Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Putin ci inganna così – VG

Mentire per mentire: la propaganda dei media controllati dallo stato di Vladimir Putin. In aggiunta a questo, l’attività sui social media è alta e ci sono affari clandestini in background.

Attivisti, politici e media sono tutti ingannati dagli attori e dai bugiardi della dittatura russa.

Inserito:

Questo è un commento. Il commento riflette la posizione dell’autore

Non ci sono davvero più limiti. I media russi affermano che i medici tedeschi cambiano il sesso dei bambini all’età di quattro anni, che i danesi hanno legalizzato i bordelli per animali e che i tribunali italiani accettano la pedofilia.

La guerra è al quarto mese. La Russia, sotto Putin, ha intensificato la sua propaganda.

Ci sono così tante cose selvagge che difficilmente possiamo mangiarle. Ma spesso siamo ingannati più di quanto pensiamo.

NRK rimase Campo la scorsa settimana in PFU distanza Revisione quotidiana ha mostrato Immagini della Russia che fornisce cibo e medicine alla popolazione gravemente colpita, mentre un “portavoce della Repubblica popolare di Donetsk” ha affermato che i gruppi ucraini si stavano preparando per attacchi chimici qui.

Le immagini provenivano dalla televisione russa controllata dallo stato e davano l’impressione che gli occupanti russi fossero i custodi, mentre l’affermazione non supportata di guerra chimica è rimasta incontrastata. Articolo su Minerva Spiega il caso in dettaglio.

No Republic: questo fine settimana, il ministero della Difesa russo ha organizzato un viaggio stampa nella cosiddetta Repubblica popolare di Donetsk, dove i russi hanno potuto iniziare la guerra nel 2014. Era previsto un matrimonio per l’arrivo dei fotografi.

Questa non è affatto la prima volta.

READ  Conflitto israelo-palestinese - Promette di bombardare "non-stop" Gaza

Dopo l’invasione, l’esercito russo ha affermato che gli americani stavano perseguendo vari progetti sul suolo ucraino, come infettare i russi con malattie come la peste suina e l’antrace, preferibilmente tramite uccelli.

Queste accuse potrebbero emergere anche su Dagsrevyen. per cose simili.

Una serie di spiegazioni per la bugia: una delle bugie più comuni su cui la propaganda russa e Putin hanno mentito è l’abbattimento del volo MH17 della Malaysian Airlines su Donetsk in Ucraina. Tutti i 298 a bordo morirono, fu un missile della difesa russa ad abbattere l’aereo.

Il problema con la fiducia in Norvegia è che facciamo fatica a credere che qualcuno possa mentire così spudoratamente. Le persone che provano qui sono smascherate.

Un altro motivo per cui si diffondono le bugie è che i media seri vogliono “equilibrio”.

Ma qui entrambe le parti non sono ugualmente colpevoli. È vero che nel 2014 c’erano separatisti nell’Ucraina orientale, ma se non fosse stato per l’intervento della Russia, in quel momento non sarebbe scoppiato alcun conflitto violento.

Non c’è equilibrio nel mostrare sciocchezze. L’obiettivo dovrebbe essere quello di far emergere la vera percezione russa della realtà.

Ma con tutte le bugie, è difficile distinguere ciò che i russi credono onestamente dalla loro manipolazione ironica.

Riferito a Carlos: Putin ha detto al regista Oliver Stone che il controllore del traffico aereo spagnolo Carlos ha visto i caccia ucraini dietro le riprese dell’MH17. Poi è stato rivelato molto tempo fa come un’invenzione. “Carlos” è stato condannato in Romania e ha partecipato a un programma di cucina in TV.

Forse ancora più intimidatorio delle bugie complete con gli attori è la propaganda invisibile che si insinua qua e là.

READ  - Putin, ferma l'omicidio - VG

Come la lingua russa vietata in Ucraina. Si ripete così tante volte che la gente ci crede. Il Cremlino riuscì anche a rendere i nazisti in Ucraina un grosso problema. Qualcosa che usano per giustificare la loro invasione e occupazione.

Inoltre, i termini russi sono usati inconsciamente. Improvvisamente la Repubblica popolare di Donetsk è diventata una vera repubblica popolare e la guerra nell’Ucraina orientale è una guerra civile puramente ucraina, il che crea l’impressione che la maggior parte delle persone voglia uscire dall’Ucraina.

I miei colleghi VG ed io abbiamo sicuramente ripetuto più volte la propaganda russa.

Si sono ripresi la città: le forze ucraine hanno riconquistato la città di Slaviansk, nell’Ucraina orientale, nel 2014. Poi, una donna in lacrime ha detto alla televisione russa che gli ucraini hanno crocifisso un bambino di tre anni qui e che sua madre è stata trascinata da un carro armato finché non è stata morto. Era puramente una fabbricazione.

La difesa della Russia potrebbe essere più completa di quanto pensassimo. Nella sua forma più grave, minaccia la libertà di espressione di studiosi, giornalisti ed esperti critici russi.

come di solito La giornalista finlandese Jessica Arrow che ha deciso di scavare Nelle attività dei troll russi.

Arrow è stato accusato di essere un agente occidentale, uno spacciatore di droga della NATO che ha fatto telefonate minacciose con il suono delle mitragliatrici.

Incinta pesante: Marianna Vyshgerskaya è stata costretta a evacuare quando i russi hanno bombardato il Mariupol Children’s Hospital nel 2022. L’ambasciatore russo nel Regno Unito pensava che fosse un’attrice con un trucco realistico. Successivamente, è apparsa su Russian Channel One, dove ha detto di non aver sentito alcun raid aereo.

Nel 2019, ricercatori ed esperti norvegesi sono stati anche agenti influenti occidentali Stegan.

READ  Obama su Trump: - Il maiale è razzista, sessista

Una presunta fuga di un documento era alla radice del caso, che doveva smascherare una rete segreta anti-russa. ABCNews ha ulteriormente approfondito l’argomento Ne ha intervistati due dei presunti membri norvegesi. Lo hanno rifiutato come spray.

In Svezia, il problema è diventato molto più ampio perché il principale quotidiano Aftonbladet ha affrontato diversi problemi relativi alla rete, che prevedevano di lavorare con cellule in tutta Europa.

Smettila di scrivere sulla Russia: Åsa Linderborg è ora un commentatore per Aftonbladet e ha detto che non vuole più scrivere sulla Russia.

L’allora direttore culturale di Aftonbladet Åsa Linderborg ha presentato il ricercatore russo Martin Cragg come potenziale coordinatore della cellula nord. Credeva che i documenti potessero indicare che era un agente di influenza britannico e lo descriveva come un Problema democratico.

C’era uno sfondo qui.

Le parti sono in conflitto dal 2017, quando Krag ha criticato Aftonbladet in un articolo Trasmissione di disinformazione russa.

C’è stato un disturbo.

Poi Lindeborg in contropiede È arrivato e si è rivelato essere basato sulla propaganda russa Forse molti pensavano che il caso fosse finito.

Giornale Dopo nel comitato per il parere della stampa.

Protesta sul poster: per alcuni secondi, Marina Ovchannikova ha sollevato un poster su Channel One pro-regime per protestare contro la guerra in Ucraina. Ad aprile ho trovato un nuovo lavoro presso la German Die Welt.

In Norvegia, un terreno particolarmente fertile per la propaganda russa è stato trovato tra populisti e complottisti e nelle ali straniere. Ha poco in comune, ma crede di essere contraria all ‘”élite”.

Il movimento per la pace a volte può ricordarci l’oratore russo, con l’idea che la NATO sia la parte aggressiva e che la guerra in Ucraina Una guerra per procura.

Da parte loro, i populisti di destra e le organizzazioni cristiane evangeliche hanno abbracciato l’invenzione russa della “gayropa”. La ricerca antiumana di Putin per i palesi nemici interni come i gay e le persone transgender è propagata da guerrieri culturali.

Bucha: I russi hanno negato gli abusi avvenuti nella città ucraina e, in una versione apparsa alla televisione di stato, si diceva che i corpi fossero in movimento e quindi effettivamente vivi. Vengono offerte anche numerose altre versioni della menzogna.

Quando la propaganda russa coincide con le opinioni di persone che combattono contro tutto, dall’America al terzo sesso, non significa che sostengano Putin.

Il problema è che l’aggressione, l’invasione, la minaccia con armi nucleari della Russia, la censura e l’uccisione di figure dell’opposizione finiscono con il desiderio del loro cuore, che si tratti di armi antiamericane, nucleari o opposizione a servizi igienici neutrali rispetto al genere.

Dopo il 24 febbraio, meno persone hanno messo a disposizione i loro seminativi.

Quindi doveva avvenire un’altra invasione prima che diventasse chiaro alla maggior parte delle persone: abbiamo a che fare con una dittatura aggressiva e propagandistica che vuole schiacciare il paese vicino.