Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Recensione di vendetta finale – Gaming Reactor

vendetta finale È davvero un gioco canonico in molti modi. Creato dal Bitmap Bureau, che ha già dimostrato la sua esperienza retrò con Xeno Crisis, trae chiaramente ispirazione dai re del genere di successo, come Streets of Rage, Final Fight e forse soprattutto. doppio drago. In breve, si tratta di andare da sinistra a destra negli ambienti urbani più aspri e negare tutto ciò che si vede, mangiare dal suolo e morire. Quest’ultimo è in abbondanza.

Il genere ha le sue origini nelle sale da gioco in cui i giochi erano intenzionalmente troppo difficili per farci morire molto e spendere più soldi. In questo modo, i giocattoli avevano una durata di conservazione più lunga e noi bambini all’epoca dovevamo essere davvero bravi per ottenere il massimo dalla piccola paghetta che avevamo. Questo è esattamente ciò che The Last Revenge cattura così perfettamente. Anche se gioco su Easy (l’unica altra opzione è Hard) e penso di fare bene nel genere, è davvero impegnativo.

Questa è una pubblicità:

vendetta finale

L’avventura dovrebbe svolgersi anche in una città affollata, con Londra che questa volta è la scena. Una bella pausa da New York o dalle versioni immaginarie di New York popolari nel genere. Il design è per lo più molto buono e ha un odore di antico, e mentre i giochi per Super Nintendo non sono mai stati così fantastici, il mio filtro nostalgia dice che era proprio com’era allora.

Quest’ultimo rende la recensione di Final Vendetta un po’ complicata, poiché il Bitmap Bureau è stato così fedele agli elementi costitutivi del genere che quasi manca di sorprese. Così, la storia non è più complicata del fatto che la banda di Syndic8 ha rapito il fratellino della protagonista Claire Sparks (un po’ di freschezza, nessuna donna bisognosa di soccorso), e ha deciso di aiutarlo. I suoi due amici, il combattente di strada Duke Sancho e il wrestler di freestyle Miller T Williams, sono felici di aiutare, ed è allora che i combattimenti possono iniziare.

READ  Annullato il gioco MMO di Amazon Il Signore degli Anelli - Gamer.no
vendetta finale

Questa è una pubblicità:

Non diventa mai più intimo di così perché il gioco è quasi completamente privo di narrativa in generale, il che è un po’ un peccato. Sebbene Claire in particolare sia una persona abbastanza aperta, non l’ho mai conosciuta davvero come ho fatto con il sindaco Mike Hagar in Final Fight. A proposito, si tratta di servire combo, evitare di picchiarsi, coprirsi in cooperativa, mangiare tacchini fritti in terra, uccidere tutto e schiacciare tutto (le cabine telefoniche sono percepite come troppo provocatorie per i nostri personaggi principali). I tre personaggi presentano anche lievi differenze di forza e velocità, nonché alcuni attacchi unici, mentre i boss sono piuttosto duri (e ben fatti, come il “ragazzo virile” Randy Savage) e probabilmente richiedono più tentativi.

Se hai giocato ad altri giochi di questo genere, sono sicuro che capirai cosa intendo, questo è davvero un classico a tutti gli effetti. E lo adoro. Soprattutto quando è fatto bene. Ma… poi è stato Teenage Mutant Ninja Turtles: Shredder’s Revenge. Perché era assolutamente eccezionale. In effetti, quasi tutto è meglio di Final Vendetta, e questo è il mio problema con questo gioco.

vendetta finale

Penso che avrei dato questi poveri otto se avessi giocato prima dei Turtles. È davvero un raro giro retrò in cui il design, la musica e il gameplay ti fanno sentire come se stessi vivendo un ritmo classico su una macchina arcade. Ma per dare a Final Vendetta la stessa valutazione che do a Teenage Mutant Ninja Turtles: Shredder’s Revenge (GR Svezia, ndr) non è possibile, non è un buon gioco e sto solo menzionando che la parte di Teenage Mutant Ninja Turtles: Shredder’s Revenge ha cambiato genere. Per sempre e per il meglio.

READ  Un ricercatore rispettabile cercherà satelliti alieni - NRK Urix - Notizie e documentari stranieri