Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Oscar delle celebrità | Bloccato nella settimana degli Oscar: la domenica aspetta il più grande di tutti

Los Angeles (Netavision): La città di Los Angeles si aspettava di prepararsi per ospitare la 94a edizione degli Academy Awards.

Per la banda dietro la persona “peggiore del mondo”, è stata una settimana frenetica. Tutto è iniziato con Un gruppo della cosiddetta “Stanley House”.La villa di lusso affittata dal Norwegian Film Institute a Los Angeles in occasione degli Academy Awards.

Leggi anche: L’agenzia statunitense ha aiutato il norvegese a girare Hollywood. Ma il prezzo che si rifiutano di rivelare

La prima notte nella villa di lusso è stata un’avventura rilassante per la banda nominata all’Oscar, ed è stata solo una breve sessione fotografica prima della serata trasmessa con un chiaro messaggio alla stampa per evitare interviste.

Da allora, le cose sono andate bene per la delegazione norvegese.


programma fitto

Il 24 marzo è iniziato con una conferenza stampa e interviste faccia a faccia con la stampa norvegese, prima che la serata fosse fissata per un nuovo gala, il cosiddetto evento della Settimana degli Oscar: un lungometraggio internazionale.

Qui, gli attori norvegesi hanno smesso di recitare e Anders Danielsen Lee ha girato un video di lui e del suo compagno di canto per la canzone di Madonna “Like a Prayer”, il video che lo ha conquistato tra i fan di “The World’s Worst Man” su Twitter.

Leggi anche: La scelta di Lee di Anders Danielsen fa aprire gli occhi agli americani: – Strano e strano

Il giorno successivo, il 25 marzo, c’era una nuova festa in attesa. Questa volta per i candidati all’Oscar; Le donne nel film candidato all’Oscar. Anche qui è emerso un video di danza di Rensef a tarda notte.

READ  Le vecchie foto della star di "Love Island" hanno scioccato Facebook

Le donne nelle nomination per il film dell’Oscar Party secondo Il giornalista di Hollywood Organizzato dall’artista e produttrice HERE Kathy Shulman al Bar Lis di Hollywood, i 60 candidati all’Oscar di quest’anno sono stati premiati.

Regole dell’aura rigorose

E mentre la delegazione norvegese partecipava a cene, feste e conferenze stampa, a pochi chilometri di distanza, più precisamente al Dolby Theatre, c’era un’attività frenetica.

Parti di Hollywood Boulevard e altre strade intorno al Dolby Theatre sono state chiuse la scorsa settimana, per mettere in scena l’enorme tappeto rosso di 914 metri.

Il colore è ovviamente il rosso Oscar, perché sì, perché il “rosso accademico” è un colore completamente diverso. E per salire sul tappeto rosso e togliersi dal tappeto rosso, questa squadra impiega un totale di 600 ore di lavoro.

Leggi anche: L’Accademia norvegese delle scienze è stata successivamente bandita dal scattare foto

La premiazione di quest’anno è più casual che mai, ma questa è un’eccezione per cui i candidati, i presentatori del premio e altri ospiti indossano tutti smoking e gonne da festa.

Perché mentre la nuova variante Corona BA.2 si sta diffondendo rapidamente in California, c’è molta paura tra gli organizzatori che l’Oscar di quest’anno sarà un cosiddetto evento di super distributori.

Pertanto, tutti gli ospiti devono essere in grado di restituire due test PCR negativi ed essere completamente vaccinati per mettere piede nella porta del Dolby Theatre dove si sta svolgendo la cerimonia di premiazione. A chiunque abbia cinque giorni o meno di un risultato positivo al test corona verrà negato l’ingresso all’evento.

festa di celebrità tempestata di stelle

Dopo gli Oscar, è risaputo che l’élite di Hollywood si scioglie e si incontra a varie feste. La più grande è anche Rinat Renzvi che ha confermato a Nettavisen all’inizio di questa settimana che parteciperà agli stimati Oscar di Vanity Fair.

READ  Domenica, 60.000 spettatori assisteranno al più grande concerto di sempre allo stadio in Norvegia. Le strade avvertono del caos del traffico.

Tuttavia, il cibo servito da Reinsve e dalle altre star alla festa di Vanity Fair potrebbe non essere quello che si potrebbe pensare sia servito a una festa di celebrità. Inversione diverso Quest’anno lo chef Evan Funk ha rivelato che servirà agli ospiti le lasagne alla bolognese. Ha anche delineato un piano per il modo in cui gli ospiti avrebbero mangiato senza rovesciare vestiti potenzialmente costosi:

– Tutto è progettato per essere molto facile da usare per l’esatto ambiente circostante. Si spera che non ci siano fatture di lavaggio a secco prima della scadenza, dice.

Funk e il suo team hanno anche trascorso tre giorni interi a preparare il pasto che sarà servito alla festa delle celebrità.

Leggi anche: “Il peggior uomo del mondo” potrebbe vincere un Oscar?

Oltre alla festa di Vanity Fair, ci sono anche feste private di celebrità. Due degni di nota sono la festa di Beyoncé e Jay-Z, ed Elton John, che era anche solito festeggiare con amici famosi dopo che le figurine sono diventate nelle mani dei loro nuovi proprietari. Quest’anno, tuttavia, Elton John è l’ospite a distanza, e sta uscendo in un tour enorme che non può essere combinato con un concerto. Pertanto, ha ceduto la responsabilità a due persone a lui molto vicine: suo marito David Furnish e la sua cara amica Lady Gaga.

Per i fan norvegesi dell’Oscar che non ottengono un biglietto d’ingresso per la cerimonia di premiazione vera e propria, sarà organizzata anche un’altra festa. Si svolge presso l’elegante Mondrian Hotel – in occasione della cerimonia di premiazione è stata organizzata una piccolissima “festa di osservazione”.

READ  Il pubblico non mostra il Natale in ogni momento della vita culturale - NRK Kultur og underholding