Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Nessuno ha acquisito i diritti per trasmettere la Champions League a partire dall'autunno

Nessuno ha acquisito i diritti per trasmettere la Champions League a partire dall'autunno

Negli ultimi anni TV 2 ha acquisito i diritti per trasmettere la Champions League in Norvegia, mentre Viaplay ha nel suo pacchetto Europa League e Conference League. Finora nessuno sa chi giocherà il Campionato UEFA in Norvegia in autunno.

secondo VG Il team UEFA Rights aveva inizialmente fissato una scadenza per il nuovo anno per presentare un'offerta per garantire i diritti, ma sembra che ora sia stata posticipata ulteriormente.

Il giornalista Olof Lund ha detto al giornale che non era mai successo prima che i diritti UEFA non fossero stati venduti poco prima dell'inizio della stagione.

– È chiaro che le aziende che operano nel mercato dei diritti sportivi nordici sono sotto un'enorme pressione. È difficile immaginare che il prezzo dei diritti possa scendere, dice Lund a VG.

Tuttavia, non crede che il prezzo scenderà per i clienti in tempi brevi. Se oggi vuoi guardare legalmente la Premier League, devi pagare 749 NOK al mese per Viaplay. Se vuoi guardare anche la Champions League, devi pagare 429 NOK aggiuntivi al mese per TV 2, o 369 NOK se accetti di fare pubblicità su TV 2 Play.

Viaplay, che trasmetterà la Premier League inglese in Scandinavia fino al 2028, ha deciso di vendere parte dei diritti in Danimarca e Svezia ad Amazon Prime Video la prossima stagione. Prime Video mostrerà 38 partite, partite che si giocheranno sabato alle 13:30. L'accordo è valido per quattro anni, ha scritto tv2.no questa settimana.

Il direttore sportivo di Viaplay Norvegia, Christian Ouma, ha poi affermato che la Norvegia non fa parte di questo accordo e che tutte le partite sugli schermi norvegesi verranno comunque trasmesse da Viaplay. L'anno scorso Viaplay ha avuto un anno difficile a livello internazionale e ha perso dieci miliardi di corone.

READ  Ruud nella storica semifinale degli US Open - sconfitto dal fuoriclasse italiano Dajsavisen

Nuova formula

È chiaro che il nuovo formato dei Campionati UEFA non porterà ad un aumento delle vendite in Norvegia. Dall'autunno la Champions League passerà da 32 a 36 club partecipanti, il che significherà anche più soldi nelle casse dei club.

Tra le altre cose, verranno apportate le seguenti modifiche ai tornei:

1 – 32 squadre e otto gruppi sono stati sostituiti da 36 squadre e un gruppo grande (Lega).

2 – Le squadre verranno nuovamente suddivise in fasce 1, 2, 3 e 4 in base al coefficiente (e chi vincerà anticipatamente la Champions League della stagione).

3- Ogni squadra giocherà otto partite, con due squadre per ogni fascia, invece di sei partite.

4 – Le migliori otto squadre si qualificheranno direttamente ai quarti di finale, mentre le squadre dal nono al 24° posto dovranno accedere ai playoff.

Dai quarti di finale in poi il torneo procederà come lo conosciamo.