Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

– Posso solo salire – Dagsavisen

Con il livello di sostegno che i conservatori hanno alle urne ora basso, Truss deve fare qualcosa per convincere gli elettori, conquistare la fiducia della gente e mostrarsi forte, dice a Dagsavisen Eric Mostad, un esperto britannico e docente senior all’Università di Agder.

Martedì, Liz Truss è subentrata a Boris Johnson come Primo Ministro, ma non ci saranno giorni di pane di grano: già Giovedì Il nuovo primo ministro dovrebbe consegnare un pacchetto di crisi su come risolvere l’imminente grave crisi energetica che sta affrontando il paese.

Non solo il partito soffre nei sondaggi, ma anche Truss personalmente non ha numeri solidi da mostrare tra gli elettori. Solo il 12% dei britannici pensa che diventerà un ottimo o buon primo ministro, mentre il 52% si aspetta che sia cattiva o cattiva, secondo Sondaggio YouGov.

Se il 12% pensa che sarebbe un buon primo ministro, ciò potrebbe andare solo in una direzione, ed è anche più alto. Dovrebbe prenderlo come parte della sua motivazione e ripristinare la fiducia che il partito ha perso con così tanti sotto Boris Johnson, dice Mustad.

Ma che tipo di primo ministro saresti?

Il taglio delle tasse come talismano

Lo stesso Truss ha evidenziato questi obiettivi nel suo discorso dopo aver dichiarato la vittoria lunedì:

  • Ridurre le tasse e garantire la crescita dell’economia.
  • Affrontare la crisi energetica: fare qualcosa per le bollette energetiche delle persone e garantire la loro fornitura di energia a lungo termine.
  • La “consegna” nel sistema sanitario.

“Mi sono candidato alle elezioni come governatore e governerò come conservatore”, ha detto Truss, sottolineando di essere stata ispirata dall’ex primo ministro Margaret Thatcher, che ha governato negli anni ’80.

Eric Musted dice che ci sono molti britannici che sono d’accordo con i valori rappresentati dal Partito conservatore.

– Il Partito conservatore ha avuto lunghi periodi di potere in Gran Bretagna, e quando dice che vuole governare come un conservatore, questa è una proposta per un popolo che attualmente non ha molta fiducia né nel suo partito né nel suo partito, dice Mustafa .

Liz Truss incontra la regina Elisabetta a Balmoral, in Scozia, martedì.  Truss ha assunto la premiership da Boris Johnson martedì.

Tasse basse e crescita dell’economia erano il motto di Truss durante la sua battaglia per la leadership contro il rivale Rishi Sunak. In effetti, Truss abbandonerà il sostegno diretto alle persone nella crisi energetica e si concentrerà sul credito d’imposta, ma si prevede che Truss farà ancora una proposta per limitare le bollette energetiche delle famiglie quando è probabile che presenterà il suo pacchetto energetico giovedì.

READ  Quando il sesso diventa infiammabile - itromso.no

Durante tutta la campagna di guida, ho parlato molto dell’agevolazione fiscale come della medicina giusta per scongiurare l’inflazione. Ma allo stesso tempo, è probabile che sia pragmatico e cerchi di adattarsi alle esigenze degli elettori, tra le altre cose, sostenendo pacchetti di aiuti, non solo agevolazioni fiscali, afferma Mustafa.

Crede che le misurazioni possano cambiare rapidamente e seguire la strada degli ingranaggi, se fai le cose giuste.

Rivolta sulla Brexit

Truss è ministro degli Esteri dal 2021 ed è stato ministro del Commercio per due anni prima. È stata eletta al Parlamento per la prima volta nel 2010 per il Partito Conservatore. Ma mentre studiava, Truss era in realtà attivo con il Partito Liberal Democratico, che è al centro della politica britannica. Ha studiato politica, economia e filosofia all’Università di Oxford.

Truss ha condotto una campagna dalla parte pro-UE (la parte del “rimanere”) in vista del referendum del 2016, ma Ha cambiato idea nel 2017 Da allora è rimasta fedele alla Brexit. Ha detto che si sbagliava sulla Brexit e che i problemi economici che pensava non sarebbero arrivati. Alcuni lo chiamano il cuore dell’harem dopo il vento, altri dicono che ha a che fare con l’adattabilità.

Oltre alle promesse di sgravi fiscali, Truss ha promesso, tra l’altro, di spendere più soldi per la difesa.

E ha già suscitato scalpore con una dichiarazione poco diplomatica, alla domanda se considera il presidente francese Emmanuel Macron un “amico o nemico”, ha risposto che “la giuria è fuori”. Avrebbe giudicato Macron dalle sue azioni, non dalle sue parole. La risposta di Truss ha spinto Macron a rispondere. La Gran Bretagna è amichevole, dice, “non importa chi guida, a volte anche chi guida”.

– Deve arrendersi

Deve consegnare e consegnare molto rapidamente, altrimenti lo storico quinto mandato a cui mira sarà fuori portata, afferma Kirsty Buchanan, ex consulente di Truss, in un podcast della BBC. le notizie. I conservatori hanno vinto le ultime quattro elezioni.

Kirsty Buchanan afferma che il compito di Truss è enorme, considerando che il paese è nel mezzo di diverse crisi contemporaneamente: inflazione, scioperi del settore pubblico, crisi energetica e crisi del costo della vita.

READ  Tutti quelli che sono andati alla Fagland Room 8302 a Dragvoll devono essere isolati

L’ironia è che, essendo stata sottovalutata per quasi tutta la sua carriera politica, ora sarà esagerata, al numero dieci, su ciò che il Primo Ministro può effettivamente fare, dice Buchanan. le notizie.

Dice che la politica riguarda in parte “l’arte” e in parte la “scienza”.

– Mentre Boris era solo arte, e non era abbastanza scienza, lei era il contrario. È molta logica, non una connessione emotiva, dice Buchanan.

Boris Johnson ha dovuto recuperare il ritardo con le crescenti pressioni nel suo partito, soprattutto dopo gli scandali del partito che lo hanno circondato durante la pandemia. È noto per essere un po’ rude e sciatto, sia nella sua amministrazione che nel suo uso delle parole, ma era anche un elettore e molto apprezzato da molti membri del partito a livello di base.

Che ne dici di un “bambino di ritorno”?

Truss ha ricevuto il 57% dei voti nella lotta contro Rishi Sunak, con circa 140.000 membri del partito che hanno votato. È considerata una vittoria inferiore al previsto, inferiore alla vittoria dei precedenti leader conservatori nelle elezioni per la leadership.

I sondaggi mostrano anche che se Boris Johnson si fosse candidato, avrebbe vinto sia Truss che Snack tra i membri. Alcuni hanno suggerito che potrebbe provare a tornare.

Boris è Boris, potrebbe essere tornato, è un “ragazzo di ritorno” che usa metodi che non abbiamo visto con altri politici. È uno spacciatore e un cannone vagante sul ponte. Truss sarebbe stato probabilmente saggio tenerlo un po’ “al caldo”, dice Mustad, notando che, a differenza di molti altri, non ha lasciato il suo governo quando è iniziata la ribellione contro Johnson.

– Resta da vedere se sarà in grado di adattarsi al ruolo, sedersi e tacere e fare ciò che è meglio per il partito, dice Mustafa, che dice che non è una novità che ci siano ali forti nel partito.

Tutti i leader conservatori hanno oppositori nel loro partito e lo puoi vedere anche negli altri partiti. Vuoi sempre che le ali si tengano in piedi l’una contro l’altra e i leader devono imparare a convivere con l’insoddisfazione per alcuni membri del partito, dice Mustafa.

Mostad ritiene che il problema più grande di Truss sia che non è stata favorita nel gruppo parlamentare per avere opinioni diverse a livello di base nel partito. È stato il gruppo parlamentare a votare nei turni preliminari e lì Rishi Sunak ha ottenuto il maggior numero di voti.

READ  Musikkavisen Puls: Brennaktuell Tom Roger Aadland

– Questo è il problema più grande di Truss, quando si tratta di attuare la sua politica. Sebbene il Partito conservatore abbia la maggioranza in Parlamento, è importante che Truss riunisca il gruppo del partito con le sue politiche al fine di assicurarsi la maggioranza per i progetti di legge. Devi avere il supporto nei loro ranghi per essere in grado di attuare la politica nella pratica. Avrà un contrappeso.

12 anni al potere

Otterremo una grande vittoria per il Partito conservatore nel 2024, come ha promesso Truss nel suo discorso.

I conservatori governano ormai da 12 anni, da quando David Cameron è salito al potere nel 2010. Le prossime elezioni dovrebbero tenersi entro la fine di gennaio 2025, ma potrebbero tenersi prima. Al momento, il Labour è migliore nei sondaggi, con il Labour che ha vinto il 41% nell’ultimo sondaggio contro il 32% dei conservatori, secondo i sondaggi in tutto il mondo. Politico. Il lavoro ha preso il comando nei sondaggi nel novembre 2021 e da allora lo ha tenuto.

Mustafa non crede che ci saranno elezioni fino al 2024.

– Se l’atmosfera si gira a favore di Truss, potrebbero esserci le elezioni nel 2023, ma ne dubito. Penso che Truss abbia bisogno di quel tempo per provare a far ripartire la festa, dice.

Ecco cosa ha detto il leader laburista Keir Starmer su Truss:

Abbiamo sentito molto di più dal nuovo primo ministro sui tagli alle imposte sulle società che sulla crisi del costo della vita, la questione che è più importante per molti milioni di famiglie. Mostra non solo che è fuori passo, ma che non è dalla parte dei lavoratori.

Starmer dice che Liz Truss dovrebbe spiegare come finanzierà i tagli alle tasse annunciati.

I laburisti sperano di riprendere finalmente il potere alle prossime elezioni. Mustafa sottolinea che il Partito Laburista ha ancora molta strada da fare. Il motivo è che vinci le elezioni britanniche se vinci il maggior numero di collegi elettorali, non necessariamente il sostegno nazionale.

Non va bene per il cosiddetto muro rosso laburista, dove i conservatori hanno preso molti elettori dai laburisti nelle ultime elezioni, né in Scozia e Galles. Starmer ha molte grandi sfide. Deve dimostrare di poter riconquistare tutti gli elettori che ha perso. Mostafa afferma che i sondaggi d’opinione mostrano insoddisfazione per il Partito conservatore piuttosto che entusiasmo per il lavoro.

Tieniti informato. Ricevi una newsletter giornaliera da Dagsavisen