Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

– Penso che Nieman abbia barato di più – VG

Dramma: Magnus Carlsen e Hans Niemann sono al centro del dramma scacchistico che sta sconvolgendo il mondo scacchistico.

Magnus Carlsen, 31 anni, è stato molto esplicito sul suo ruolo fondamentale nella classe di scacchi nell’ultimo mese. Ma ora si toglie di bocca la rivista e lancia dure accuse contro Hans Niemann (19).

Inserito:

Tra le altre cose, Carlsen lo ha scritto in una dichiarazione pubblicata su Twitter Lunedì sera:

“Penso che Neiman abbia imbrogliato – anche di recente – più di quanto abbia ammesso pubblicamente”.

Ci sono due incidenti in particolare tra Carlsen e Neiman che hanno causato un completo tumulto e caos nel mondo degli scacchi nell’ultimo mese.

Il primo quando i due si sono incontrati faccia a faccia durante una partita della Sinquefield Cup all’inizio di settembre. Una partita persa dal campione del mondo norvegese.

Il giorno successivo, Carlsen si è ritirato dal torneo. E quando la stragrande maggioranza ha voluto una spiegazione, ha risposto Invece Carlsen con un messaggio misterioso.

Il dramma si è intensificato quando i due si sono incontrati in un’altra partita in un nuovo torneo attraverso i loro computer esattamente una settimana fa. Carlsen ha scelto di fare intenzionalmente il passo perdente dopo un passo, un’azione Carlsen ha ricevuto aspre critiche per.

“I progressi sono stati straordinari”

Ma lunedì sera Carlsen ha alzato il velo e ha così lanciato forti accuse contro Neiman.

“I suoi progressi sono stati straordinari e durante la nostra partita di Sinquefield Cup ho avuto l’impressione che non fosse nervoso o completamente concentrato sulla partita in una posizione imbarazzante, mentre mi ha battuto ai pezzi neri in un modo che intendo solo un mucchio di ragazzi che lo gestiscono”, spiega anche Carlsen.

READ  Fa molto per confermare la firma di Christophe:

Il padre e manager Henrik Carlsen non vuole spiegare a VG le dichiarazioni del figlio.

– Incredibilmente deludente

Lo stesso Neiman ha anche respinto tutte le accuse di aver imbrogliato nel consiglio, ma ha ammesso di aver barato in due occasioni: quando aveva 12 e 16 anni su Internet.

Nel frattempo, è andato in punta di piedi con Carlsen dopo che il norvegese si è ritirato dal campionato di Sinquefield:

– Ha detto in un’intervista che ha condiviso su Twitter che vedere il mio più grande eroe che cerca di attaccare e distruggere la mia carriera scacchistica è incredibilmente deludente.

Vogliamo Carlsen più concreti

L’esperto di scacchi di NRK, Torstein Bae, era naturalmente a conoscenza degli sviluppi del caso lunedì sera.

Con la sua dichiarazione, crede che Carlsen stia andando “un po’ oltre” quando afferma che “c’erano alcune torte” alla festa durante la Sinquefield Cup.

Tuttavia, osserva Pai, la situazione generale è stata – ed è tuttora – a riposo dopo tre lunghe settimane di messaggi criptici e speculazioni.

– Quello che io e molti altri avremmo voluto fosse più carne sull’osso e la trasmissione di quel documento che è impossibile per un uomo giocare in questo modo. Bay dice che sarebbe stato auspicabile se Magnus fosse stato più specifico al riguardo.

ESPERTO NRK: Torstein Bae, nella foto qui nello studio del canale l’anno scorso.

Carlsen ha detto ai suoi seguaci in un messaggio lunedì che sa che molte persone sono deluse dalle sue azioni ultimamente.

– Sono (anche) frustrato. Dice: voglio giocare a scacchi, giocare ai massimi livelli nei migliori tornei.

READ  Oddstips, Italia | Questa statistica fa rabbrividire gli appassionati di calcio italiani

Il 31enne nota lunedì sera che crede che barare sia una minaccia esistenziale per gli scacchi.

Capisce anche che gli organizzatori di partite e tornei e chiunque sia interessato al gioco dovrebbero prendere seriamente in considerazione l’aumento delle procedure e dei metodi di rilevamento dei cheat.

Carlsen ha anche rivelato per la prima volta – anche se i suoi rivali lo avevano suggerito in precedenza – che aveva preso in considerazione l’idea di ritirarsi dalla Sinquefield Cup quando ha saputo che Neiman sarebbe corso.

“Dobbiamo fare qualcosa per imbrogliare, e per me andando avanti, non voglio giocare contro persone che hanno imbrogliato più e più volte in passato. Perché non so cosa possono fare in futuro”, Carlsen scrive – concludendo così:

“C’è altro che voglio dire. Sfortunatamente, a questo punto, mi è vietato dire qualcosa senza il permesso di Neiman di parlare in completa franchezza. Finora ho solo potuto parlare delle mie azioni e quelle azioni hanno chiarito che Non sono disposto a giocare a scacchi contro Neiman. Spero che qualunque cosa sia, la verità su questo caso venga fuori”.