Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Primo Ministro: la Russia schiererà più forze lungo il confine con la NATO

Primo Ministro: la Russia schiererà più forze lungo il confine con la NATO

In un'intervista con Interessato al commercio Il primo ministro lituano Ingrida Simonetti ha avvertito che la Russia potrebbe schierare più truppe lungo il confine del paese con la NATO.

– L'intenzione è molto chiara, dice, e indica che la Russia non ha ancora fatto questo passo.

– La Russia ha bisogno di tempo per trovare persone adatte a questo scopo e ricostruire i carri armati e tutto ciò che verrà schierato con le truppe.

Qui puoi leggere di più sulla Russia!

Gli Stati baltici stanno adottando le misure necessarie

A febbraio l’intelligence estone aveva avvertito che la Russia stava progettando di raddoppiare il numero dei suoi soldati lungo il confine con la Finlandia e gli stati baltici di Estonia, Lituania e Lettonia.

All’inizio di quest’anno era diventato chiaro che gli stati baltici avevano accettato di modernizzare le proprie difese a seguito della minaccia russa. Il Ministero della Difesa estone ha annunciato che saranno costruiti 600 bunker.

Guarda il video: Il missile russo è stato colpito da una mitragliatrice

L'articolo continua sotto l'annuncioL'articolo continua sotto l'annuncio

NATO: – Importanza strategica per l'alleanza

Dopo l’invasione russa dell’Ucraina, molte persone hanno espresso preoccupazione per la posizione degli Stati baltici rispetto alla Russia.

Prima e dopo l’inizio dell’invasione, la NATO aveva forze nell’area.

La regione baltica è di importanza strategica per l’Alleanza. In risposta alla guerra della Russia contro l’Ucraina, la NATO ha aumentato significativamente la propria presenza nella regione. “Stiamo lavorando per rafforzare i nostri gruppi tattici nella parte orientale dell'alleanza fino al livello di brigata”, ha detto la NATO alla ABC Nyhete lo scorso febbraio.

READ  - Fa schifo che siano qui - NRK Urix - Notizie e documentari dall'estero