Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

– Pensando a quanto sei fortunato – VG

In condizioni sovrumane: Ann B. Rajdy ha scritto il suo primo libro dopo un ictus nel 2019 e afferma di essere più in forma che mai.

Dopo l’ictus, Ann B Ragdy, 63 anni, ha perso così tanta memoria che si è semplicemente dimenticata di fumare. È così che ha smesso.

Inserito:

– L’ho dimenticato il giorno in cui ho avuto l’ictus – e non me ne sono accorto finché non mi sono ripreso e mi sono seduto con un altro fumatore: Fresco, fumo!

Ma allora era già stato fatto. Dal fumo 30-40 al giorno per oltre 40 anni, sono diventato un non fumatore. Dal momento in cui ha avuto un ictus il 4 luglio 2019.

sfondo: Rajdy ha avuto un ictus

– Ma mi sono seduto in panchina con i fumatori ogni giorno per le sei settimane in cui sono stato in riabilitazione. Penso che sia stato intelligente perché poi ho imparato a non essere tentato, e non c’erano problemi quando sono tornato alla vita di tutti i giorni. Ma mi piace avvicinarmi un po’ se incontro fumatori per strada, solo per disegnare un po’. Eheh, adoro quel profumo.

Ma poi: non si tratta di ricominciare da capo. Perché fumare ha davvero reso la lotta più facile.

L’ha detto prima, poi ha detto:

– Ero in Piazza della Morte.

Ho perso molto linguaggio: dopo l’ictus, Anne B. Ragde ha perso molto linguaggio, e questa è l’unica cosa che nota ancora: – A volte riesco a dimenticare le parole mentre parlo. Ma non quando scrivo, arriva tutto in una volta, dice.

– Ma non ho mai avuto paura quando mi ci trovavo nel mezzo. Ero più indifferente a tutto. In effetti, è bello pensare ora, che quando mi ammalo potrei morire e lasciare andare tutto. Immaginavo che sarei stato così spaventato il giorno in cui sarei invecchiato e sarei morto. Rajdi dice ora, so che non lo sarò neanche io, questo è un sollievo.

READ  Tori Peterson: - Si apre sulla violazione

Ma dice che era completamente fuori dopo la battaglia: ha dovuto aiutare con tutto, ha perso molto linguaggio, si è contorta nel suo corpo e ha avuto “pensieri strani”, dice.

– Ero fuori, sì. almeno. Potrei improvvisamente pensare: dove sto andando? Prima di venire, sì, sono qui e questo è successo.

La famiglia era preoccupata e il figlio e la nuora le dissero che non erano sicuri di come sarebbe successo.

– Ma poi ha iniziato a salire in cima. Con tanto di formazione e tanti incontri con tutti i potenziali terapisti. Era come tutto, dal gioco di Kim all’allenamento della forza.

Tanto allenamento: Anne B. Ragde si allena per un’ora su una macchina ellittica, sale e scende di cinque piani usando le scale quattro volte a casa a Fjordgata e fa squat ogni giorno. Inoltre, ci sono passeggiate. – Sono in ottima forma, dice a VG.

Nel bel mezzo di tutto, stava pubblicando il libro la figlia”, il sesto e ultimo volume della serie bestseller sul popolo Neshov.

E quando ne parliamo, iniziano a scendere le lacrime.

– Hof, sto solo pensando a quanto sono stato fortunato. Penso ad altri che ho incontrato in riabilitazione, molti dei quali sono ancora in sedia a rotelle. Mentre sono riuscito a pubblicare un libro quello stesso autunno e a conoscere di nuovo il pubblico – e tutti hanno pianto. Anche io. E sì, mi rendo conto di essere la miliardesima persona che fa quella battuta. Il colpo mi ha reso molto più facile muovermi, dice e si asciuga le lacrime:

– Oh mio Dio, è bello farla franca ora – prima di incontrare il pubblico a Deichmann dopo.

READ  La figlia di Mariah Carey (10) è una modella - VG

Perché è per questo che è a Oslo. Arriva questa settimana con il suo nuovo romanzo “The Heartbreaker”. Un romanzo a sé stante su una madre e suo figlio adulto che vivono ancora a casa. La madre ha smesso da tempo di credere che ci sia speranza per il figlio – e sacrifica tutto per lui.

Successo: gode Ann B. La serie Berlinerpoplene ha venduto oltre 1,2 milioni di copie solo in Norvegia. Allo stesso tempo, anche la serie TV basata sui libri ha avuto un enorme successo.

– Posso scrivere qui un po’ per tutte le madri che lottano per avere figli adulti che vivono in casa. Sdraiato nella stanza fino alle 16:00, solo online e senza fare nulla. Allora devi agire.

– Sbarazzati di loro! Ragdi dice che gli stai solo facendo del male, perché anche loro finiscono con la vita di questi uomini, non possono farci niente della loro vita.

È chiaro in una cosa:

– Sì, so di avere un figlio – e molti ora credono che questo sia basato sulle proprie esperienze. Ma questo non è il caso. Ho pensato di trasformare il personaggio in una figlia solo per evitarlo, ma non ha funzionato: perché con le ragazze non succede.

L’idea per il libro le è venuta molti anni fa, in una discoteca davanti a un pasto notturno.

– Ho parlato con una donna che mi ha detto che credeva che suo figlio fosse stato picchiato e che sarebbe morto. Era una storia così drammatica, ho assorbito ogni parola e ogni sfumatura – e sapevo che dovevo usarla. Perché qualcosa di molto diverso è stata la causa delle condizioni del figlio, e non posso dire di più, perché rovinerebbe i lettori, dice Rajdi.

READ  Il piatto proviene dalla compagnia svedese «Robinson» dopo aver rubato salsicce, croissant e polpette - VG

L’abbiamo incontrata nella sua casa lontano da casa: Bristol a Oslo. Dice anche che è un sollievo, perché quando ha annunciato il suo trasferimento all’editore del King Hotel Peter Stordalen Stordalen l’anno scorso, ha pensato di dover rimanere al The Thief.

Failed Ragde: Anne B. Ragde ha rifiutato di rimanere in The Thief anche se è diventata l’autrice di Strawberry Publishing. Ottenne la condizione per vivere a Bristol, che era stata la sua “casa” a Oslo per tutta la sua carriera di scrittrice.

– Non so cosa ne pensa Peter, ma per me era quasi un obbligo. Potrebbe essere stato un po’ strano, ma ero così felice quando ha funzionato.

L’unica cosa che ho notato dalla ricaduta dopo il combattimento ora è che a volte dimentica le parole.

– Ma succede solo quando parlo. Stranamente, non dimentico quando scrivo, e poi tutte le parole escono subito. Rajdi, dopo 33 anni come scrittore, è quello che è stato chiamato in me.

Ha già scritto su entrambi ulcera sanguinante e frattura pelvica Mentre si lavora al romanzo.

Leggi anche

ricordare? Anne B Ragde ha scritto la fine di Berlin Shore in Between Hell

– Sì, spesso ha influito sulla salute. Penso anche che la battaglia del 2019 sia nata perché mi sono completamente sfinito con il sesto volume della serie Berlinerpoplene. Ma scrivere questa volta è stato un sogno.

– Perché quando è arrivata l’aura, ho trovato una pace che non avevo già avuto prima nella mia vita. Ho adorato il tempo di Corona, se posso dirlo.

Nuova vita, nuovo editore, nuovo libro, nuova gara. Ma non credere nemmeno per un momento che ci sarà un uomo nuovo.

– No, mio ​​Dio, dice Ann B. Ragdi – dietro il quale ci sono tre matrimoni.

– Sono stato sposato tre volte per quasi 20 anni, ed è assolutamente fuori discussione che finirò di nuovo lì.

– Come mai?

– No, se dovessi cercare un uomo adesso, deve essere un uomo tra i 60 ei 65 anni. Pensi che posso gestirlo?

– Andiamo?

– No! Non posso permettermelo. Per i ragazzi tra i 60 e i 65 anni, presto compiranno 70 anni e si ammaleranno, e io ne ho più che a sufficienza per invecchiare e ammalarmi anch’io.