Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Metroid Dread – I preliminari della prima impressione

La conferenza E3 appena conclusa ha fatto molte grandi scoperte, ed è stata sicuramente tra le più interessanti terrore metroid. Il gioco Metroid originale del 1986 è uno dei giochi più influenti di tutti i tempi e 19 anni dopo ci sarà un nuovissimo Metroid 2D Metroid Fusion È arrivato su Game Boy Advance e va detto che è una gradita sorpresa. Ma due decenni non sono quasi mai stati nell’indaffarata industria dei giochi, e dopo aver visto più del gioco e aver spiegato il suo design dal produttore di giochi Sakamoto Yoshio, non ho dubbi su quanto Samus reggerà.

Metroid Dread è stato sviluppato da Nintendo EPD sotto la direzione del produttore Sakamoto Yoshio in collaborazione con MercurySteam. Lo sviluppatore spagnolo ha ricevuto molti elogi per Metroid: Il ritorno di Samo che è arrivato su Nintendo 3DS nel 2017 e il progetto ha convinto Yoshio Sakamoto che era giunto il momento di Metroid Dread, un progetto a cui ha lavorato più volte negli ultimi 15 anni. “Una volta confermata l’eccellente collaborazione con MercurySteam, ho sentito di aver finalmente trovato il partner perfetto per realizzare il mio progetto a lungo termine”, forklarer han.

Tuttavia, MercurySteam mi ha deluso agli occhi su un punto. Metroid: Samus Returns è una replica del titolo per Game Boy Metroid II, e l’atmosfera cupa e opprimente di questo gioco è stata quasi completamente persa nel passaggio al 3DS. Forse è per questo che Nintendo ha scelto una nuova direzione con Metroid Dread, perché come indica il nome, è un’esperienza molto più snervante.

Se hai visto il trailer, sai che l’eccitazione extra arriva dai robot EMMI quando uno di questi ti rileva, c’è solo una strategia utile: scappare! Le potenti armi di Samos di solito non causano graffi a questi robot. Per fuggire dall’EMMI, puoi nasconderti in un angolo e cercare di calmare il tuo nucleo duro fino a quando il pericolo non è passato. Se vieni ancora catturato, puoi attivare l’abilità Phantom Cloak, che ti dà alcuni secondi vitali dalla scomparsa.

READ  La Cina su Marte: - Qui corrono su Marte

Tuttavia, la migliore strategia è correre per salvarsi la vita. L’EMMI pattuglia aree specifiche e se ti sposti al di fuori di queste aree, sei al sicuro. Almeno loro. Naturalmente, ci sono anche molti altri nemici, ma puoi comunque sconfiggerli nei soliti modi usando le tue varie armi.

Ritengo che sia stata una decisione molto ragionevole limitare l’EMMI a determinate aree. Metroid è prima di tutto esplorazione e scoperta, e diventa difficile quando hai costantemente un incubo progettato da Steve Jobs. Si spera che questa alternanza tra fuga frenetica ed esplorazione metodica crei il giusto mix di paura ed eccitazione. Ma ho anche un piccolo dubbio.

terrore metroidterrore metroid

C’è un motivo per cui i giochi horror più efficaci sono spesso in prima persona. La cosa più fastidiosa spesso è ciò che non si vede; Il mostro che potrebbe non essere in agguato. Tuttavia, giochi come Inside, Piccoli incubi Anche Metroid II ha dimostrato che è possibile creare una strana atmosfera anche se il giocatore può vedere l’intero schermo. Ti porta solo a giocare come un personaggio debole, e che ci sono ancora ombre e oscurità che giocano con la tua immaginazione. Ma Metroid Dread si svolge in aree molto illuminate e Samus è più atletico di una ginnasta professionista. Pertanto, ero molto curioso di ascoltare i pensieri di Sakamoto Yoshio su come creare paura in queste circostanze, e fortunatamente ha avuto una risposta alla domanda, anche se un po’ vaga.

“In termini di gameplay complessivo, è particolarmente importante che l’esperienza di gioco di Metroid sia fluida”, ha affermato il forklarer Yoshio. “In termini di varie funzioni che consentono questo, è importante non rovinare il movimento di Samus. Quindi abbiamo prima immaginato i vari fattori che consentono un’esperienza di gioco fluida, inclusi i movimenti rapidi di Samus. Da lì abbiamo lavorato duramente per arrivare a il giusto equilibrio per mettere gli utenti al limite e per fornire quella sensazione di tensione fluida.”

terrore metroid

Le sequenze in cui Samos è fuggito dall’EMMI sembravano un’esperienza mista. C’erano alcuni elementi di puzzle leggeri, come quando Samus ha cercato di chiudere a chiave, riempire una piscina d’acqua e poi afferrare EMMI dietro una serratura. Ma suonava un po’ disordinato al punto da diventare snervante. Tuttavia, non si può negare che probabilmente diventerai un po’ sudato sulla fronte quando ti arrampichi sui muri e sfrigoli attraverso strette aperture usando la nuova manovra di arrampicata di Samus per evitare il robot fulmineo all’ultimo minuto.

READ  EA seleziona soluzioni rischiose per riempire le squadre in Battlefield 2042

Graficamente, il gioco è carino, ma senza davvero sbalordire. Lo sfondo è pieno di dettagli fini e l’incontro tra inutili esperimenti di fabbrica e mostri cattivi, spesso simili a organi viventi, è quasi interamente di David Cronenberg. Ma il fatto che io stia cercando di interpretare un critico cinematografico competente non cambia il fatto che manchi visivamente nel finale. Fortunatamente, la varietà sembra ottima e siamo già dotati di grotte splendidamente illuminate, vicoli sporchi, macchine spaventose e molto altro: “Nella nostra installazione più recente, credo che abbiamo la più grande varietà nell’ambiente e spero che ti piaccia,” Questo appare da Yoshio Sakamoto quando gli viene chiesto dei dintorni.

Come ci ha detto Yoshio, i movimenti di Samos erano l’obiettivo principale. Gli elementi della piattaforma Metroid Dread sembrano così intensi e sottili che, sì, potrebbero essere all’altezza della sua visione di “tensione regolare”. Samos salta sul muro, nel secondo successivo spara a un nemico con un colpo laser dal suo detonatore, nel secondo successivo lo schermo è stato aggiornato 60 volte, Samos è scivolato attraverso un buco solitamente riservato a serpenti, gatti e altri terreni. gli animali.

terrore metroid

Yoshio ha ripetuto più volte di voler realizzare questo gioco da 15 anni, ma questa tecnologia non lo ha ancora permesso. Potrebbe sembrare un po’ strano, dato che anche i primi giochi Metroid giravano a 60 fps, ma questa è la prima volta che Nintendo prova un gioco Metroid 2D su una console con due leve analogiche (per il movimento completo e il controllo dell’arma), con una grafica molto nitida Schermo. In breve, questo dovrebbe essere il Metroid definitivo e una degna conclusione del lungo viaggio di Samus.

READ  Sembra che l'E3 2021 abbia importanti novità per i fan di Borderlands e Marvel

Ma potrebbe essere anche il Metroidvania assoluto? Come accennato in precedenza, 19 anni sono un’eternità nel settore e il genere Metroidvania è esploso e ci ha regalato una serie di giochi straordinari come Steamworld Dig 2, Ori e la foresta cieca E il Notte vuota. Metroid Dread ha davvero bisogno di cambiare i suoi stati per superarli.

terrore metroid

Metroid Dread è nei guai. Da un lato dovrebbe offrire un’esperienza simile a quella che i fan ricordano da due decenni fa, e dall’altro dovrebbe competere con i nuovi giochi Metroidvania, costruiti sulla formula. Allo stesso tempo, attira elementi intimidatori o una “tensione fluida” che non sembra adattarsi perfettamente al resto dello stile di gioco. È una situazione difficile, ma Samos ha spesso dimostrato di poter sfuggire anche alle situazioni più difficili. E con le sue nuove mosse e la sua presentazione tagliente, tutti i miei dubbi potrebbero essere messi a tacere quando Metroid Dread arriverà l’8 ottobre in esclusiva per Nintendo Switch.