezzo più alto.

– Quindi ci sono sicuramente ancora possibilità di ottenere una cabina lì. Nelle nostre liste, il numero di stakeholder è ancora a un livello record e sono molti che sognano una baita sulle piste, dice.

L’agente immobiliare ritiene che il livello dei prezzi rimarrà.

“Faccio questo da più di 25 anni e nella maggior parte dei casi i venditori non hanno bisogno di vendere e coloro che compreranno hanno buone risorse finanziarie”, afferma.

Afferma che è molto comune che il mercato si calmi dopo i Sanctan. Questa è stata l’eccezione dello scorso anno, poiché le vendite sono proseguite per tutta l’estate.

– Era davvero insolito. Ma nell’ultimo anno, molti hanno pensato di vendere la cabina, e quando hanno visto che i prezzi erano buoni, hanno scelto di vendere, dice Tangen. (Termini)Copyright Dagens Næringsliv AS e/o i nostri fornitori. Vorremmo che condividessi i nostri casi utilizzando un collegamento che conduce direttamente alle nostre pagine. Tutto o parte del Contenuto non può essere copiato o altrimenti utilizzato con autorizzazione scritta o come consentito dalla legge. Per termini aggiuntivi guarda qui.