Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

La chiamata d’emergenza è stata fatta la notte prima dell’udienza – VG

Ha dichiarato all’udienza: Britney Spears ha detto che farà causa alla famiglia all’udienza del 23 giugno. Foto: Chris Pizzello/Invision

Britney Spears ha chiamato il 911 per denunciare l’abuso di potere di un tutore, scrive il New Yorker.

Inserito:

La pop star ha testimoniato per la prima volta il 23 giugno sulla sua tanto discussa e controversa tutela. Lì l’ho fatto È chiaro che farà causa alla sua famiglia. Per 13 anni, Britney Spears ha avuto un tutore, e quindi non ha avuto alcun controllo sulla sua vita – gli affari personali e finanziari erano le altre cose che ha deciso.

Bene, i giornalisti Ronan Farrow e Gia Tolentino scrivono dello scavo nella rivista Newyorkese Quella Britney ha chiamato il 911 la notte prima dell’udienza. Le loro fonti anonime sono una persona vicina a Britney Spears, un ufficiale di polizia nella contea di Ventura, dove vive la pop star.

Qui ha menzionato di essere stata vittima di abuso di potere da parte del tutore. Le chiamate di emergenza sono in gran parte pubbliche in California, ma sono state trattenute in questo contesto a causa delle indagini in corso sul caso di custodia.

Secondo il New Yorker, le persone del team hanno iniziato a scambiarsi messaggi freneticamente, esprimendo preoccupazione per ciò che Britney Spears avrebbe detto il giorno successivo all’udienza.

Questa settimana c’è stato anche uno sviluppo nel caso. Il giudice Brenda Penny ha respinto una richiesta di rimozione del novembre 2020 Padre Jimmy Spears co-custode.

Il giorno dopo, si è saputo che l’agenzia di gestione Bessemer Trust, che doveva assumersi la responsabilità parziale di Britneys Economia, non voglio prendere il compito. Il motivo è che si rendono conto che lo stesso Spears è contrario allo schema e vuole porvi fine.

READ  Justin Timberlake in lutto dopo la morte della fidanzata

Sabato è stato anche annunciato che il tribunale di Los Angeles non trasmetterà più le udienze Disposizioni per coloro che non possono partecipare fisicamente. Viene dopo un’udienza in tribunale con la Spears il 23 giugno diffusa a macchia d’olio online poco dopo l’incontro.