Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

rondine balena

Megattera: la pinna caudale della megattera. Le balene di questa specie hanno inghiottito la balena americana Michael Packard. Foto: Kjell-Arne Fagerheim/Istituto di ricerca marina/NPK

Si sottolinea qui che ciò che dice la Bibbia può effettivamente essere qualcosa, anche dal punto di vista di un non credente

Sul sito web di Dagens si è parlato dell’americano Michael Packard che è stato inghiottito da una grande megattera. Questo, ovviamente, ha attirato molta attenzione.

Packard dice che è stato all’interno della balena per 30-40 secondi. Il ricercatore navale e leader del Marine Mammal Group presso il Marine Research Institute di Bergen, Tori Hogg, descrive l’incidente come unico: “L’unica storia che conosco è la storia biblica di Giona che finì nel ventre di una balena. Ora noi vedi che è possibile”, dice Hogg a Dagen. Davvero”.

È stato molto divertente: “È una specie di versione abbreviata della storia di Giona”, afferma il capo del Dipartimento di traduzione della Bibbia e teologo Hans-Olaf Mork. Dark dice che la storia di Giona è considerata una storia di fantasia da molti teologi:

“Questa storia di immersioni mostra che una balena può effettivamente ingoiare un essere umano e sputarlo di nuovo. In effetti è successo, quindi potrebbe non essere così improbabile come pensavamo”.

Quindi posso dire che questo è già successo, in effetti. Secondo la rivista “Illustrated Science”, che di solito sfrutta ogni occasione per mettere in discussione la Bibbia e allo stesso tempo fingere che ciò che riporta sia scienza, qualcosa di simile è accaduto anche in tempi storici. Qui dice:

“Alla fine del 19° secolo, un capodoglio lungo 25 piedi è stato divorato da un baleniere inglese, proprio come Jonas nella Bibbia. Poche ore dopo, la balena è stata uccisa e l’uomo è stato trovato vivo. Ha detto: tra l’altro, che dentro faceva molto caldo e umido. Il suo enorme stomaco.”

Citazione dall’opuscolo “1002 Fictional Information” Facts No. 81, numero della rivista “Facts and Phenomena”. Questo è stato pubblicato come supplemento a “Illustrated Science” 1996/-97 (entrambe le pubblicazioni di Bonnier).

Sono entrato nel primo ora. Ma qui viene sottolineato che ciò che dice la Bibbia può effettivamente essere qualcosa, anche dal punto di vista di un non credente!

Il Daily Mail il 14 dicembre 1928 riportò un uomo di Birmingham, in Inghilterra, di nome J. una settimana. (…) Allora ero una delle 12 persone che gli sono entrate in bocca e gli sono passate per la gola. Da lì ci siamo diretti all’interno in una “stanza” piuttosto grande [innenfor svelget]. Il buco nella gola era abbastanza grande da poter essere inserito attraverso una “porta”. Ovviamente sarebbe stato troppo facile per questa balena ingoiare un uomo adulto”.

Il Boston Post Boy del 14 ottobre 1771 racconta la storia di un capodoglio che inghiottì un uomo nell’Oceano Pacifico. Una nave baleniera di Edgarstown, nel Massachusetts, ha lanciato una balena che si è girata e ha attaccato chi l’ha combattuta.

L’articolo continua sotto l’annuncio.

In un primo momento si è schiantato contro una barca e l’ha divisa in due. Quindi ha attaccato le persone nell’acqua e il marinaio Marshall Jenkins ha ingoiato e si è tuffato.

Dopo qualche tempo, non viene detto per quanto tempo, riapparve in superficie e lo scaricò vicino al relitto di una baleniera, e poi “contuso, ma non gravemente ferito”.

(Keldy: John Wilson Ambrose: “The Sign of the Prophet Giona e le sue affermazioni moderne”, “Princeton Theological Review” 25, sezione 636 seg. (1927)).

READ  Mobilitarsi contro gli stati totalitari di oggi, gli ideologi neoliberisti e oligarchici