Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Rudd ha preso un grande scalpo – battendo il nono miglior giocatore del mondo

Casper Rudd ha sconfitto lo specialista argentino di ghiaia Diego Schwartzman per 6-3 6-3 nel secondo round del Monte Carlo Masters mercoledì pomeriggio.

L’argentino Schwartzman è classificato come il nono miglior tennista del mondo. Rudd è classificato 27 °.

Solo una volta, Rudd ha sconfitto un giocatore tra i primi dieci al mondo.

– Un ottimo gioco per Casper oggi. Padre Christian Rudd ha scritto per TV 2: “Siamo molto contenti della partita che è stata ben giocata.

Avversario da incubo

Nel terzo round, Rudd incontra il vincitore Karen Khachyanov e Pablo Carreno Busta.

Rudd aveva incontrato l’argentino Schwartzman quattro volte prima dell’insediamento di oggi. Due volte sul cemento e due volte sulla ghiaia, ma non ha mai vinto.

– Ha servito molto meglio di ieri e ha giocato molto bene tatticamente. Abbie Rudd dice a Eurosport che il front strike è stato il migliore.

È una delle più grandi vittorie di Casper. Ogni volta che batti la Top Ten, puoi essere un po ‘orgoglioso. Schwartzman è stato molto bravo a gestire la ghiaia lo scorso autunno e ha dimostrato di essere uno dei migliori giocatori in circolazione. Sicuramente un buon cuoio capelluto, dice il padre.

Ha giocato in modo intelligente

Mercoledì, Rudd ha iniziato con forza rimandandolo a casa nel primo tempo vuoto. L’argentino ha vinto anche senza subire punti. I giocatori hanno mantenuto il loro server prima che Ruud Schwartzman lo battesse 4-2 nel primo set. Il norvegese è poi tornato al primo set 6-3 dopo aver abusato di due calci piazzati.

Rudd ha svolto un ruolo intelligente e versatile con i suoi colpi. Aveva anche risultati di trasmissione migliori. L’argentino ha subito molti errori più facili del suo avversario nel primo set.

READ  La famiglia infuria contro Pistorius

Schwartzman ha aperto notevolmente meglio nel secondo set. Ha servito 1-0 e ha guadagnato la sua prima pausa nel primo servizio di Rodd. I giocatori si sono susseguiti fino al 3-3 quando il norvegese è riuscito a uscire 4-3 dopo un doppio fallo dell’avversario. Rudd ha poi continuato a servire e ha sigillato la vittoria per 6-3.