Home Blog Page 1711

Il consulente di Warholm ha guadagnato $ 3 milioni di profitti lo scorso anno – E24

0

Il veterano dei media Lasse Gimnes lavora da solo, ma nota un altro anno di solidi guadagni per la sua società interamente controllata. Nella lista dei clienti ci sono i migliori atleti Karsten Warholm e Johannes Husfluth Klebow.

King of Breeding Carsten Warholm è nella lista dei clienti di Lasse Gimnes.

Waldrin XHEMAJ/EPA

Inserito: Inserito:

– Sono solo io, e non ho intenzione di crescere, dice Lasse Gimnes per E24.

È stato riferito che ad aprile GimCom, la società in cui assume tutti i ruoli, ha superato le vendite totali di 50 milioni di NOK sin dal suo inizio nel 2005.

L’anno scorso, l’azienda ha realizzato un utile di poco più di 2 milioni di corone, in lieve calo rispetto ai 2,2 milioni di corone dell’anno precedente.

Nell’anno precedente, la società di telecomunicazioni ha registrato un fatturato di 3,77 milioni di NOK e un utile operativo di 2,7 milioni di NOK.

Quest’anno, il consulente può aspettarsi un dividendo di tre milioni di corone. Seppur in calo di 4,5 milioni rispetto al 2019, Gimnes appare soddisfatto del risultato.

– È un processo sano e buono, e vengo pagato regolarmente. Dice che questa non sarà mai una miniera d’oro, ma reggerà per me.

Dal 2009, l’utile medio annuo della società è stato di poco inferiore a 1,7 milioni di NOK con un dividendo totale di 9,2 milioni di NOK nel periodo, secondo i dati contabili.

Funziona con Warholm e Clapu

Gimnes afferma di lavorare principalmente con le comunicazioni e lo sviluppo del business con i media come area principale.

– Ma lavoro un po’ anche nel mercato sportivo, ci sono due profili su cui lavoro da diversi anni, dice.

Le caratteristiche sportive in questione sono l’ostacolista Karsten Warholm e il pattinatore di fondo Johannes Husfluth Klebow, che sono stati nella lista dei clienti di GimCom rispettivamente da tre e quattro anni.

– Questo non rappresenta una grande quota del volume delle vendite, sono le società di media che lo fanno perché è il mio core business, spiega Gimnes.

Il profilo di contatto dice che funziona con i gestori di file sportivi, ma non entrerà nelle attività lavorative specifiche che svolge per i profili.

La comunicazione è definita in senso lato, e lì lavoro come consulente.

Flessibile: Lasse Gimnes ricopre tutti i ruoli in Gimcom: è presidente, amministratore delegato e consulente per le comunicazioni.

Trend Città Top

Non ci sono abbastanza ore al giorno

Sebbene la società abbia generato milioni di profitti dal 2009, secondo Jimens, non è prevista una maggiore crescita.

– Scommetto che l’azienda è a posto e sta riposando, e non ci sono abbastanza ore nella giornata per fare di più, dice, e aggiunge:

Felice come un bambino! Tutte le vendite e il lavoro sono svolti da una sola persona e sono sempre stato da solo. Sarà così anche nei prossimi anni.

GimCom è una società di consulenza sui media, marketing e comunicazione. La società è interamente controllata da Lasse Gimnes, mentre il consiglio di amministrazione include anche la moglie Lene Gimnes come vice rappresentante. I clienti sono principalmente società di media e telecomunicazioni e società di profili sportivi.

Leggi anche

La Norwegian Media Authority invia un avviso ai distributori televisivi sulla pubblicità del gioco d’azzardo

Vendita di opere d’arte invisibili per 150.000 corone:

scrive NEWSETTIMANA.

Garau crede che l’opera d’arte sia stata “progettata attraverso la sua invisibilità”.

Ne rifiuta completamente la non esistenza, definendola “immateriale”.

Secondo l’artista, “Io Sono” consiste in ciò che lui chiama vuoto e “vuoto pieno di energia”.

– Un vuoto non è altro che una stanza piena di energia, e anche se lo svuotiamo e non rimane nulla, secondo la relazione incerta di Heisenberg, nulla pesa nulla, dice al quotidiano spagnolo Diario S.

E lui continua:

– Pertanto, ha energia che si condensa e si trasforma in particelle, cioè per noi.

Vendere il proprio concerto

A maggio l’opera invisibile è stata messa in vendita dalla casa d’aste d’arte italiana Rituali d’arte.

A causa della mancanza di opere d’arte, la casa d’aste d’arte non è stata in grado di pubblicare nemmeno una foto.

Dichiarano che il lavoro è stato fatto l’anno scorso e ha “dimensioni variabili”, ma è di circa 150 x 150 cm.

Art-Rite ha stimato il valore di “Io Sono” tra 6000 e 9000 euro, cioè tra 60.000 e 90.000 corone.

Dopo una gara d’appalto, un collezionista anonimo di Milano ha finito per assegnare 150.000 corone per un certificato di titolo digitale, un cosiddetto NFT, sull’opera d’arte.

NFT sta per token non sostituibile. In tanti si sono buttati in questa direzione e hanno venduto arte digitale, musica, carte da gioco e video per cifre strabilianti.

A marzo, un americano ha venduto in questo modo il suo concerto per 700 corone.

Venduto ad una condizione

“Io Sono” è stato venduto a condizione che fosse “esposto in una spaziosa casa privata senza disturbo”.

A causa della mancanza di opere d’arte, Garau non aveva requisiti di illuminazione o temperatura nella stanza in cui doveva essere collocato “Io Sono”.

L’artista non è d’accordo che non ci siano opere d’arte invisibili.

Dopotutto, siamo un dio che non abbiamo mai visto, dice.

41 Corona contagiata dallo Swingers Festival: – Pensavamo che avrebbe avuto successo

Non lo vedi, ma c’è

Nel febbraio di quest’anno Garau ha esposto “Buddha in Meditation” in Piazza della Scala a Milano.

Fece un quadrato con un rotolo di nastro adesivo e incollò il quadrato con dei sassolini.

Ha affermato che la sua opera d’arte era all’interno di questa piazza.

Non lo vedi, ma c’è. È fatto di aria e di anima. Ha detto che è un lavoro che ti chiede di attivare il potere dell’immaginazione, un potere che hanno tutti, anche chi pensa di non averlo.

I vestiti nuovi dell’imperatore

a video Youtube Dove ha mostrato la sua cassetta, molti hanno commentato su di lui e gli hanno chiesto cosa fa veramente.

Questo è il commento più apprezzato:

“Quindi hai semplicemente attaccato del nastro adesivo a un quadrato e l’hai chiamato scultura?”

Un altro ha scritto: “La cosa più difficile nell’arte moderna è sapere chi chiedersi chi”.

Qualcuno chiede: “Qualcuno ha sentito la storia dei vestiti nuovi dell’Imperatore”.

“Ora è stato cliccato per tutti noi”, ha scritto uno spettatore.

Street Art?: All'interno di questo cerchio c'è il lavoro

Street Art?: All’interno di questo circolo c’è l’opera di “Aphrodite piange”, bisogna credere a Salvatore Jarrow. Foto: Salvatore Garro

Garau ha anche mostrato l’opera invisibile “Aphrodite Cries” di fronte alla Borsa di New York, che, ha detto, era all’interno di quello che alla maggior parte degli altri sembrava un cerchio bianco vuoto.

La capsula cargo SpaceX si trova nel Golfo del Messico

0
La capsula Cargo Dragon lascia la Stazione Spaziale Internazionale giovedì ed è diretta a un volo nel Golfo del Messico. Credito: Thomas Pesquet/Agenzia spaziale europea/NASA

Completando una missione di 36 giorni verso la Stazione Spaziale Internazionale, la capsula SpaceX Cargo Dragon è precipitata nel Golfo del Messico venerdì sera con esperimenti biomedici, viaggi spaziali e altro hardware di ritorno dall’orbita.

Il veicolo spaziale senza equipaggio con l’aiuto di un paracadute è atterrato nel Golfo del Messico a sud di Tallahassee, in Florida, alle 23:29 EDT di venerdì (0329 GMT di sabato).

SpaceX ha confermato l’atterraggio della capsula in un tweet mentre le squadre di soccorso si sono riunite sulla navicella spaziale Dragon nel Golfo del Messico. La nave di soccorso “Go Navigator” di SpaceX si trovava nella stazione vicino all’area di atterraggio per sollevare la capsula dal mare.

Una volta che la capsula Dragon sarà sul ponte della nave di soccorso, gli equipaggi apriranno il portello e recupereranno campioni di ricerca urgenti da consegnare con elicotteri al Kennedy Space Center in Florida, dove gli scienziati inizieranno ad analizzare gli esperimenti.

La nave di soccorso trasporterà la capsula a Cape Canaveral per il restauro e il riutilizzo in una futura cassa di spedizione.

La navicella Cargo Dragon è attraccata dalla stazione spaziale alle 10:45 EDT (1445 GMT) di giovedì, due giorni dopo il previsto. I comandanti hanno ordinato un ritardo nell’attesa che la tempesta tropicale Elsa lasci la Florida.

La nave di rifornimento senza equipaggio ha trascorso 33 giorni nella stazione spaziale da quando è attraccata il 5 giugno, due giorni dopo essere stata lanciata a bordo di un razzo SpaceX Falcon 9 dal Kennedy Space Center della NASA in Florida.

La missione è stata il 22° volo cargo di SpaceX verso la stazione spaziale dal 2012. La NASA ha contratti con SpaceX e Northrop Grumman per eseguire missioni commerciali di carburante verso la stazione.

Durante il suo viaggio verso la stazione spaziale, la capsula Dragon ha trasportato più di 3.300 chilogrammi di carico, inclusi esperimenti e pannelli solari aggiornati. Gli astronauti Shane Kimbrough e Thomas Pesquet hanno installato e installato i pannelli solari che sono stati dispiegati in tre passeggiate spaziali il mese scorso.

Dopo aver scaricato la nave sotto pressione, gli astronauti della stazione hanno caricato sulla Terra circa 2.400 kg di campioni di ricerca e sperimentazione e altre attrezzature, secondo un portavoce della NASA.

Gli esperimenti che sono tornati sulla Terra includevano la ricerca farmaceutica di Eli Lilly and Company che ha esaminato come la gravità influisce sui materiali liofilizzati. Sulla Terra, i farmaci liofilizzati per la conservazione a lungo termine producono strati con differenze strutturali e gli scienziati vogliono sapere se i campioni liofilizzati in microgravità sulla stazione spaziale hanno una struttura diversa.

La capsula Dragon ha anche riportato un esperimento che ha valutato come la gravità influenza la struttura, la composizione e l’attività dei batteri orali. I dati potrebbero aiutare a progettare trattamenti per combattere le malattie orali in missioni spaziali di lunga durata sulla Luna e su Marte, secondo la NASA.

La portavoce della NASA Leah Cheshire ha affermato che la capsula Dragon è stata anche caricata con attrezzatura per viaggiare nello spazio, tra cui uno strumento con impugnatura a pistola, chiave dinamometrica, indumenti di raffreddamento, kit di campionamento dell’acqua e componenti della tuta spaziale, come i guanti.

“Vorrei ringraziare tutti i team di SpaceX, la NASA e tutti gli scienziati, ingegneri e scienziati che dispongono di attrezzature su questo velivolo”, ha detto Kimbrough dopo che la navicella spaziale Dragon ha lasciato la stazione giovedì. “Era un’ottima macchina. Ci ha tenuti impegnati il ​​mese scorso a fare molta buona scienza”.

La navicella Dragon ha lasciato la sua sezione bagagli disponibile alle 22:41 EDT di venerdì (0241 GMT di sabato). L’involucro privo di pressione ospita i pannelli solari che generano energia della nave.

La capsula ha quindi attivato i propulsori di Draco alle 22:45 EDT (0245 GMT) per una spinta di nove minuti per rallentare la navicella abbastanza da ridiscendere nell’atmosfera.

Coperta nell’atmosfera con uno scudo termico per respingere le temperature torride, la capsula Dragon si è lanciata con i paracadute pochi minuti prima di atterrare nel Golfo del Messico.

Questa missione è stata il secondo aereo di ricarica di SpaceX a sfruttare il veicolo spaziale Cargo Dragon migliorato dell’azienda, che si basa sul design del veicolo spaziale Dragon con un equipaggio umano qualificato. La nuova versione della navicella Dragon è progettata per volare almeno cinque volte, rispetto alle tre missioni della configurazione precedente.

Può trasportare più carico utile rispetto alla prima generazione di astronavi Dragon.

Invia una mail all’autore.

Segui Stephen Clark su Twitter: @EstebanClark1.

Fa molto per confermare la firma di Christophe:

0

Può sembrare che Alexander Kristof abbia trovato un datore di lavoro per la prossima stagione.

tour del relitto bley

Dopo la tappa di sabato al Tour de France, il direttore sportivo dell’Intermarche Heller van der Schweren ha detto di sperare che Christophe sarà sul loro libro paga la prossima stagione, mentre allo stesso tempo ha fatto molta strada per confermarlo.

– Sì, vorrei che Christophe venisse. Questa è una buona notizia per noi. Spero anche che possiamo avere una squadra molto forte con Odd e alcuni altri norvegesi, afferma Van der Schueren per TV 2.

Brillante vincitore solista di Molla

La finestra di transizione ciclistica si apre il 1 agosto e nulla può essere firmato prima di tale data, anche se tutti i dettagli dell’accordo sono a posto. Davanti a TV 2, Kristof non allenta il velo.

– Vedremo cosa succede in futuro. Non posso ancora dire molto, purtroppo, scrive Kristof in un SMS.

La squadra belga ha già nelle sue fila Odd-Christian Eiking.

Christophe sarà la grande star della squadra e diventerà un corridore prioritario nelle grandi classiche, non ultimo il Tour de France. Van der Schweren elogia il 34enne Christophe travestito.

– È un corridore molto forte, anche nelle classiche e nelle gare del Tour. È sempre lì. È un corridore molto forte. È importante per il nostro team avere un leader come Christophe. Il direttore atletico dice che è importante anche per i nostri giovani corridori.

Christophe avrebbe dovuto guidare il Tour de France di quest’anno, ma è stato sconfitto dal team degli Emirati Arabi Uniti nonostante sia stato presentato all’inizio della stagione come uno dei tre corridori ad andare al Tour.

Il contratto con la squadra l’anno scorso e ora Christophe sembra fare un altro passo verso l’Intermarché-Wanty-Gobert.

Bystrom segue?

Segnalato in precedenza tra gli altri Giornalista ciclistico Jarl Friedesvik Quel Sven-Erik Bystrom si unisce a Kristof per la squadra belga. Rogalingen ha seguito il passaggio di carriera di Kristoff dal Team Katusha al Team UAE. Ospite oggi allo studio del Tour de France, il 29enne non ha voluto confermare nulla.

– Ho pensato che fosse il momento di pensare a me stesso ea ciò che è meglio per me stesso. Non che non l’abbia fatto prima, ma ho basato la mia scelta su ciò che voglio per me stesso e sulle mie opportunità, dice Bystrom del futuro.

Si riferisce, tra l’altro, ai classici delle Ardenne su cui vuole puntare le sue possibilità.

Voglio guidare il Tour de France. Bystrom dice che è stato divertente poter lottare anche per la vittoria sul palco invece di preoccuparsi solo del capitano.

Posso diventare un teorico della cospirazione? – Dagsavisen

0

Ognuno di noi è seduto su una poltrona profonda nella sala di trattamento della psicologa Catherine Mostow. Dopo aver parlato con il capo del Centro di ricerca sull’estremismo, il professor Tore Porgo e la psicologa Catherine Mostow, esperta in tecniche di manipolazione e giudizio, che ha esperienza personale di cadere nella morsa della teoria del complotto e indottrinarla all’appartenenza a un’organizzazione chiusa . gruppo, faccio questa temuta domanda: posso essere ingannato anche io dai complotti? Risponde con una domanda un po’ buffa, ma anche scomoda.

Ricordi le voci sulla morte di Paul McCartney?

I record vengono riprodotti al contrario

Certo che me lo ricordo. Negli anni ’70, c’era una teoria del complotto secondo cui Paul McCartney era morto. E che i Beatles trovarono un sosia che interpretava Paul nei concerti e nelle foto. Le prove erano numerose e facili da individuare quando sono stato coinvolto per la prima volta. E sì, sono una di quelle persone che hanno cercato simboli e riferimenti analizzando le copertine delle registrazioni e provando a riprodurre brani selezionati dei Beatles uno dopo l’altro per sentire se John Lennon si fosse davvero lamentato di “Paul Dead”, si diceva.

– Sì, vedi, dice Catherine Mostow.

C’è qualcosa di umano in questo, che si tratti del fatto che la pop star sia viva o morta, o che ti fai il segno della croce davanti a un’importante partita di calcio o accendi una candela quando il tuo amico è malato. Questo è un pensiero magico, e difficilmente ci fermeremmo qui, anche se non ci credessimo molto. E poi è anche un po’ divertente.

Illuminati e alieni

Non tutte le teorie del complotto sono ugualmente cattive, e alcune sono anche un po’ farsesche. Come credere che la terra sia piatta. O che una navicella spaziale è atterrata a Roswell nel 1947 e la Guardia costiera degli Stati Uniti tiene nascoste le prove UFO nell’Area 51, un’area desertica a nord-ovest di Las Vegas. La morte della principessa Diana è stata un atto commissionato dalla famiglia reale britannica e lo sbarco sulla luna non è mai avvenuto.

Accettare la morte del popidol come qualsiasi altro essere umano normale in carne e ossa può essere difficile per alcuni. Ecco perché ci sono ancora scene di Elvis e Jim Morrison in tutto il mondo, e alcuni sostengono che Michael Jackson sia stato assassinato. dagli Illuminati.

Il caso continua durante il video!

È facile ridere o rimanere abbagliati?

– Sì, certo, la caccia al tesoro può essere divertente. E se vuoi trovare le prove, le troverai. Il nostro cervello è costruito per riconoscere i modelli. Quando qualcosa è inspiegabile, dice Catherine Mostow, cerchiamo uno schema o qualcosa di riconoscibile e poi ci piace pensare che nulla sia casuale.

dubitare sempre

Alla casa del tram, mi sono accorto che c’era un poster creato dalle linee del tram di Oslo per ricordare a tutti di dare la precedenza al tram. L’immagine è una copia della copertina standard di “Abey Road” dei Beatles, una delle immagini spesso utilizzate come prova della morte di Paul McCartney: i Fab Four attraversano la strada nella zona pedonale di Abbey Road. Primo “Prete” John in abito bianco, “Funeral Agent” Ringo in nero e “Becchino” George nel suo zaino di jeans. E in secondo luogo dietro il “corpo” di Paul – che esce dalle scale, a piedi nudi. Sì, erano segni evidenti, anche se forse non saremmo stati in grado di crederci al cento per cento. Vale la pena ricordare le parole di Catherine Mostow:

C’è sempre l’elemento del dubbio in fondo.

Tieniti informato. Prendilo ogni giorno La newsletter di Dagsavisen.

– Grande preoccupazione – VG

0

Danimarca salvata: con Qatar Airways in etichetta dietro la porta, Kasper Schmeichel si lancia e salva il traguardo inglese. La Danimarca ha perso le semifinali del Campionato Europeo 2-1 dopo inning extra. Foto: Justin Thales/Paul AFP

LONDRA (VG) Gli sponsor cinesi, russi e del Qatar hanno una grande pista da ballo durante i Campionati Europei. Il professore pensa che abbiano intenzioni molto diverse da quelle occidentali.

Secondo il sito Uefa, il torneo conta 12 “partner” ufficiali.

Quattro di loro sono di origine europea: marca di birra Heineken (Paesi Bassi), agenzia di viaggi Booking.com (Paesi Bassi), marca di auto Volkswagen (Germania) e servizio di consegna cibo solo mangiare (Gran Bretagna).

Due di noi: il gigante della soda لاق Coca Cola e compagnia di spedizioni FedEx.

L’obiettivo di queste aziende è il profitto. Stanno cercando di vendere prodotti e servizi. Per altri sponsor, è diverso, dice Simon Chadwick a VG.

È un professore mondiale di sport eurasiatici e ha una sponsorizzazione nello sport come uno dei suoi campi.

Per “Altri Sponsor” si intendono i giocatori che compongono l’altra metà dei Partner del Torneo:

Gazprom Compagnia energetica russa e il più grande gruppo russo.

Vista intera Jazz: Andrea Belotti segna ai rigori tra Italia e Spagna in semifinale davanti a un manifesto pubblicitario della Gazprom. Foto: Justin Thales/PISCINA/AFP PISCINA

Sono dietro i piani per il gasdotto europeo Nord Stream 2, che è stato accolto con sanzioni dagli Stati Uniti. Il governo degli Stati Uniti ritiene che il progetto dividerà l’Europa e indebolirà la sicurezza energetica europea.

– Usano la sponsorizzazione del Campionato Europeo come strumento diplomatico per costruire un miglior rapporto con l’Europa. Chadwick afferma che stanno esercitando il soft power nel tentativo di rimuovere la percezione che Gazprom abbia intenzioni malvagie.

Qatar Airways È la compagnia di bandiera dello Stato del Qatar.

VINCERO: Jorginho e Rafael Tolói festeggiano insieme dopo la semifinale contro la Spagna. Foto: Mark Pain / PA Images Contributor

potere morbido

Il Paese sta organizzando i Mondiali del 2022 e ha evidenziato quelle che Amnesty International descrive come “gravi violazioni dei diritti umani”, tra le altre per quanto riguarda le condizioni dei lavoratori stranieri nei cantieri.

Per loro, ovviamente, si tratta anche di vendere posti in aereo e superare Dubai come collegamento privilegiato per viaggiare nel mondo. Ma è anche uno strumento di soft power, dice Chadwick, e spiega:

Tutti coloro che hanno viaggiato con Qatar Airways sanno che il loro livello di servizio è molto più alto di quello di altre compagnie aeree. Questo per inviare un segnale che il Qatar ha standard elevati, grandi aspettative e crede nell’alta qualità.

– È legato a ciò che vogliono ottenere come sponsor del Campionato Europeo. Il professore dice che stanno costruendo la loro immagine come paese commercializzandosi durante questo torneo molto popolare.

La Cina è rappresentata da un massimo di quattro mecenati: il social network tic tocServizio di pagamento Alipay, elektronikkselskapet Hisense e società di tecnologia vivo.

Vivi! Phil Foden e Harry Kane festeggiano dopo la vittoria di quest’ultimo nella partita contro la Danimarca nelle semifinali del Campionato Europeo. VIVO è chiaramente visibile. Foto: CATHERINE IVILL / POOL

I cinesi hanno anche un approccio di marketing orientato al consumatore. Ma questo ha anche a che fare con diverse cose, come sottolinea Chadwick:

È un’indicazione del crescente potere economico della Cina. Hanno abbastanza soldi per battere i loro concorrenti in Europa e Nord America.

Ritiene che ciò rifletta quanto sia stata forte l’industria cinese rispetto all’Europa negli ultimi 10-20 anni:

Quello che sta succedendo è che la Cina sta cercando di rendere l’Europa dipendente dal denaro cinese. La UEFA e altri diventeranno dipendenti dalle società cinesi per migliorare la situazione finanziaria dei tornei che ospitano. Con la dipendenza arriva il potere e con la forza arriva la capacità di influenzare ciò che fanno gli altri.

Non è solo durante gli Europei che la Cina mette tutti i panni dalla parte dello sponsor. La Copa America, che è attualmente in corso anche con le superstar Lionel Messi e Neymar nel ruolo del protagonista, include il social network cinese Kwai e la società di elettronica cinese TCL in un piccolo gruppo di importanti sponsor.

In Copa America: Lionel Messi esulta davanti al poster dello sponsor del social network cinese Kwai. Foto: Henry Romero/Reuters

Candidatura alla dittatura

Secondo Chadwick, anche questo fa parte della candidatura della Cina ai Mondiali del 2030. Le elezioni si terranno nel 2024.

– Avranno bisogno di voti da Europa, Sud America e Africa, e quindi sono attivi come sponsor in tutti questi continenti. Ciò significa che gli accordi non sono solo uno strumento di marketing, ma anche uno strumento diplomatico, afferma.

– Quali sono le sfide associate a questo tipo di sponsor per commercializzarsi in relazione a questo popolare torneo?

Gli europei dovrebbero preoccuparsi che le nostre aziende non siano così competitive a livello globale come una volta. Chadwick afferma che riflette una situazione fallimentare in Europa e continua:

– Inoltre, gli sponsor hanno motivazioni non solo commerciali, ma politiche. Questo è molto importante perché stiamo parlando di paesi che hanno sistemi e ideologie molto diversi dai nostri. È molto preoccupante per me che ideologie e regimi in competizione stiano cominciando a prendere piede.

– In che modo la UEFA si batte contro il razzismo, l’omofobia, la discriminazione e le violazioni dei diritti umani nel modo di cooperare con aziende che hanno stretti rapporti con paesi con opinioni e pratiche contrastanti?

– Finiscono in una situazione difficile. Non c’è scampo da questo. Si bilanciano su una linea molto sottile. Devono pensare ai bisogni e alle richieste dei popoli dell’Occidente, ma allo stesso tempo devono essere commerciali e globali. È un compito arduo cercare di essere una cosa in una parte del mondo, dice Chadwick, e un’altra cosa in un’altra parte del mondo.

TIKTOK ON THE CLOCK: Cristiano Ronaldo e Romelu Lukaku salutano dopo la partita del Campionato Europeo tra Portogallo e Belgio – con TikTok come sponsor sullo sfondo. Foto: Tanasis Stavrakis/Paul

UEFA: non a caso

VG ha inviato una richiesta al dipartimento media UEFA con domande riguardanti gli sponsor del Campionato Europeo e le dichiarazioni del professore. Dicono che l’appeal globale del Campionato Europeo dia alle società non europee un incentivo a commercializzarsi durante il torneo.

Non sorprende che vogliano essere partner del nostro pioniere quando si tratta dei campionati a squadre nazionali. Non abbiamo una strategia specifica per concentrarci sul mercato cinese, ma ci impegniamo a includere un pubblico globale, proprio come vogliono i marchi. Quando negoziamo con un potenziale partner, la UEFA accetta il miglior accordo sul mercato, la UEFA scrive a VG, dicendo che fattori come l’attività commerciale, l’impronta geografica e il potenziale di mercato giocano un ruolo nella decisione.

Inoltre, sottolineano che tutti gli accordi includono una clausola che garantisce la responsabilità sociale, tra l’altro, in quanto “i diritti adottati dalle organizzazioni internazionali del lavoro sono rispettati e in caso di potenziali violazioni può portare a un processo interno”.

NRK ha trasmesso domenica sera la finale del Campionato Europeo tra Inghilterra e Italia. Sul canale statale senza pubblicità, i controversi sponsor in prima serata vanno fuori dai guai.

– NRK è a conoscenza della questione, ma in questo tipo di diritti internazionali siamo contrattualmente obbligati a mostrare i poster degli sponsor con i quali la UEFA ha stipulato un accordo anche se la scelta dei partner commerciali della UEFA può stupire, non abbiamo alcuna possibilità di influenzare i negoziati purché rispettino la legge norvegese, afferma il redattore sportivo Egil Sundvor di NRK a VG e aggiunge che non sono a conoscenza degli sponsor scelti dalla UEFA quando acquistano i diritti.

Tornando a casa: Harry Maguire, John Stones e Calvin Phillips festeggiano dopo la vittoria in semifinale sulla Danimarca. Sullo sfondo si possono vedere la Qatar Airways e la cinese Hisense. Foto: Andy Raine/Paul Iba

Vero gusto – design unico

0

La storia è iniziata nel 1853 quando Niels Andreas Christensen (N.A. Christensen) ha fondato Morse Gernstaberry. Morse Aveva una grande produzione: dalle finestre standard, croci tombali e utensili a pentole, padelle e pentole. All’inizio del secolo, Morse iniziò a produrre e fornire stufe e stufe in maiolica a scuole, chiese, ferrovie statali, ministeri e al castello danese. Nel 1915 Morse ricevette il titolo di fornitore della Corte Reale.

Ottimi utensili per la cucina

Negli anni ’50, Morse ha introdotto la famosa pentola e serie “Copco S5” per la cucina. La pentola “Copco” è diventata un classico del design. Nel 2015, hanno continuato il concetto di cucina e hanno prodotto eleganti prodotti in ghisa nera per la cucina, uno sviluppo naturale delle stufe a legna e in piastrelle. Negli ultimi anni Morse ha sviluppato i suoi prodotti in acciaio e legno, per l’intera esperienza della cucina e della tavola.

Design d’atmosfera per la cucina all’aperto

Nel 2012 Morse ha introdotto la prima stufa da esterno, il Forno. Forno significa stufa in italiano, è la fiamma al centro, e Forno è lo “show stopper” sulla griglia. Il design iconico, e le tante funzioni della griglia, sia predisposta per cucinare che come caminetto da esterno per bruciare legna in giardino o in terrazza.

https://www.youtube.com/watch?v=kcrUDpOoJ98

Nella serie Morso outdoor miglioriamo l’ambiente outdoor. Insieme ai più rinomati designer contemporanei, abbiamo sviluppato un concetto esterno completo che si concentra sulla qualità dell’atmosfera e sul design unico. Morse ha sia l’illuminazione per esterni che i bracieri nella sua gamma per l’esperienza complessiva all’aperto. Con Forno Grills, puoi prolungare la stagione e grigliare tutto l’anno, pur rimanendo caldo nelle serate fresche. Il modello Forno è disponibile in diversi modelli, compreso il gas.

Quest’estate presentiamo la griglia elettrica da balcone: balcone, che è standard, netta e funzionale. Adatto a chi vive in aree urbane o senza giardinaggio o per uso nautico. Morse Exterior offre griglie e soprammobili per ogni esigenza e patio.

Guarda l’intero universo Morse qui: www.morsoeshop.com

Prepara una pizza italiana croccante alla griglia

Ricetta Impasto per Pizza Italiana (4 pizze) Ingredienti

  • 8 dl mel -Tipo 00
  • 2 1/2 dl di acqua
  • 1/2 tazza di olio d’oliva
  • 1 cucchiaino di sale
  • Lievito secco 1/2 busta

Atteggiamento:

Mescolare farina e sale. Mescolare il lievito in acqua tiepida e mescolare con il composto secco.

Quindi aggiungere l’olio. Lavorate bene l’impasto in modo che sia morbido ed elastico, senza grumi.

Lasciar lievitare per 30-60 minuti finché l’impasto non raddoppia di volume.

Ricetta salsa per pizza ingredienti

  • Cipolla rossa 2 spicchi d’aglio
  • 1 pomodoro 1 scatola di pomodori pelati
  • Una manciata di basilico fresco con gambo nuovo
  • 4 gambi di timo fresco, 1 piccola scatola di passata di pomodoro
  • 2-3 cucchiai di olio d’oliva sale e pepe

Preparare la salsa per pizza:

Tutti gli ingredienti vengono miscelati con un mixer manuale o un frullatore normale. L’olio viene utilizzato per mescolare la salsa di pomodoro, quindi non penetra facilmente nella base della pizza quando viene fritta. Condire con sale e pepe.

Pizza con Mortadella (parte pizza)

  • 1 Cooley Pissatic A CA. 160 gr. 1,5 dl di salsa di pomodoro –
  • 1 mozzarella fresca se necessario. 2 cucchiai di formaggio affumicato danese,
  • 4 fette di buona Mortadella (salsiccia italiana con pistacchi) 4 asparagi verdi freschi
  • Basilico fresco
  • 4-5 pomodorini
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva

Staccare le estremità degli asparagi e tagliarli a listarelle. Metti le strisce in acqua fredda. Arrotolare la pizza grossolanamente. 30 cm di diametro e adagiare sulla salsa di pomodoro. Macinare metà della mozzarella a pezzi e metterla nella pizza. Se prendi troppa mozzarella, la farina si bagnerà troppo. Distribuire sulla pizza la scamorza affumicata (danese affumicata) in piccole cime, il sapore si sposa bene con quello degli asparagi, si aggiunge e si condisce con la Mortadella. Guarnire con qualche goccia di olio d’oliva, del basilico fresco e due pomodorini per ricoprire ulteriormente.

Una volta che il forno si sarà riscaldato, spingere gli emulsionanti con il raschietto grigio a semicerchio nel forno e adagiare la pizza sulla pietra refrattaria. La pizza dovrebbe avere solo 2 minuti, di nuovo 2 minuti prima di stenderla.

Mi è piaciuto subito!

Doping e atletica | Campione olimpico italiano in corsa per l’assoluzione per doping

0

Un tribunale italiano ha annunciato l’assoluzione dell’italiano Alex Schwarzer, campione olimpico di corse, dal doping da un tribunale italiano.

Schwarz, che ha vinto un oro olimpico della 50 km a Pechino nel 2008, è risultato positivo agli steroidi anabolizzanti nel maggio 2016. È appena tornato dopo essere stato squalificato per tre anni e mezzo per doping ematico nel 2012.

Il giornale online mostra una serie di partite di allenamento con le migliori squadre norvegesi. Una panoramica completa delle trasmissioni programmate è disponibile su Direktesport.no

Ha negato di aver fatto uso di droghe e credeva che qualcuno avesse manomesso il suo test. Pertanto, ha denunciato la sospensione di otto anni al Tribunale Arbitrale dello Sport (TAS), che non ha accolto il ricorso e ha confermato la sospensione.

Ma nella magistratura italiana il caso ha avuto un esito diverso. Secondo diversi media italiani, tra questi Gazzetta dello sport , il giudice Walter Bellino ha affermato in tribunale a Bolzano che era ragionevole che qualcuno avesse manomesso i campioni di Paul Schweizer per escluderlo dalle future competizioni.

– Giustizia è avvenuta. Schwartz ha detto dopo l’assoluzione di giovedì che questo è il giorno in cui una battaglia in salita durata quattro anni e mezzo ripaga.

Nel 2018, due medici che hanno aiutato il concorrente a fare doping sono stati condannati a due anni di carcere. Allo stesso tempo, gli è stata negata la licenza medica.

(© NTB)

Isabella Loengrib svela i suoi progetti futuri con il fidanzato di 23 anni

Isabella Loengrib (30) È una delle blogger e imprenditrici più famose della Svezia e sin da quando era un’adolescente condivide diligentemente la sua vita privata, che include anche la sua vita amorosa.

A giugno dello scorso anno, la 30enne lo ha rivelato Ho ritrovato l’amore. Tuttavia, l’identità della persona scelta da Löwengrip non è stata rivelata fino al mese successivo. Poi si è saputo che era Paul Sandvik ., artista e fotografo subacqueo di 53 anni che ha rubato il cuore di Löwengrip.

“Quando la vita cambia improvvisamente e incontri il grande amore della tua vita”, ha scritto il blogger su Instagram, una foto dei due che si baciano durante una gita in barca.

– in un anno

Ora il duo sta insieme da un anno e attualmente stanno trascorrendo una vacanza romantica su uno yacht in Grecia.

La blogger svedese ha pubblicato su Instagram diverse foto della vacanza, tra cui lei che faceva il bagno in acque limpide e si godeva giornate pigre sul ponte.

Tuttavia, nel bel mezzo delle vacanze, Löwengrip si è preso del tempo per una serie di domande su Instagram. Tra le domande del pubblico c’erano le seguenti:

“Se dovessi scegliere, quando entrerebbe un piccolo?”

Secondo Löwengrip, lei e il suo ragazzo di 23 anni hanno in programma di avere figli in un anno, secondo esprimere.

“Forse tra un anno. Sarebbe stato perfetto perché prima voglio lanciare un’azienda. Voglio pubblicare il mio libro e avviare l’azienda e poi avere figli”, risponde, prima di notare che si tratta di rimanere incinta in un anno.

Grande: Isabella Löwengrip, conosciuta anche come “Blondinbella”, si guadagna da vivere essendo schietta sia nella vita lavorativa che in quella privata, e ruba costantemente spazio ai media in Svezia e in questo paese. Giornalista: Henriette Eilertsen. Clip: Madeline Lering. Video: Bjorn Langsem / Dagbladet
Mostra di più

Löwengrip è stato ospite di recente “Podcast di successo” E non ha nascosto il fatto che voleva più figli.

– Sì, lo desidero molto. Abbiamo pensato per la prima volta a quest’anno, ha detto nel podcast, ma poi abbiamo pensato che avremmo dovuto aspettare ancora un po’.

Il caffè esce dalla sua bocca

Nel settembre dello scorso anno, è apparsa in una lunga intervista con Express Mama Dove ha fornito maggiori dettagli sul futuro della coppia.

Nell’intervista, il blogger ha ammesso di volere una grande famiglia nucleare per il fatto che lei stessa non appartiene a una famiglia e quindi desidera questa sicurezza.

ha sottolineato: Uno sguardo alla realtà Henrik Elfjord Borg e la sua fidanzata svedese Lisa Ankerman hanno fatto un passo avanti nella loro relazione. Video: Il tappeto rosso
Mostra di più

– Avevo solo 22 anni quando mi sono sposato, e ne avevo 23 e 25 quando Gillies e Sally si sono sposati. Poi ci siamo lasciati quando avevo 26 anni. È successo tutto quando ero molto giovane. Il nostro matrimonio andava bene, ma io ero nel mio mondo concentrandomi sulla mia carriera. Ho sempre avuto la sensazione di non avere nessuno con cui condividere le gioie e i momenti difficili, ha detto del matrimonio fallito di Odd Spånberg, con il quale ha due figli.

Inoltre, Löwengrip ha ammesso che la scorsa estate ha sollevato domande durante la colazione sul fatto che il suo attuale ragazzo volesse dei figli.

– Sono stato incoraggiato quando si è seduto e ha bevuto una tazza di caffè e gli ha chiesto: vuoi dei bambini? Dalla sua bocca è uscito il caffè, dopodiché non ho avuto risposta alla domanda, tranne che ha iniziato a parlare d’altro. Mi sentivo come se fosse stanco e avessi bisogno di una risposta, quindi ho detto: “Paul, ora devi davvero rispondere sì o no”. Poi ha detto: “Sì”. Ero molto felice.

famiglia: Kristen e Denise hanno allentato il velo su altri piani familiari. Reporter: Thea Hope/Red Carpet
Mostra di più

Nonostante il fatto che Löwengrip sia in una buona posizione oggi, la strada non è mai stata una danza delle rose. Il 2019 è stato un anno ricco di eventi per il blogger sia in termini di carriera che di amore. Era sull’orlo della bancarotta personale e ha dovuto vendere la sua azienda per sbarcare il lunario.

Allo stesso tempo Finito con l’ex fidanzato Eric Celine (53). Il blogger ha condiviso la notizia dell’hack su Instagram.

“Eric ed io abbiamo deciso di porre fine alla nostra relazione. Ovviamente è una scelta difficile, ma sono così grata di aver trovato un’amicizia che durerà tutta la vita”, ha scritto all’epoca.

Giudici della Premier League, Premier League | Sabato le voci sulla Premier League

0

Il Manchester United ora afferma di essere in testa alla caccia all’attaccante inglese.

Secondo il sito francese Footmercato, il Manchester City ha contattato Antoine Griezmann per il suo trasferimento dal Barcellona, ​​che ha un disperato bisogno di mezzi finanziari. Griezmann è stato un giocatore chiave in una Francia che è stata così delusa dall’Europeo di questa estate e ha raggiunto i quarti di finale.

Alphonse Areola ha fatto bene in prestito al Fulham la scorsa stagione e ora il portiere francese è legato a un nuovo club in Premier League. Il Daily Mail scrive che il West Ham è ora in trattative con il Paris Saint-Germain per firmare il 28enne.

Emile Smith Rowe è molto ricercato dall’Aston Villa, che ha rifiutato due offerte per il centrocampista offensivo. Il 20enne è vicino alla firma di un nuovo contratto con l’Arsenal, secondo un rapporto del Birmingham Mail.

Harry Kane è stato allontanato dal Tottenham per diversi mesi, ma non è chiaro se l’attaccante lascerà il club londinese durante il mercato estivo. Se dobbiamo credere a Football Insider, è comunque il Manchester United a guidare la caccia al giocatore inglese davanti ai rivali cittadini Manchester City e Chelsea. Se il Tottenham dovesse vendere allo United, chiederebbe 100 milioni di sterline, più due giocatori senza nome.

Leggi anche: Il giocatore della Nazionale è vicino all’accordo con il nuovo club

Dopo aver giocato un po’ al Chelsea con Thomas Tuchel alla guida, Kurt Zouma dovrebbe lasciare il club londinese quest’estate. Everton, Tottenham e Roma saranno tutti interessati a ingaggiare il centrocampista francese, che ha già rifiutato una richiesta del Wolverhampton. Rapporti di Telefoot.

Si dice che il grande talento americano Matthew Hoppe, che vive quotidianamente allo Schalke, abbia catturato l’interesse di diversi club della Premier League. Secondo il sito web di 90 Minutes, Newcastle, Tottenham, Wolverhampton e Southampton stanno preparando offerte per assicurarsi il 20enne.

Dopo le grandi partite della Danimarca nel Campionato Europeo, Mikel Damsgaard è stato associato a un certo numero di top club in Europa. Tuttavia, la Samp è determinata a trattenere il 21enne per un’altra stagione, nonostante l’interesse di club come Liverpool, Tottenham, Juventus e Barcellona. Lo scrive il quotidiano italiano La Gazzetta dello Sport.

Il portiere spagnolo Kiko Casella ha faticato a trovare il tempo per il Leeds la scorsa stagione. Ora il 34enne avrà il desiderio di lasciare Elland Road e giocare per l’Elche nella Liga, secondo il Mirror.

Leggi anche: Esperto con un messaggio chiaro sulla scelta del club di Joshua King

Il Manchester United è stato recentemente collegato a diversi centrocampisti e Samuel Umtiti è stato recentemente menzionato in relazione a un trasferimento nel club. Se dobbiamo credere allo spagnolo El Gol, lo United è innamorato della possibilità di ingaggiare il 27enne francese, anche lui legato all’Arsenal.

Philippe Coutinho dovrebbe lasciare il Barcellona quest’estate e tra i club che hanno mostrato interesse per il 29enne brasiliano ci sono Milan, Inter e Milan. Secondo Sport, possono aspettarsi una partita dal Leicester che si unirà anche alla caccia.

Il difensore argentino Cristian Romero è attualmente in prestito ad Atlanta dalla Juventus. Secondo Calciomercato, il 23enne è adatto a trasferirsi a Barcellona, ​​Tottenham e Manchester United.