Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Nuova casa, primo acquirente |  Affidarsi all'aiuto dei genitori: – È una crisi completa

Nuova casa, primo acquirente | Affidarsi all'aiuto dei genitori: – È una crisi completa

– Per me, che ho i genitori all'estero, questo era un sogno lontano, dice Dayana Erazo (26 anni) a Netavisen.

Erazo e la sua ragazza Mats Petersen Andersen (27) hanno recentemente acquistato insieme il loro primo appartamento a Kalpäkken a Oslo.

L'appartamento è stato venduto per 3,9 milioni e ha superato la stima di 400mila. L'annuncio lo descriveva come un “progetto di modernizzazione”.

Era necessario ristrutturare il pavimento e le pareti, cosa che ha portato la coppia a chiedere un ulteriore prestito.

Erazo ha detto a Nettavisen che non sarebbero stati in grado di realizzare il loro sogno di proprietà senza la famiglia Andersen.

– I suoi genitori possono fungere da garanti. Non saremmo stati in grado di acquistare senza l'aiuto, ha detto Erazo a Netavicin.

Il capo della Sem og Johnsen Eiendomsmegling, Christopher Askjaer, è preoccupato per il futuro del mercato immobiliare giovanile.

– Per coloro che acquisteranno per la prima volta, in futuro diventerà più difficile, ha detto Asker a Nettavisen.

Le nuove case sono diventate costose da costruire, costose da acquistare e contribuiscono a far salire i prezzi nel mercato immobiliare.

Le nuove case faticano sul mercato

Secondo gli ultimi dati dell'associazione Polygproducers, nel mese di marzo le vendite di nuove case sono diminuite del 14% rispetto all'anno precedente.

– Siamo ben al di sotto del livello in cui si trova solitamente il mercato immobiliare e delle start-up, anche se si tratta di un aumento rispetto allo scorso anno, afferma l'amministratore delegato di Boligprodukterene Lars Jakob Heim.

Nel primo trimestre sono state vendute 750 case unifamiliari, 827 case unifamiliari e 1.801 appartamenti. Le vendite di case unifamiliari sono diminuite del 23% rispetto alle vendite del primo trimestre dello scorso anno, i condomini sono diminuiti del 6%, mentre le vendite di case unifamiliari sono aumentate del 38%.

READ  Forte crescita per i consulenti di e-commerce: - Più del doppio del previsto

Il mercato immobiliare non è sano. È ancora un mercato esigente, dice Hem, e la costruzione di alloggi, storicamente bassa, ha gravi conseguenze che colpiscono molti.

Askeger spiega che ora non si costruisce nulla perché non vengono vendute nuove case, inoltre è molto costoso costruirne altre.

La mancanza di nuove abitazioni sul mercato significa che i prezzi esterni superano di gran lunga il valore stimato nella maggior parte dei luoghi del paese.

– L'anno scorso è stato venduto solo il 65% delle nuove case. È una crisi totale, dice Askeger a Netafsen.

Leggi anche: Il mercato immobiliare è in forte espansione in primavera

Sii schiavo dei debiti se compri da solo

Erazo e Andersen hanno deciso a dicembre di iniziare a risparmiare attivamente in modo da poter acquistare nell’estate del 2024.

Andersen viveva a casa con i suoi genitori, mentre Erazo affittava a Oslo. Ma le è stato permesso di andare a vivere con il suocero per risparmiare sull'affitto.

– Abbiamo dovuto destinare gran parte dello stipendio al risparmio. “È così assurdo che ci voglia così tanto”, dice Erazo a NetVision.

Leggi anche: Haaland sta cercando un appartamento a Frogner

I genitori di Erazo vivono in Ecuador e quindi non possono essere garanti.

Entrambi ora lavorano a tempo pieno in un asilo nido, con Erazo che produce contenuti per i social media e Andersen che gioca a calcio.

-Non saremmo mai riusciti a comprarli tutti per noi stessi. Se vuoi acquistare da solo devi avere un garante e un prestito abbastanza alto. Poi ti siedi lì e paghi. “Diventi uno schiavo del debito”, dice Erazo a Netavicin.

– Hai pensato di acquistare una nuova casa?

READ  Politica e politica norvegese | Così hanno scritto i giornali di politica mercoledì 23 novembre

– NO. Erazo risponde: Abbiamo cercato qualcosa di più nuovo di quello che abbiamo comprato, ma era molto più costoso, quindi non potevamo permettercelo.

Preoccupato per le città

Askjer è preoccupato per come andrà la situazione a lungo termine. Crede che dovrebbero essere adottate misure politiche per salvare le città.

I politici non vedono i problemi che li attendono. È necessario fare progetti affinché i giovani possano vivere anche nelle città, in modo che ci sia un buon mix di persone. Non vedo alcun segno di ciò, dice Asker a Netavisen.

Leggi anche: La trappola immobiliare per i genitori: potreste perdere centinaia di migliaia di corone

Teme che l'aumento dei prezzi impedirà ai giovani di entrare nel mercato immobiliare delle città e che solo gli anziani potranno permettersi di vivere lì.

L'ondata di anziani arriva come una pallottola perché nelle città i giovani non possono comprare. Sarà una città con persone mature che si venderanno solo tra loro, dice Asker a Netafsen.