Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Proteste contro l’introduzione del rublo

Nelle città occupate, la popolazione sarà costretta a usare il rublo. I residenti affermano che si tratta di un tentativo di cancellare l’identità ucraina.

Il 20 marzo le persone che sventolavano bandiere ucraine hanno protestato contro l’occupazione russa di Kherson.

La cosa più importante di lui

le notizie Vuoi ricevere una newsletter gratuita sulle cose più importanti legate alla guerra in Ucraina?

Quasi l’intera regione di Kherson è ora sotto il controllo russo. Una città e una regione importanti per controllare le parti meridionali dell’Ucraina.

Dalla città di Kherson, la Russia potrebbe lanciare un attacco contro altre città del sud, tra cui Odessa e Kryvyi Rih. L’occupazione della regione di Kherson garantirebbe anche l’accesso della Russia al Canale di Crimea settentrionale.

I residenti della grande città che lavorano nel settore della costruzione navale si trovano ora ad affrontare soldati e veicoli russi per le strade. Il segno Z, simbolo della guerra filorussa, è visibile in tutto il centro cittadino. Bandiere russe appese agli edifici pubblici. La televisione ucraina è stata oggetto di boicottaggio e controllo delle notizie russe.

Ora i territori occupati passeranno all’uso del rublo russo.

Non è difficile avvistare soldati russi a Kherson.

Lo ha detto all’agenzia di stampa ufficiale russa il vice capo della cosiddetta amministrazione civile e militare nella regione di Kherson, Kirill Strimosov. RIA Novosti.

Strimosov ritiene che il periodo di transizione richiederà fino a quattro mesi. Durante questo periodo, il rublo e la grivna ucraina circoleranno nella regione.

Quindi prenderai il controllo della valuta russa.

READ  Bolshunov è stato costretto a cancellare la foto contestata

Queste dichiarazioni non sono state confermate da altri funzionari russi, ma hanno fatto arrabbiare gli ucraini. Molti hanno protestato pubblicamente davanti ai veicoli militari russi.

Rubli “introduzione fuorigioco” tra i pensionati

Si dice che il sindaco ucraino di Kherson, Igor Kulekhaev, sia stato estromesso e sostituito da un’amministrazione russa. Dice che entrare nel rublo sarà difficile. L’unico sistema bancario operante nella regione è il sistema bancario ucraino piuttosto che quello russo.

Allo stesso tempo, ci sono notizie ucraine secondo cui i russi hanno dato un rublo ai pensionati. Tuttavia, si dice che molti siano tornati nella grivna.

Molti residenti affermano di vedere l’introduzione del rublo come un altro tentativo di cancellare l’identità ucraina.

La BBC ha incontrato una donna a Kherson Chi si chiamerà solo per nome Olga. Teme ritorsioni da parte dei russi difendendo il suo nome completo.

– Penso che la maggior parte delle persone lascerebbe qui se fosse introdotto il rublo, dici.

– Ma al momento è ancora possibile cambiare valuta in città. Se dovessi pagare in rubli, penso che andrei a cambiarlo con la grivna. Come dici tu, penso che lo faranno anche gli altri, come atto di protesta.

Durante i due mesi di guerra, secondo il sindaco Igor Kulekhaev, circa il 40 per cento della popolazione è fuggita dalla città strategicamente importante.

L’immagine satellitare della base aerea di Kherson includerà diversi veicoli e attrezzature militari russi. La foto è stata scattata il 7 aprile 2022.

La paura ha organizzato un referendum

La vita quotidiana sta diventando sempre più difficile. Molti dicono che faticano a pagare per i pochi articoli ancora nei negozi, secondo la BBC. Chiusi ristoranti e attività commerciali. Gran parte dell’economia si è fermata e gran parte del mondo è stata tagliata fuori.

READ  Morto per surriscaldamento

All’inizio di questa settimana, le forze russe hanno nominato una nuova amministrazione a Kherson. L’agenzia di stampa ufficiale russa ha affermato che il vecchio “non ha collaborato” con le forze di occupazione.

Si dice anche che in Russia si terrà un referendum se i cittadini vogliono separarsi. Alcuni ucraini temono che i russi truccano il risultato semplicemente per legittimare l’occupazione. Gli ucraini hanno manifestato per le strade con bandiere blu-gialle.

– Non sono sicuro che i russi vogliano farci sapere che c’è un referendum, dice Olga.

– Penso che possano farcela senza di noi. Forse hai già votato?