Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Questa cifra di Formula 1 non supera né Verstappen né Hamilton

La prima cosa che tutti i piloti di Formula 1 vogliono vincere è il loro giocatore di squadra. Solo George Russell e Pierre Casley lo hanno fatto in tutte le partite di qualificazione quest’anno.

George Russell è uno dei due soli piloti di Formula 1 a battere i propri compagni di squadra in tutte le qualifiche quest’anno. Foto: Franசois Paddy / Reuters

Brevemente sul caso:

  • Il primo criterio da misurare rispetto a tutti i piloti di Formula 1 è come lo fanno rispetto al compagno standard.
  • Solo il pilota della Williams George Russell e il pilota dell’Albury Pierre Casley hanno perso i loro compagni di squadra in tutte le partite di qualificazione quest’anno.
  • La gara di Formula 1 inizia domenica 15. È mostrato sull’ageport.

Tutti i piloti di Formula 1 condividono lo stesso sogno. Le 20 persone che allenano uno degli sport più esclusivi al mondo sognano di potersi definire campioni del mondo. Il primo passo sulla strada per realizzare quel sogno è vincere un compagno stabile. Questa è la cosa più importante per essere sicuri di far lavorare il pilota di Formula 1.

Prima di qualificarsi per il Gran Premio della Stiria in Austria il sabato, solo due di loro lo hanno fatto in tutte le gare di qualificazione quest’anno: il pilota della Williams George Russell e il pilota dell’Albatross Pierre Casley.

Lo stesso hanno fatto sabato pomeriggio. Russell si è classificato 11° e Williams, al 16° posto, ha sconfitto il compagno Nicholas Latifi. Casley ha ottenuto il 6° miglior tempo per qualificarsi, mentre il suo compagno di squadra giapponese Yuki Sunoda ha concluso 8°.

– Questa è una qualifica molto positiva e le distanze brevi, non è vero? Come puoi vedere sopra, è un grande piacere essere in una posizione in cui possiamo lottare per lavori entusiasmanti questo fine settimana, Casley più tardi disse.

READ  I media italiani affermano che Quattro paesi rilasciano gli interpreti per incarichi internazionali

A Sunoda è stata poi assegnata una penalità e domenica parte 11°.

Distrutto dalla Red Bull

Casley ha lottato di nuovo dopo tante sofferenze. Nel 2019 ha sostituito Daniel Ricciardo nella Red Bull Racing. Il francese non è riuscito a raggiungere Max Verstappen. Nelle qualifiche e nelle gare è stato spesso molto indietro rispetto all’olandese. Finora dietro le Red Bull ha perso fiducia nel primo posto. A metà stagione, Casley è stato eliminato.

Dovrebbe rivelarsi una benedizione sotto mentite spoglie. Prima di essere promosso alla Red Bull, fu presto sollevato di essere chiamato Toro Rosso (“Red Bull” in italiano), che guidava Casley.

Il momento clou del 2019 è arrivato quando è arrivato al 2 ° posto al Gran Premio in Brasile nell’ultimo round della Coppa del Mondo. L’anno scorso, Casley ha raggiunto nuove vette. Ha vinto la gara caotica a Monza, Italia. Questa è la sua prima vittoria in Formula 1. Dopo la gara, il giovane francese si è emozionato.

– Ho sofferto così tanto in 18 mesi. L’anno scorso ero sul mio primo palco e ora ho il mio primo successo. Non mi è venuto. Non ho parole, Disse un Casley permaloso in quel momento.

All’inizio di giugno, ha preso la sua prima tappa mentre avanzava verso un forte 3° posto al Gran Premio dell’Azerbaigian a Baku in questa stagione.

Pierre Kesley esulta dopo essere arrivato terzo al Gran Premio dell’Azerbaigian a giugno. Foto: Maxim Shemedov / Reuters

Corrente per Mercedes

Anche gli sforzi di George Russell in Williams attirano l’attenzione. Ha già dimostrato che se è in una macchina più veloce di quella della Williams, sta lottando per il primo posto.

READ  Virus Corona, studio | Studio: anticorpi nel corpo almeno otto mesi dopo Govit-19

L’anno scorso, ha sostituito l’ex pilota Mercedes e campione del mondo Lewis Hamilton, quando il compagno Corona si è ammalato. Durante la gara in Bahrain, è stato a lungo in testa e durante un pit stop Klaus ha perso la sua occasione di vincere. Invece è stato Sergio Perez a vincere.

Il ritmo che ha mostrato ha portato alla speculazione che il suo futuro stava crescendo fortemente. Russell è in realtà associato al programma di guida della Mercedes. Il fatto che sia Louis Hamilton che Voltaire Bodas abbiano solo un anno di contratto con la Mercedes aggiunge benzina sul fuoco. Quest’ultimo ha il vantaggio di vincere il titolo mondiale ed è sotto pressione quest’anno.

Max Verstappen è stato veloce quando si è qualificato sabato. Foto: Targo Vojinovic / Reuters

Verstappen veloce

Non sorprende che sia stato Max Verstappen a qualificarsi rapidamente per la “casa” in Austria. Il 23enne è in testa alla classifica generale della Coppa del Mondo. Ha dodici punti di vantaggio su Hamilton. Nella gara di domenica i due ripartono fianco a fianco. Hamilton è arrivato terzo in qualifica, ma ha concluso una, poiché Botas è arrivato terzo in un incidente su una pista di allenamento venerdì.

Verstappen era soddisfatto dopo aver ottenuto la migliore posizione di partenza.

– Lo chiamiamo brillante, ha detto a proposito del coinvolgimento della squadra.

– Max è molto veloce questo fine settimana. Il secondo classificato della Coppa del Mondo Hamilton ha detto che avrebbe fatto quello che potevamo, ma non aveva la velocità per superarlo.