Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Il norvegese Vivaldi a Google: “FLoC off!”

Il Federated Learning of Cohorts, FLoC, è un tentativo, secondo Google, di migliorare la privacy raggruppando i visualizzatori di annunci in modo che non si distinguano individualmente.

FLoC sostituisce i cookie e l’archiviazione locale, ma non tutti i browser sono destinati

Ma il norvegese Vivaldi e Brave Browser dicono di no a FLoC. Vivaldi non si tira indietro, definendo disgustoso il nuovo sistema di Google:

“Il nuovo impegno di Google per la raccolta dei dati è una cosa negativa. La nuova tecnologia pubblicitaria mira a sostituire i cookie di terze parti e le tecnologie correlate come l’archiviazione locale. Questo è chiaramente un passaggio pericoloso che danneggia la privacy degli utenti”.

ma come? Secondo Vivaldi, la traccia continua:

“Google continuerà a creare profili e seguire gli utenti, anche se i cookie di terze parti e l’archiviazione locale scompaiono.”

Il sistema raccoglie diapositive di annunci e utenti

Ok, quindi i partner pubblicitari non possono vedere gli identificatori univoci di un browser, quindi non possono vedere esattamente cosa hai passato, ma come spiega Vivaldi, possono vedere, ad esempio, che il gruppo sta acquistando i farmaci, per esempio il kit FLoC 1234.

“Quindi, se hai uno di questi ID FLoC, possono mostrare annunci per il prodotto.”

Vivaldi ritiene inoltre che ci sia solo un’azienda che ne approfitta: Google.

“L’analisi statistica di questi ID rende più difficile per le piccole società pubblicitarie. Non ottengono molti dati con cui lavorare. Non vedono tutti i siti web in cui è visualizzato l’ID FLoC. L’azienda più informata è quella che controlla la maggior parte del settore pubblicitario: Google “.

Vivaldi scopre che non attiveranno mai FLoC

È stato anche chiarito che FLoC non si attiva in Vivaldi e che non lo farà mai, qualunque cosa accada.

READ  Due copie speciali della Ferrari 812 Superfast!

Non supporteremo l’API FLoC e prevediamo di disabilitarla, indipendentemente da come è implementata. FLoC non protegge la privacy né avvantaggia in alcun modo gli utenti rinunciando alla privacy di Google senza saperlo in modo che possano fare soldi “.

Anche Brave dice di no per lo stesso motivo

Anche Brave Browser, di Brave Software, è basato su Chromium e dicono come Vivaldi No Thanks:

FLoC danneggia direttamente la privacy ed è progettato come segue: FLoC condivide le informazioni sul comportamento del browser con siti Web e inserzionisti che altrimenti non avrebbero accesso alle informazioni.

FLoC racconta in modo inequivocabile ai siti web la cronologia del tuo browser in un modo nuovo che i browser categoricamente non fanno oggi “.