Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Questo razzo è l'inizio di un'avventura spaziale norvegese

Il ministro della Difesa Björn Arild Gramm davanti al veicolo di lancio Spectrum da 28 metri dell'ISAR, prima del suo trasferimento ad Andøya tra due settimane. Foto: Alf Bjarne Johnsen/VG

Entro pochi mesi, il primo razzo sperimentale sarà lanciato da Andoya. Presto sarà possibile lanciare satelliti in orbita dal territorio norvegese.

Il ministro della Difesa Björn Arild Gram (SP) vede le stelle avvicinarsi.

– La Norvegia è stata ora invitata alla cooperazione militare nel campo spaziale con le principali potenze spaziali come gli Stati Uniti d'America, la Gran Bretagna e il Giappone. È una grande confessione. Il fiore all'occhiello è Andøya Space, dice il ministro della Difesa a VG.

Venerdì mattina VG era con il ministro della Difesa presso l'impianto aerospaziale Isar di Ottobrunn, fuori Monaco. Producono veicoli di lancio in grado di lanciare satelliti nell'orbita terrestre.

Gram ha ora apposto la sua firma sul missile sperimentale. Tra due settimane lascerà lo stabilimento in Germania e sarà trasportato ad Andøya, da dove verrà varato entro pochi mesi.

Può sollevare 1.000 chilogrammi: Björn Arild Gramm ha firmato il primo razzo sperimentale da Essar ad Andøya. Foto: Alf Bjarne Johnsen/VG

Guerre stellari

– Gram dice che la difesa ha bisogno di più satelliti.

READ  Sentiero leggero dalla foresta - Dagsavisen

– Cosa faranno le forze armate nello spazio?

Abbiamo bisogno di satelliti per le comunicazioni, la navigazione e il monitoraggio delle nostre vaste aree e degli spazi marittimi. Spiega che abbiamo bisogno anche di satelliti per il comando e il controllo con gli alleati.

Tutte le principali potenze militari stanno ora guardando allo spazio. Potrebbe portare a “Star Wars”. Perché insieme alla capacità di comunicazioni sensibili arriva anche la necessità per altri paesi di intercettare e interrompere queste comunicazioni.

Secondo Gram, nelle crisi politiche, di sicurezza o nei conflitti armati, i satelliti possono essere soggetti a sabotaggi e attacchi militari.

Nuova base: i satelliti verranno lanciati da razzi qui dallo spazioporto di Andoya. Foto: Toni Jula Sivertsen/Andøyposten

Opportunità e minacce

L’avvertimento americano secondo cui la Russia sta sviluppando armi nucleari da utilizzare nello spazio dimostra che il settore spaziale comporta allo stesso tempo opportunità e minacce.

– La capacità di affrontare le minacce fa parte della cooperazione internazionale a cui la Norvegia sta ora aderendo. Siamo un Paese piccolo, ma abbiamo ancora un’industria spaziale molto avanzata. dice la nonna.

Il produttore tedesco di razzi Isar Aerospace ha visto i vantaggi della cooperazione con la Norvegia. L'azienda sta ora costruendo la propria piattaforma di lancio all'interno di Andøya Space.

La posizione offre loro numerosi vantaggi: è il primo spazioporto in Europa con la capacità di lanciare satelliti. Da Andøya i satelliti possono essere lanciati su vaste aree del mare. Si tratta di un breve percorso che raggiunge le orbite in cui verranno posizionati i satelliti e i dati verranno consegnati alla Terra.

Romhaven: Sia il governo norvegese che la società tedesca ISAR stanno investendo molto in Andøya Space. Foto: Trond Abrahamsen/Andoya Space

Margini più piccoli

Insieme allo Stato norvegese, che è il principale proprietario di Andøya Space, ci sono ora enormi investimenti sia nella base che nella sicurezza. Secondo Gram, 300 milioni di corone norvegesi per diversi anni sono più alti del budget della difesa.

READ  Sotto l'orgoglio, non c'è spazio per dubbi o sfumature

I test entro pochi mesi saranno cruciali per il passo successivo: mettere in orbita i satelliti da Andoya. Non è chiaro quando ciò potrebbe accadere. Ma NTNU ha già riservato lo spazio per un satellite per il volo inaugurale. Il veicolo di lancio può trasportare diversi satelliti con un peso totale fino a 1.000 chilogrammi.

VG ha recentemente spiegato perché Andøya è anche un obiettivo attraente per l'intelligence straniera che vuole informazioni sui viaggi spaziali e sui segreti militari.

– Qual è il valore per le forze armate?

– Fondamentalmente, Andøya Space significa che otteniamo la capacità di lanciare rapidamente nuovi satelliti per sostituire quelli che potrebbero essere distrutti. Questo è importante per le forze armate. Ci sono molti vantaggi civici, spiega Gram.

Pronti per il lancio: Björn Arild Gramm con il fondatore dell'ISAR Daniel Metzler, a destra, e il primo ministro bavarese Florian Herrmann venerdì alla fabbrica di razzi. Foto: Alf Bjarne Johnsen/VG

Azienda in fase di avvio

Secondo Gram, un comportamento irresponsabile può ridurre la sicurezza e la flessibilità delle missioni militari.

Il numero di satelliti sta aumentando rapidamente e i margini di sicurezza si riducono man mano che il numero di satelliti aumenta. Nello spazio si svolge una competizione, ritiene il ministro della Difesa.

– Pertanto, dobbiamo sviluppare soluzioni che aumentino la nostra resilienza e contribuiscano a far sì che tutti i paesi agiscano in modo responsabile, afferma.

Sembra affascinato dalla breve storia della Isar Aerospace: due studenti dell'Università di Monaco hanno fondato l'azienda appena sei anni fa. Ora ISAR costruisce veicoli di lancio da zero. Sono loro stessi a produrre le circa 100.000 parti che compongono il razzo.

La superiorità nello spazio sarà fondamentale affinché le organizzazioni militari abbiano il sopravvento sulla Terra, afferma Daniel Metzler, uno dei fondatori di VG.

READ  È difficile non sentirsi una vittima

– In definitiva, si tratta di preservare la nostra libertà e democrazia. Poi dobbiamo anche garantire i valori nella stanza. Lui dice.