Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Recensione del film “Infinito”: travolgente senza confini – VG

“Ed è quello che hai fatto un’anima!” Foto: Peter Mountain/Paramount

Energy Services è il nuovo portapacchi B.

Inserito:

AZIONE / FANTASCIENZA

“Nessuna finale”

Paramount Energy Service debutterà mercoledì 11 agosto

Stati Uniti d’America. Reggie: Antoine Fuqua

Med: Mark Wahlberg, Shewell Ejiofor, Dylan O’Brien, Sophie Cookson, Jason Mantzoukas, Toby Jones

I dadi VG mostrano un punto

Evan McCauley (WahlbergUomo problematico. Ricorda cose che non riesce a ricordare, cose che non può sapere (alcune delle quali sono utili, come essere in grado di fare il giapponese katana-è), e ha bisogno di molte pillole per appianare il tappo superiore.

Ha una diagnosi di schizofrenia. Quello che McCauley non sa è che non è affatto una mucca. No, lui è uno Nessun finale – Infinito – Solo una delle cinquecento persone su questo pianeta si reincarna ogni volta che muore, e possono anche ricordare le loro vite passate. Deve essere informato immediatamente di questo.

Pensare accade così: Mark Wahlberg in The Infinite. Foto: Peter Mountain/Paramount

Ci sono perturbazioni nelle file dell’infinito. I cinquecento possono essere suddivisi in due blocchi: credente fedele, e Nichilisti. che rifiutano tutti gli ideali e la morale. Preparandosi a combattere tra i due gruppi, il più importante è l’uovo (!) che McCauley è riuscito a nascondere nella sua vita precedente, e il secondo prima che prende la corda e rinasce.

Can McCauley – per natura uno Credente, dobbiamo credere – riscoprire questo uovo, salvare il mondo e nello stesso fromboliere riabilitare le anime di un certo numero di persone che la pensano le cui anime sono state rubate dai nichilisti? Dove è stato trasferito su una memory stick (di nuovo!) e inserito in un “igienizzatore digitale”?

READ  Riproduzione multimediale disuguale - VG

Questa è la domanda che non ti sei mai posto nei 106 minuti che Infinite insiste per continuare.

Credente armato: Sophie Cookson in The Infinite. Foto: Peter Mountain/Paramount

Antoine FuquaI film vorrebbero che tu ti concedessi Christopher NolanLa parte e i pilastri del film non sono i peggiori mai nati. Non il migliore, ma nemmeno il peggiore. E se i film di Nolan sono spesso confusi, sul regista britannico Non sono riuscito a spiegare completamente i loro film – Bene, allora almeno fa i compiti, coraggiosi tentativi.

Fuqua Non hanno intenzioni così onorevoli. Fa film solo perché qualcuno, in particolare il servizio di streaming relativamente recente Paramount, gli ha dato i soldi per farlo. Non sembra preoccuparsi di tirare gli altri nella stessa fionda. Attori, per esempio.

MALMFULL MANN: Chiwetel Ejiofor i “The Infinite”. Foto: Peter Mountain/Paramount

Lo sforzo peggiore in un film con enormi quantità di recitazione piatta, Jason Mantzoukas, nel ruolo di Mad Scientist con Hipster Complexes, è rappresentato da lui. La cosa più dolorosa è che Ejiofor, conosciuto da12 anni schiavo» (2013) finge di essere un monello dalla voce piena.

Wahlberg? Non è un eroe d’azione molto dinamico e per tutto il film appare lento e insolito. Sì, sembra stupido come lui gioco IO “serate danzanti» (1997).

Oh, quanto ero felice quando “Infinito” è finito.