Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Quindi non c’è via d’uscita dal casino – VG

Critico: il presidente Joe Biden dovrebbe rispondere al motivo per cui i talebani hanno preso il potere in Afghanistan così presto dopo la partenza degli americani.

Mentre secondo quanto riferito la CIA ha avvertito del pericolo di un rapido collasso in Afghanistan, un comandante militare ha negato che gli Stati Uniti disponessero di informazioni che lo indicassero.

Inserito:

La rapida presa del potere da parte dei talebani in Afghanistan è stata una sorpresa per la maggior parte delle persone. Negli Stati Uniti, una delle grandi domande è perché questo non avrebbe potuto essere previsto, anche se fonti di intelligence affermano di essere già state avvertite al riguardo.

per me Notizie NBC Gli attuali ed ex dipendenti della CIA affermano che l’agenzia di intelligence ha avvertito del pericolo di un rapido collasso del governo afghano dopo che gli Stati Uniti e la NATO hanno iniziato a ritirarsi.

Secondo una fonte, la descrizione della CIA dello “scenario peggiore” era “molto vicina a ciò che è realmente accaduto”.

Non accetta autocritiche

Tuttavia, il capo del comando militare, Mark Milley, afferma che gli Stati Uniti non hanno servizi di intelligence che descrivano un tale risultato.

E giovedì sera, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha detto in un’intervista a Lettere di notizie Quel caos era inevitabile.

Alla domanda del giornalista George Stephanopoulos se l’uscita degli Stati Uniti dall’Afghanistan avrebbe potuto essere gestita meglio e senza errori, Biden ha risposto “No”.

– Non credo che la cosa avrebbe potuto essere gestita in modo tale che, guardando indietro, avresti potuto tirarci fuori di lì senza che ci fosse un casino. Biden chiarisce che non vedo come sarebbe dovuto accadere.

READ  Record di temperatura in Spagna: - Svenimento

– lavorano insieme

Milley ha detto durante una conferenza stampa del Pentagono che gli Stati Uniti comprendono che i talebani possono riconquistare rapidamente il potere, ma che “rapidamente” secondo loro significa settimane, mesi o anni.

Non c’era niente che io o nessun altro avessimo visto che suggerisse che l’esercito afghano e il loro governo sarebbero dovuti crollare entro undici giorni, afferma Milly.

Il presidente Biden riconosce che anche loro non sapevano cosa avrebbero fatto i talebani per impedire alle persone di lasciare il paese.

– Cosa stanno facendo ora? Collaborano, fanno uscire i cittadini americani, il personale americano esce, il personale dell’ambasciata esce, ecc., ma abbiamo un problema più grande nel trovare coloro che ci hanno aiutato mentre eravamo lì, dice Biden.

NBC News ha riferito che i leader militari erano “arrabbiati” con Biden e la sua squadra di sicurezza perché volevano mettere fuori pericolo gli afgani già a maggio, ma si sono rifiutati di farlo.

– Selezione facile

A Biden è stato chiesto direttamente da Stephanopoulos se credeva che fossero l’intelligenza, la pianificazione, il giudizio o l’esecuzione a fallire.

Ascolta, è stata una scelta facile. Quando hai un governo in Afghanistan, un primo ministro, che salta su un aereo e va in un altro paese, quando hai visto il massiccio crollo delle forze afgane che abbiamo addestrato, fino a 300.000 di loro, tiri fuori la loro attrezzatura e se ne vanno — questo era, sai, quello che è successo. Questo è semplicemente quello che è successo.

Quindi la domanda fin dall’inizio era se dovevamo attenerci al tempo che avevamo pianificato, estendere fino al 1 settembre o inviare un numero significativamente maggiore di truppe.

READ  Un'eruzione esplosiva da un vulcano a Saint Vincent

– Se dicessi “rimarremo”, saremmo pronti a inviare più soldati dall’Inferno, dice Biden.