Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Motorola Edge40 Pro

Motorola Edge40 Pro

Abbiamo rilasciato grandi 10 per molti telefoni Motorola negli ultimi anni e, guardando indietro, è incredibilmente facile sostenere ognuno di questi marchi. Motorola potrebbe ancora vivere sotto il radar rispetto a produttori Android simili come OnePlus e Google, ma meritano più attenzione.

La cosa confusa, tuttavia, è che non tutti i modelli Motorola sono ugualmente bravi a indicare esattamente cosa può fare un produttore, e di solito peggiora sempre di più all’aumentare del prezzo, poiché devono sopportare aspettative più elevate da parte dei consumatori in giro. il mondo.

Motorola è ora in pieno svolgimento per lanciare la serie Edge 40 e inizia con Edge 40 Pro. Si prevede che ci sarà anche un modello Ultra, Edge 40 e forse anche un modello Lite molto più economico della serie.

Bene, iniziamo togliendo di mezzo le specifiche. Stiamo osservando un design leggermente tradizionale, o forse solo noioso, con un telaio in alluminio e un retro nero opaco. Davanti a noi c’è Gorilla Glass Victus e la certificazione IP68 che protegge da polvere e acqua. All’interno abbiamo lo Snapdragon 8 Gen 2, 12 GB di RAM e 256 o 512 GB di spazio di archiviazione UFS 4.0. La batteria è da 4.600 mAh e supporta fino a 125 watt tramite un caricabatterie incluso nella confezione o 15 watt per la ricarica wireless. Lo schermo è un pannello OLED da 6,67 pollici con una risoluzione di 2400 x 1800 con una frequenza di aggiornamento di 165Hz che supporta HDR10+ e Dolby Vision.

Questa è una pubblicità:

Accidenti, è stato molto. Nonostante la frequenza di aggiornamento leggermente più alta, tutto è “alla pari per il corso”, come si suol dire, perché nessuna singola specifica o espediente separa istantaneamente l’Edge 40 Pro dalla miriade di altre ammiraglie dei suoi principali concorrenti Android. Costa anche circa £ 799,99, che lo mette accanto a Google Pixel 7 Pro, Xiaomi 12 Pro, OnePlus 11 e Lo chiami.

Con il mercato stagnante, sta diventando difficile distinguere la concorrenza e, a parte alcune fantastiche aggiunte tramite MotoDisplay, Motorola ha poco più che specifiche solide, una buona reputazione e un prezzo relativamente competitivo.

READ  CD Projekt RED ha restituito 30.000 copie di Cyberpunk 2077

Questo non significa trascurare le gioie delle specifiche solide, però. Prendi lo schermo come esempio: è dinamico, con correzione del colore, bello per giocare e consumare altre forme di contenuto visivo e molto reattivo. Il telefono è molto leggero e si sente benissimo in mano e, combinato con una ricarica rapida, ottimi altoparlanti stereo sintonizzati su Dolby e un’installazione Android completamente pulita, non c’è aspetto dell’esperienza utente che non sia di prim’ordine.

La fotocamera è la stessa storia: abbiamo un sensore principale da 50 MP con stabilizzazione ottica, un ultra grandangolare da 50 MP, che è di soli 114 gradi (non abbastanza buono, Motorola) e un sensore da 12 MP con zoom ottico 2x, anch’esso relativamente piccolo. C’è un’opzione di registrazione 8K se ti piace, e un obiettivo funge anche da macro. C’è anche un sensore selfie da 60 MP sulla parte anteriore, che utilizza la nuova tecnologia CISP di Qualcomm per analizzare i livelli in un’immagine e creare una migliore profondità.

Questa è una pubblicità:

Motorola Edge40 Pro

Le immagini sono buone su tutta la linea. Come molti altri, il telefono utilizza la tecnologia “binning” sull’obiettivo principale, quindi le immagini sono da 12 MP, mantenendo i dettagli fini e la chimica dei colori solidi. Naturalmente, questi obiettivi richiedono condizioni di illuminazione relativamente difficili e Motorola non può eseguire la stessa magia di Google, Apple e forse Samsung quando il sole inizia a tramontare.

Questo può sembrare un riassunto ingiusto di qualcosa che ha richiesto innumerevoli ore di lavoro per essere costruito. Quindi probabilmente vale la pena ripetere che il Motorola Edge 40 Pro è un telefono molto solido. È meglio che semplicemente “buono” ed è facile da consigliare a chiunque desideri un dispositivo affidabile e versatile senza tutta la confusione che viene fornita con il Samsung Galaxy S23 +. Ma sta diventando sempre più chiaro che i produttori di Android devono spingere i confini e trovare un modo per differenziarsi.

READ  Le macchie di Marte stupiscono: - Insolite