Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Macron in cambio degli stipendi dei dirigenti Bilgigant: – Shock – E24

I candidati alla presidenza francese hanno ampiamente criticato lo stipendio del top manager dell’azienda dietro Peugeot e Fiat. Il Petroleum Fund ha votato contro il pacchetto salariale.

Il presidente francese Emmanuel Macron critica il livello degli stipendi di Carlos Tavares, capitano degli Stelantis
Inserito:

– Stiamo parlando di somme astronomiche. Dobbiamo porre fine a questo. Il presidente francese Emmanuel Macron ha detto venerdì alla radio francese che potrebbe funzionare se agiamo a livello europeo Reuters.

Gli stipendi dei dirigenti del gruppo automobilistico italo-francese Stellantis sono stati recentemente presi di mira e durante l’assemblea generale di mercoledì la maggioranza degli azionisti ha scelto di non sostenere il pacchetto di compensazione offerto.

Stellantis è dietro marchi automobilistici come Peugeot, Fiat, Opel e Maserati.

Si scopre che la ricompensa effettiva per l’allenatore Carlos Tavares è stata di oltre 19 milioni di euro in totale l’anno scorso relazione annuale. Ciò equivale a circa 182 milioni di corone norvegesi. Inoltre, secondo Reuters Parliamo di un pacchetto azionario di 32 milioni di euro e di un compenso a lungo termine di 25 milioni di euro.

Il CEO di Stellantis Carlos Tavares durante una conferenza stampa a Torino a fine marzo.

Leggi anche

Il tasso di inflazione più alto degli ultimi decenni in Francia e in Italia

– terribile

“Le persone non possono avere problemi di potere d’acquisto, avere difficoltà a preoccuparsi nelle loro vite e vedere tali importi”, afferma il presidente francese.

Queste dichiarazioni arrivano sulla scia della campagna elettorale presidenziale in Francia. Sia Macron che la sua rivale di destra Marine Le Pen hanno descritto il pacchetto salariale come “scioccante”.

READ  Fiat 128: auto dell'anno - e in anticipo sui tempi

– Certo che è scioccante. È ancora più scioccante quando c’è un CEO che ha messo in difficoltà l’azienda e ha ricevuto ingenti somme di denaro, dice Le Pen a BFM TV.

Un portavoce di Stylantis ha affermato di non aver commentato la posizione dei politici, secondo Reuters.

Il ministro delle finanze francese Bruno La Mer ha chiesto all’inizio di questa settimana un taglio degli stipendi degli amministratori delegati, ma ha sottolineato che deve essere fatto come un’iniziativa europea congiunta in modo che i buoni amministratori delegati non scompaiano dalla Francia.

Leggi anche

Macron: Nulla è stato deciso

Il candidato presidenziale Marine Le Pen fa campagne a Lloris, nel sud della Francia, venerdì.

Lo stato francese e il Petroleum Fund hanno votato contro

Una maggioranza di poco più del 52% delle azioni di Stellantis ha votato contro il rapporto sul compenso dei leader nel 2021, che è stato presentato con il rapporto annuale, secondo Reuters.

Lo stato francese possiede il 6,15% della società attraverso la banca di investimento BP France, che ha votato contro l’accordo.

Anche il Petroleum Fund è un investitore Stellantis ed è stato tra gli azionisti che hanno votato “no”, secondo il fondo. Posizioni.

Il gestore del fondo francese Phitrust è stato tra gli investitori che hanno preceduto l’assemblea generale e hanno criticato il compenso ricevuto dal top manager Carlos Tavares.

Questa retribuzione estremamente alta è socialmente giustificata quando è probabile che il gruppo debba affrontare una massiccia ristrutturazione con tagli dovuti alla sovraccapacità e al raddoppio dopo la fusione, ha affermato Phitrust secondo Bloomberg.

READ  L'app rileva recensioni di prodotti false. Amazon ha chiesto di rimuoverlo

non vincolante

Allo stesso tempo, “no” non ha necessariamente un’opinione. Il voto sulla relazione è solo consultivo, in linea con la legislazione dei Paesi Bassi in cui ha sede la società.

Il presidente del consiglio di amministrazione John Elkann ha dichiarato mercoledì che avrebbe preso in considerazione il voto, che ha descritto come una raccomandazione, secondo Reuters.

Riteniamo che in un sistema basato sul merito, la ricompensa basata su criteri di performance sia una componente essenziale della nostra politica. “Avremo questo voto con noi, che ancora una volta è una raccomandazione”, ha detto agli azionisti il ​​presidente di Stellantis.

La società in seguito ha dichiarato che la risposta su come è stato preso in considerazione il voto sarebbe apparsa nel rapporto del 2022, ha scritto Bloomberg.