Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Microsoft annuncia la fine di Internet Explorer

Nell’ultimo anno, Microsoft ha annunciato che interromperà gradualmente il supporto per Internet Explorer (IE) in molti altri prodotti dell’azienda. Entrerà in vigore il 17 agosto di quest’anno. In futuro (articolo per gli abbonati), Microsoft 365 e altri servizi e prodotti basati sul Web saranno sviluppati in modo più esclusivo per i browser moderni.

Microsoft questa settimana ha annunciato un passo significativamente più lungo per dare la spinta a Internet Explorer. 15 giugno 2022 Rimuovere il supporto per Internet Explorer come browser nelle versioni più recenti di Windows 10, ad esempio 20H2 e versioni successive. Questo vale anche per Windows 10 IoT.

Sarà comunque possibile provare ad avviare il browser, ma sarà Microsoft Edge ad avviarlo invece.

Gran parte dell’innovazione vive di:
Cosa c’è di sbagliato in Internet Explorer?

Modalità IE

Gli utenti di Windows 10 potrebbero comunque dover aprire applicazioni Web “disabilitate” che richiedono Internet Explorer. Questi dovrebbero, come fanno oggi, essere in grado di funzionare proprio come in IE se aperti Sto impostando IE I Edge.

Microsoft promette di supportare la modalità IE almeno fino al 2029.

Il motore di Internet Explorer, Trident, viene utilizzato anche dal componente MSHTML, utilizzato da un gran numero di applicazioni legacy di terze parti per Windows. Anche questo sarà supportato nel prossimo futuro, ma Microsoft consiglia di sviluppare applicazioni future utilizzando Edge-based WebView2.

La trama:
L’utilizzo di IE6 è diminuito dopo che gli sviluppatori di YouTube sono andati dietro le quinte

Diverse versioni non sono interessate

Il canale di servizio a lungo termine per Windows 10 e Windows Server 2019 non è interessato da questa notizia. Questi programmi supporteranno Internet Explorer fino al 9 gennaio 2029.

READ  Far Cry 6 affronterà questioni politiche

Coloro che utilizzano ancora Windows 8.1 o Windows 7 con supporto esteso potrebbero avere le spalle abbassate per un tempo più lungo, almeno quando si tratta di supporto IE. Non scomparirà fino al 10 gennaio 2023, più o meno nello stesso periodo in cui termina il periodo di supporto del sistema operativo.

Esattamente l’1% delle visite a Digi.no è stato effettuato nell’ultimo mese utilizzando Internet Explorer. La maggior parte di questi sembra utilizzare Windows 8.0, che Microsoft non supporta da più di cinque anni.