Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Putin tende la mano all’Occidente – VG

Il presidente russo Vladimir Putin, qui durante un discorso del 27 aprile.

Durante una trasmissione televisiva, Putin avrebbe criticato aspramente l’Occidente, affermando che i combattimenti in Ucraina erano appena iniziati.

Inserito:

“L’Occidente, guidato dagli Stati Uniti, è stato molto aggressivo contro la Russia per decenni”, ha detto Putin alla Reuters.

Non rifiutiamo i colloqui di pace, ma più durano, più difficile sarà raggiungere un accordo con noi.

Russia e Ucraina hanno condotto diversi cicli di negoziati dall’invasione russa del 24 febbraio, ma il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha affermato nelle ultime settimane che ora è inappropriato riprendere i colloqui di pace.

Il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky.

“Lasciali solo provare.”

Putin ha anche detto che l’Occidente è il benvenuto per cercare di sconfiggere la Russia.

– Abbiamo sentito che vogliono colpirci sul campo di battaglia – quello che possiamo dire è: “Lasciali provare”. Abbiamo sentito molte volte che l’Occidente combatterà fino all’ultimo confronto con l’Ucraina. Questa è una tragedia per il popolo ucraino, ma sembra proprio che accadrà.

Leggi anche

Esperto nella vittoria della Russia: – Dubbi che possano permettersi molto di più

Il nuovo controllo russo della provincia di Luhansk ha scarso effetto militare, hanno affermato gli esperti del VG.

Il presidente russo ha anche colto l’occasione per avvertire che la Russia non ha ancora iniziato seriamente le sue operazioni militari in Ucraina.

Tutti dovrebbero rendersi conto che non abbiamo ancora iniziato davvero.

Si dice anche che Putin abbia affermato che le sanzioni contro la Russia stanno creando difficoltà al Paese, ma non così spesso come dovrebbero.

READ  I passaporti Corona possono diventare una realtà in Norvegia

Le persone nella maggior parte dei paesi non vogliono una vita del genere

Secondo il presidente russo, l’intervento della Russia in Ucraina segna l’inizio di una trasformazione in un “mondo multipolare”.

Si dice che Putin abbia detto di non voler seguire il modello occidentale di “liberalismo totalitario” e “doppi standard ipocriti”.

Putin ha anche affermato che “l’Occidente si sta deteriorando nel totalitarismo”.

“Le persone nella maggior parte dei paesi non vogliono una vita del genere e questo futuro”, ha detto Putin.

Sono stanchi di inginocchiarsi, di umiliarsi davanti a coloro che si considerano eccezionali.