Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

– Non lo sapeva – VG

Difesa del figlio: Diana Djokovic, qui dalla conferenza stampa di lunedì.

Novak Djokovic, 34 anni, è risultato positivo al Corona Virus il 16 dicembre. Il giorno successivo, ha distribuito i premi all’associazione di tennis locale, ma madre Dijana non pensa che suo figlio potesse essere a conoscenza del test positivo.

La controversa foto della cerimonia di premiazione è stata oggetto della conferenza stampa della famiglia di Djokovic lunedì, una conferenza stampa che si è conclusa bruscamente quando si è chiesto perché Djokovic non si fosse autoisolato dopo l’arrivo del test positivo.

Durante l’udienza di lunedì, che si è conclusa con il rilascio di Djokovic da un hotel di quarantena, è stato rivelato che Djokovic si era testato nel primo pomeriggio del 16 dicembre e che un risultato che era risultato positivo era chiaro più tardi la sera dello stesso giorno. Quando la star del tennis ha effettivamente realizzato il test positivo, non era chiaro.

La madre della numero uno mondiale, Diana Djokovic, era mercoledì mattina ora australiana, con il programma televisivo Sunrise su Canale 7.

Secondo lei Età Ha chiesto informazioni sulla foto con l’associazione tennistica locale.

– Probabilmente non lo sapeva. Non lo sapeva, perché quando si è accorto di questo (di essere risultato positivo) si è isolato, racconta la madre, e allo stesso tempo aggiunge che è meglio chiederlo a Novak Djokovic in persona.

Premio distribuito: Novak Djokovic (in nero, nell’ultima fila al centro) era presente alla cerimonia di premiazione il giorno dopo aver superato il test corona positivo.

Mama Djokovic dice di essere “molto preoccupata” per l’espulsione di suo figlio dall’Australia. Dopo che Djokovic è emerso vittorioso dalla sessione di lunedì, ora tocca al ministro dell’Immigrazione Alex Hawke. Ha l’opportunità di mandare i serbi fuori dal paese.

READ  - Non riesco a spiegarlo completamente

– Ho letto sui giornali che potrebbe ancora essere deportato. Dijana Djokovic dice che sono molto preoccupata.

Preghiamo tutti che rimanga e suoni. Non sbarazzarti di lui: è un tennista. Madre Djokovic dice: Non è un politico, non è un criminale e non è un assassino.

Il primo ministro serbo, Anna Brnabic, in un’intervista a BBC Dovresti essere consapevole che sarebbe una violazione delle regole serbe se Djokovic partecipasse alla cerimonia di premiazione sapendo di aver superato un test PCR positivo.

– Non so quando ha effettivamente ottenuto il risultato e quando ha visto il risultato, è una zona grigia. L’unica persona che può rispondere a questa domanda è Novak, dice Brnabic.