Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Pedersen si è precipitato al nuovo argento della Coppa del Mondo nelle Alpi – NRK Sport – Notizie sportive, risultati e programma di trasmissione

Pedersen era in testa prima della sezione di slalom super sintetico del WC negli sport sulla neve per semi-atleti dopo che Andrew Corka, che è stato il più veloce nel Super G, ha deciso di ritirarsi. È uscito anche uno dei suoi più forti rivali, l’olandese Jeroen Kampucheur.

Tutto era pronto per il nuovo oro della Coppa del Mondo del norvegese. Tuttavia, l’italiano Rene de Silvestro è diventato molto forte nella sezione slalom e ha vinto l’oro.

Pedersen aveva 0,43 secondi per andare all’italiano davanti alla sezione dello slalom, ma ha concluso la gara con 0,18 secondi al traguardo.

– c’eraNon proprio quello che speravo. Devo solo congratularmi con lui, deve aver guidato molto bene nello sci alpino, dice un Pedersen un po’ deluso.

– Ho ottenuto Non abbastanza veloce per farmi cadere velocemente, dice della sua gara.

Il bronzo è andato all’olandese Niels de Langen. Ha concluso la gara con 2,53 secondi di vantaggio sul vincitore della medaglia d’oro dall’Italia.

Non completamente soddisfatto: Jesper Saltvik Pedersen.

Foto: Geir Olsen / NTB

Non abbastanza buono oggi

Tuttavia, Pedersen è diventato uno dei maggiori venditori di medaglie della Norvegia ai Campionati del mondo di sport sulla neve. Ha già una medaglia d’oro nella discesa libera e una medaglia d’argento nel Super G ai Mondiali.

Era ancora difficile per Pedersen nascondere di essere rimasto deluso dalla medaglia d’argento questa volta.

Probabilmente sono più deluso oggi di quanto non lo sia al Super G. Non sono abbastanza bravo oggi.

Speravo di combattere al top.

– TuNon ti piace la torta oggi?

No, risponde l’alpinista, che ora punta tutto sull’oro nello slalom gigante.

Ora devo affrontare un duro allenamento, commenta.

BPiù in discesa di me

Saltvik non ha preso molte possibilità nella corsa di inizio giornata, ma ha preso il comando bene e in sicurezza. Con un numero di partenza successivo, lo specialista della velocità Andrew Corka ha ottenuto il miglior tempo davanti al norvegese di settecento.

Jesper è più bravo in discesa di me, tuttavia, Korka, un po’ scettico, ha detto a NRK prima della sezione in discesa.

Quindi ha scelto di rinunciare alla sezione slalom. Quindi, è stato Pedersen che ha iniziato lo slalom per ultimo.

Alla fine, de Silvestro partecipò anche alla Battaglia dell’Oro. Inizialmente era terzo prima della sezione in discesa, ma è risalito di una posizione da quando il Corca si è ritirato.

– Questo è un giorno speciale, dice un felice vincitore dell’oro dopo la competizione.

– Dice che la mia vittoria è stata del tutto inaspettata.

L’avversario è eliminato

Il più grande concorrente di Pedersen, l’olandese Jeroen Kampucheror, è stato eliminato durante la competizione del Super G. Così, il percorso di Pedersen verso la medaglia della Coppa del Mondo è diventato un po’ più facile.

– È stato un peccato che Jeron sia stato espulso, ma è quello che succede. Ha commentato su NRK che questo fa ben sperare prima dello slalom.

Il secondo partecipante norvegese di sci alpino, Marcus Grasto-Nelson, si è piazzato 30° davanti alla sezione slalom nella classe in piedi. Alla fine ha concluso al 25 ° posto.

– Le cose non sono andate come sperato, ma lì è stato difficile. “Sono in ritardo per l’ultimo periodo di commento”, ha detto Nelson a NRK

READ  La migliore squadra norvegese di calci piazzati - VG