Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Prevediamo che le vendite continueranno a diminuire quest’anno – E24

Aker Solutions sta ora lottando per contratti del valore di 90 miliardi di NOK per fornire petrolio, gas, energie rinnovabili e soluzioni a basse emissioni di carbonio. Tuttavia, la crescita dell’attività sul mercato non è sufficiente al gruppo per evitare un calo del fatturato quest’anno.

Il CEO Kjetel Digre di Aker Solutions. Archivia l’immagine.

Stian Lisberg Solom

Inserito:

Giovedì, Aker Solutions ha pubblicato i risultati del secondo trimestre, che mostrano un aumento del volume d’affari, un utile operativo stabile e un miglioramento dell’utile netto rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso (vedi riquadro).

Le nostre entrate sono aumentate nel trimestre rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso e manteniamo la nostra solida posizione finanziaria, ha dichiarato il CEO Kjetel Digre in una dichiarazione a Relazione trimestrale.

Ma nonostante le vendite siano aumentate da 6,7 ​​miliardi a 7,0 miliardi nel secondo trimestre rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, le entrate sono ancora di appena 2 miliardi di dollari indietro rispetto allo scorso anno se si considera la prima metà dell’anno nel suo complesso.

Aker Solutions, in linea con il resto del settore dei fornitori, è stata duramente colpita dalla pandemia di coronavirus e dal crollo dei prezzi del petrolio lo scorso anno. Sebbene il pacchetto sulla tassa sul petrolio adottato dal Parlamento la scorsa estate abbia contribuito a una serie di progetti ora in fase di sviluppo, non sta accadendo abbastanza velocemente da evitare un calo delle entrate quest’anno.

Aker Solutions scrive che la società prevede un fatturato totale di “circa 28 miliardi di NOK” quest’anno e un margine EBITDA di base (margine operativo rettificato) “in aumento rispetto allo scorso anno verso il massimo della gamma del 5,5-6,0%”.

Il fatturato di Aker Solutions nel 2020 è diminuito da 38,2 miliardi di NOK a 29,4 miliardi di NOK.

All’inizio di quest’anno, la società ha anche stimato un leggero calo delle entrate quest’anno e ora mantiene le sue previsioni sui margini di maggio.

Allo stesso tempo che anche il 2021 sarà impegnativo, c’è una luce all’orizzonte. La società ha riportato “attività record di offerte elevate” nel mercato. Questo pone le basi per una buona attività nei prossimi anni.

In totale, la società sta ora lottando per contratti del valore di circa 90 miliardi di NOK. È in aumento rispetto ai 78 miliardi annunciati dalla società a maggio.

Secondo Aker Solutions, circa il 25% delle gare d’appalto, che corrispondono a 22,5 miliardi di NOK, riguarda le aree di interesse verde dell’azienda: eolica offshore, cattura del carbonio, idrogeno, elettricità e pressione del gas.

Secondo la società, 48 dei 90 miliardi sono destinati a progetti in Norvegia.

Svolta internazionale con Chevron

Tuttavia, forse la notizia più importante per Aker Solutions è arrivata dopo il secondo trimestre. Il 6 luglio, la società ha potuto confermare di aver firmato un contratto con Chevron per la fornitura di un impianto di compressione del gas sottomarino al giacimento di Jansz-lo in Australia.

Il contratto di circa 7 miliardi di NOK è un risultato importante per Aker Solutions. Questa è la seconda volta che questa soluzione tecnologica, sviluppata per il campo di Åsgard in Norvegia, viene venduta e la prima volta che viene venduta per l’esportazione.

Abbiamo continuato ad acquisire importanti nuovi contratti per tutto il trimestre, tra cui l’assegnazione del progetto di punta Jansz-Io a Chevron in Australia. Ciò ha portato al più grande ordine di acquisto di un singolo trimestre in diversi anni a 12,2 miliardi di NOK, aumentando il nostro portafoglio ordini di quasi il 30% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, afferma Kjetel Digre.

Oltre al fatto che ci sono molte gare sul mercato, il portafoglio ordini di Aker Solutions mostra anche che lo sviluppo si sta muovendo in una direzione positiva.

Non solo il portafoglio ordini ha ricevuto un importante rinnovamento da Chevron nel secondo trimestre, ma è aumentato costantemente ogni trimestre dal secondo trimestre dello scorso anno, da 35,6 miliardi a 45,8 miliardi alla fine di giugno di quest’anno.

Se guardi il profilo di consegna nel libro degli ordini, mostra che quest’anno verranno consegnati 12,7 miliardi. Poiché il fatturato dell’azienda è stato di 13,5 miliardi nella prima metà dell’anno, si tratta di un fatturato stimato di 26,2 miliardi.

Pertanto, quest’anno sono necessari ordini per circa 1,8 miliardi di NOK per raggiungere le previsioni per il 2021.

Il portafoglio ordini finora contiene ordini per 17,9 miliardi di euro da consegnare nel 2022.

– Ci sono prospettive positive per l’approvazione di nuovi progetti per il resto di quest’anno e
l’anno prossimo. Abbiamo un alto livello di attività nella nostra fase iniziale e lavoriamo in avanti, e Aker Solutions è ben posizionata per sfruttare le future opportunità di mercato, afferma Digre

Leggi anche

Svolta all’estero per le soluzioni Aker con 1 miliardo di contratti

Crescita nei progetti green

Aker Solutions ha fissato obiettivi chiari di aumentare drasticamente le vendite di tecnologia rinnovabile e soluzioni a basse emissioni di carbonio nei prossimi anni.

Le vendite in questi settori hanno rappresentato il 6,0 percento del fatturato nel secondo trimestre dello scorso anno e il 17 percento nel trimestre. Nel portafoglio ordini, invece, il 30 per cento è relativo a queste aree prioritarie.

– Lo sviluppo principale è che continuiamo a vedere un aumento dell’assunzione di ordini per attività correlate
trasformazione energetica. Nel secondo trimestre, afferma Kjetel Digre, si trattava di circa il 60 percento dei nuovi contratti.

– Un anno fa, abbiamo introdotto la nuova strategia e gli obiettivi di Aker Solutions. Sono orgoglioso di poter confermare che stiamo rispettando questi impegni e che siamo sulla strada giusta per raggiungere una crescita e una ristrutturazione più redditizie, continua Digre.

Contemporaneamente alla crescita in nuovi settori, Aker Solutions continuerà a mantenere la sua “posizione di leader di mercato” nella consegna di progetti petroliferi, afferma la società.

Siamo uno dei pochi fornitori in grado di offrire soluzioni complete per il mix energetico del futuro, dai primi concetti alla messa in servizio, dalla progettazione e gestione anticipate alla costruzione e installazione fino al funzionamento e alla manutenzione. Vediamo che i clienti riconoscono sempre più la nostra capacità di combinare un’efficace consegna del progetto con contenuti locali e creazione di valore, afferma Digre.

READ  Diventiamo tutti ottimi sostenitori