Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Non c’è spazio nell’ostello

Dibattito: Fu in quei giorni che c’era un ordine della direzione norvegese dell’immigrazione (UDI) che il centro di accoglienza e asilo per rifugiati a Hå doveva essere chiuso.

“C’erano alcuni aiutanti che volevano registrare Amali e i bambini della zona. Anche il sindaco era sicuro di fare loro un tetto sopra la testa, se solo l’UDI avesse inviato una richiesta”, ha scritto Heidi Bjerga.

Ultima discussione

Inserito: Inserito:

Questo fu il primo avvertimento durante il periodo in cui il governo di Solberg governava il paese. E tutti dovevano fare le valigie, perché dovevano essere spediti nei propri luoghi nel Bel Paese.

Amalie ha dovuto anche fare le valigie per sé e per i suoi due figli, perché nell’ostello non c’era posto per loro. C’erano alcuni aiutanti che volevano registrare Amali ei bambini della zona. Anche il sindaco era sicuro di fargli avere un tetto sulla testa, se solo l’UDI avesse fatto domanda.

Ma UDI ha detto che questo posto non è per Amalie, la sua primogenita e sorella, anche se il padre dei bambini, Fred, vive lì. I bambini nascono e vengono registrati per il censimento lì.

Non riescono a capire che l’UDI non registrerà Amelie nelle statistiche poiché Fred ora sta vivendo le vacanze di Natale.

Cuore spezzato

Senza chiedere questo al padre, i suoi figli furono mandati in un luogo completamente diverso del paese, dove il viaggio dura molte ore dal luogo di residenza e dal luogo di lavoro. Il cuore di Fred era spezzato.

Ci sono alcuni aiutanti che credono che Amalie, la maggiore e la sorella dovrebbero poter vivere dove vive il padre nel paese, e che chiedono al ministro della Giustizia di essere il governatore del partito laburista che ora governa il paese, che aiuta anche con le parole ufficiali degli interessati.

READ  Presentazione del Round 1 dei Keynote Speaker di Explore 2021

Ma l’UDI dichiara che ciò non sarà possibile, perché l’UDI invierà “Amalie” in un altro Paese. Ma in quel paese ci sono guerre e disordini. Nessuno dovrebbe essere mandato in questo paese ora che il nuovo sovrano ha deciso.

Poi si levò un grido di gioia e tutti sperarono che Amalie, il suo primogenito e sua sorella fossero ora registrati dove abita il padre dei bambini.

Ma l’UDI non va d’accordo con Amalie, “Fred” e i loro assistenti. L’UDI, che ha chiuso il centro di accoglienza e asilo per rifugiati a Hå, ha riaperto l’ostello. Ma non c’è posto nell’ostello per Amalie ei suoi due bambini piccoli, né lì né dove vive Fred.

Tutti quelli che hanno sentito ciò che è stato detto dagli assistenti sono rimasti stupiti da ciò che è stato detto loro.

Norvegia 2021

Non riescono a capire che l’UDI non registrerà Amalie nel censimento poiché Fred ora vive durante le vacanze di Natale, in modo che mamma e papà possano prendersi cura dei bambini insieme.

Oh questo è successo in Norvegia nel 2021.

Inserito: