Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Quasi tutte le ricerche che implicano l’uso di animali vivi potrebbero essere vietate

Quasi tutte le ricerche che implicano l’uso di animali vivi potrebbero essere vietate

ricerca

Gli scienziati colombiani si sono opposti a un progetto di legge che potrebbe mettere a repentaglio alcuni studi.

L'uso di animali vivi negli esperimenti è sempre stato controverso. Ora i politici colombiani chiedono che sia reso molto più difficile per i ricercatori utilizzare gli animali nelle loro ricerche.

— In Colombia la scienza non è sempre stata sostenuta, ma non credo che nessuno di noi si aspettasse che ciò accadesse. Nessuno dice che non abbiamo bisogno di una regolamentazione, ma questa riguarda quasi tutto ciò che facciamo come ricercatori, afferma Natalie Castelblanco Martinez natura.

È una biologa colombiana che ora lavora presso il Consiglio nazionale della scienza e della tecnologia del Messico.

Nel suo paese d’origine, recentemente sono state sul tavolo diverse proposte legislative per vietare quasi tutta la ricerca e l’istruzione che utilizzano animali vivi.

Un disegno di legge che stabilisce che gli animali selvatici non possono essere utilizzati nell'istruzione o nella ricerca biologica è già stato ritirato dopo l'opposizione degli scienziati, ma un altro disegno di legge e un emendamento costituzionale sono ancora all'esame del Senato colombiano.

Supervisione degli studenti

Il disegno di legge, redatto dal senatore Padilla Villarraga, propone di vietare l'uso di “animali vivi nella ricerca scientifica, negli studi tossicologici, negli studi biologici e negli studi correlati” quando i risultati possono essere ottenuti con altri mezzi o quando vengono utilizzati animali vivi di “rango superiore” nella ricerca. Scala animale.

Il significato esatto di quest'ultimo è stato argomento di dibattito in Colombia, ma i ricercatori lo hanno interpretato nel senso di animali con capacità cognitive maggiori rispetto alla maggior parte degli animali.

READ  È vietata la pubblicità della carne nei luoghi pubblici

Il disegno di legge propone inoltre di modificare l’istruzione ricevuta dagli studenti. Si suggerisce che gli studenti della laurea triennale non possano interagire con gli animali fino agli ultimi due anni di università, dopodiché sarà consentito solo sotto supervisione.

Il senatore Villaraja chiede anche modifiche al processo di autorizzazione etica del paese. Propone un emendamento costituzionale che riconoscerebbe gli animali come individui con pari protezione legale.

Il gruppo è stato creato

Le proposte legislative hanno causato gravi disordini tra i ricercatori colombiani e la minaccia ha spinto i ricercatori a organizzarsi.

Tutto è iniziato con una conversazione WhatsApp con biologi importanti, ma ora si è evoluto in un gruppo chiamato “Biodiversos”, che attualmente conta più di 2.750 membri.

Castelblanco Martinez, un membro, dice che il gruppo finora si è accontentato di inviare dichiarazioni contro le leggi, ma ora dice che le cose stanno cambiando. I deputati hanno recentemente partecipato a una teleconferenza con il senatore Villarraga per condividere le loro preoccupazioni.

Ci sono opinioni divergenti sulla possibilità che i progetti di legge passino al voto del Senato. Alcuni ritengono che il disegno di legge verrà firmato entro la fine dell'anno, mentre altri ritengono che difficilmente verrà approvato viste le forti reazioni contro il disegno di legge ritirato.

“Dobbiamo agire come se ciò accadesse, perché molte persone perderanno il lavoro se questo disegno di legge verrà approvato”, dice a Nature Carlos Daniel Cadena Ordonez, preside della Facoltà di Scienze dell'Università andina di Bogotà.

Esperimenti sugli animali

Vuoi effettuare la ricerca senza utilizzare gli animali di ricerca