sabato, Giugno 22, 2024

Punire la Cina per aver sostenuto la guerra in Ucraina

Must read

Silvestro Dellucci
Silvestro Dellucci
"Organizzatore. Fanatico dei social media. Comunicatore generale. Studioso di pancetta. Orgoglioso apripista della cultura pop ".

In Germania: venerdì Jens Stoltenberg ha incontrato il cancelliere Olaf Scholz a Berlino. Fotografia: Hans B. Albert/AP

Jens Stoltenberg attribuisce maggiore responsabilità alla Cina per la guerra della Russia in Ucraina.

Giovedì sera, in un discorso tenuto a Berlino, il Segretario generale della NATO ha affermato che la Cina deve scegliere tra stabilire buone relazioni con l’Occidente e continuare a sostenere il più grande conflitto armato in Europa dalla Seconda Guerra Mondiale.

– Stoltenberg ha detto che la Cina non può avere entrambe le cose.

Interrogato direttamente sul ruolo della Cina dopo il discorso, Stoltenberg ha ritenuto la Cina responsabile del continuo attacco della Russia all’Ucraina:

– La Russia non sarebbe stata in grado di fare la guerra in Ucraina senza il sostegno della Cina. Stoltenberg ha detto: Questo è un dato di fatto.

– Aiuta Mosca

La dichiarazione è arrivata dopo che Stoltenberg ha ricevuto un premio dall'organizzazione tedesca Atlantic-Brock, che lavora per rafforzare le relazioni tra Germania e Stati Uniti.

– Il Segretario Generale della NATO ha affermato che la Cina sostiene l'economia di guerra russa.

La Cina condivide tecnologie avanzate come semiconduttori e altri articoli che possono essere utilizzati sia a livello civile che militare. L’anno scorso la Russia ha importato il 90% dei suoi microprocessori dalla Cina. Ha aggiunto che viene utilizzato nella produzione di missili, carri armati e aerei.

Stoltenberg ha aggiunto che la Cina sta anche contribuendo a far sì che la Russia abbia migliori capacità satellitari.

Ha detto che tutto questo sostegno è la ragione principale per cui la Russia è in grado di continuare ciò che sta facendo in Ucraina:

READ  Quattro detenuti a Mosca, uno dei quali quasi privo di sensi

Ha aggiunto: “Tutto ciò aiuta Mosca a infliggere più morte e distruzione all'Ucraina, a rafforzare l'industria della difesa russa ed a evitare l'impatto delle sanzioni e dei controlli sulle esportazioni”. NATO Segretario generale.

Ti senti profondamente preoccupato

Anche il segretario di Stato americano Anthony Blinken ha criticato la Cina allo stesso modo di Stoltenberg.

Summit: venerdì i ministri degli Esteri statunitense e cinese Antony Blinken e Wang Yi hanno tenuto lunghi colloqui a Pechino. Foto: Xinhua/Liu Bin/EPA/NTB

Blinken sarà a Pechino venerdì. Dopo un incontro di diverse ore con il ministro degli Esteri cinese Wang Yi, ha parlato del sostegno della Cina alla guerra della Russia in Ucraina:

Blinken ha dichiarato, secondo Reuters: “Ho espresso la nostra profonda preoccupazione per il fatto che la Cina stia fornendo componenti che rafforzano la brutale guerra della Russia contro l’Ucraina”.

La Cina ha precedentemente negato di fornire armi a qualsiasi parte in guerra e di non essere parte della “crisi ucraina”, ma mantiene il normale commercio con la Russia.

More articles

Latest article