Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Per essere benedetto sul letto di morte

C’è posto per te in chiesa. Anche di fronte alla morte. Sul letto di morte, può essere utile essere felici con una benedizione. Ascolta la benedizione e leggi di più qui.



















Non sei solo. C’è posto per te in chiesa, anche di fronte alla morte. Foto: Dal film Velsignelsen

Molte persone vengono in chiesa con il loro dolore e la loro perdita quando qualcuno muore.

Ma lo sapevi che la chiesa ha anche un rituale sul letto di morte che può essere eseguito?

Qui, le persone che stanno per morire possono essere visitate da un sacerdote o da un diacono che prega per loro, legge le scritture e stabilisce la comunione con i presenti.

Non sei solo.

Ascolta la benedizione qui

Per molti è particolarmente importante che una persona morente sia benedetta. Guarda il video di Beautiful Grace qui sotto.

Con i rituali di fine vita, puoi sentire che la chiesa ha spazio per te. Anche a fine vita.

Il video è stato prodotto da FENOMEN su richiesta di un gruppo di progetto della Comunità Tenn.

Uno spazio di tristezza, speranza e preghiera

Per tutto ottobre, ad Halloween, sentirai di più sullo spazio della chiesa per piangere, sperare e pregare di fronte alla morte sui canali della Chiesa di Norvegia.

La chiesa ha un’offerta varia per coloro che soffrono.

Presto le persone si riuniranno nelle chiese di tutto il paese per celebrare Halloween. Le persone raccolgono grazie a Dio per tutto ciò che era nella vita e in compagnia di coloro che abbiamo perso. Chiediamo anche l’aiuto di Dio nel lutto e nella perdita dei nostri cari.

READ  Discussione: raccolta delle ciliegie e punti economici

I pulsanti di condivisione non possono essere visualizzati senza il tuo consenso all’uso dei cookie funzionali. Per fare ciò, è necessario premere il pulsante in basso a sinistra e selezionare la casella per i cookie funzionali e quindi fare clic su “Accetto per l’aggiornamento”. Se necessario, fai clic su “Accetta tutti i cookie” per accettare tutte le categorie di cookie. Quindi è necessario ricaricare la pagina.