Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Pieno di tutti gli ospedali di emergenza, tutte le unità di terapia intensiva e tutti i reparti di geriatria

C’è una grave carenza di posti letto nel sistema sanitario di Stoccolma. Il personale è preoccupato.

L’unità di terapia intensiva del Söder Hospital di Stoccolma cura i pazienti con malattia coronarica. La foto è stata scattata quando Aftenposten ha visitato l’ospedale nell’aprile 2020.

– È abbastanza pieno in tutta Stoccolma e sappiamo che ci saranno più pazienti fino alla fine della prossima settimana, dice Lina Stålhane, medico di emergenza di Södersjukhuset Stoccolma P4.

I servizi sanitari nella capitale svedese sono stati sovraccarichi insolitamente durante le celebrazioni di Natale e Capodanno. Ora, secondo Stahleh, tutti i locali aperti 24 ore su 24 nell’area sono già occupati.

— È pieno in tutti gli ospedali di emergenza, in tutte le unità di terapia intensiva e in tutti i reparti geriatrici, dice. NTB scrive.

I dipendenti infetti a casa possono lavorare

All’ospedale universitario di Uppsala, tre dipendenti hanno potuto lavorare, anche se vivono con persone infette dal virus COVID-19. L’ospedale è esente dalle regole di quarantena a causa della presenza di troppo personale malato, riporta TV4 Nyheterna.

Le persone devono aver ricevuto la tripla vaccinazione o la doppia vaccinazione e aver contratto il virus COVID-19. Inoltre, dovrebbero eseguire l’autotest ed essere privi di sintomi prima del lavoro.

Diverse regioni hanno già deviato dalle regole di quarantena per gli operatori sanitari, o sono aperte a farlo in futuro, secondo TV4 Nyheterna.

L’ingresso principale dell’ospedale Danderyd

La pressione è causata da tre fattori, afferma il direttore medico Johann Stroud al Danderyd Hospital:

– Una cosa sono le emergenze regolari. Inoltre, ci sono pazienti con malattia coronarica e la comune influenza, che sta aumentando molto rapidamente in questo momento, dice esprimere.

READ  L'Unione Europea si impegna a riaprire completamente i confini per la vaccinazione - E24

– È troppo stretto, dice.

Autorità: – C’è spazio

D’altra parte, le autorità sanitarie locali di Stoccolma affermano che c’è spazio per le persone che necessitano di cure ospedaliere.

– Nessuno deve esitare ad andare in ospedale se ne ha bisogno, ha detto all’agenzia di stampa TT il capo ufficiale medico della regione di Stoccolma, Patrick Soderbergh. Dice che la situazione è tesa e gli ospedali hanno margini ridotti.

Il 29 dicembre in Svezia sono stati registrati più di 10.000 nuovi casi, secondo Mondometro. DrC’è stato un notevole aumento negli ultimi sette giorni.

Secondo l’Autorità per la sanità pubblica, da mercoledì sono stati segnalati 13 decessi per il virus COVID-19. Un totale di 15.310 persone sono morte di malattia coronarica in Svezia.

Nuovi numeri sono attesi martedì 4 gennaio, secondo SVT.