Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Sequestrate 1,2 tonnellate di hashish nascoste in lastre di marmo – VG

Martello sciolto: quando i doganieri hanno picchiato le spesse lastre di marmo, hanno trovato diverse lattine di hashish. Foto: dogana / dogana

Il servizio doganale svedese ha deciso di indagare sulla consegna di 57 tonnellate di lastre di marmo. Qui hanno trovato cannabis del valore di circa 120 milioni di SEK.

Pubblicato:

È il più grande sequestro di cannabis mai registrato in Svezia, afferma il direttore delle operazioni di Tullkriminalen väst Beril Weingarten. Per il quotidiano svedese Aftonbladet.

La messa a punto standard è stata scoperta dopo che una nave ha navigato a Skandiahamnen a Göteborg nel novembre dello scorso anno. A bordo c’erano tre grandi container dal Marocco. Ha tenuto 57 tonnellate di lastre di marmo su 30 pallet.

Leggi anche

16,5 tonnellate di cocaina sono state trovate su navi mercantili

Il marmo è stato ordinato a un’azienda di idraulici nella piccola città di Kungälv a Bohuslän, in Svezia. VVS è un termine collettivo per le aziende coinvolte nell’installazione e nel funzionamento di impianti sanitari, riscaldamento, ventilazione e soluzioni per il clima interno negli edifici, scrive. Grande enciclopedia norvegese.

– Così tanto marmo per un idraulico a Kungälv ci ha fatto iniziare a chiederci. Naturalmente, stiamo esaminando attentamente questo aspetto, dice Weingarten Aftonbladet.

Hanno sbagliato: le lastre di marmo avrebbero dovuto condurre la dogana a quella che credevano fosse una rete di contrabbando organizzata da una coppia nella Svezia occidentale.

Mercoledì, un atto d’accusa è stato presentato contro cinque persone nel tribunale della contea di Göteborg, Scrive SVT svedese. Una coppia, un altro uomo per traffico di droga grave e altri due per reati di droga.

READ  Grandi inondazioni in Europa: - - Un disastro come nessun altro

– Ci ha sorpreso

Quando il carico è stato ispezionato sulla nave dal Marocco a novembre, si è riscontrato che alcuni pannelli di marmo erano più spessi di altri. Poi i funzionari della dogana hanno preso il martello per rompere il marmo.

– Poi c’era molto hashish lì dentro. Abbiamo stimato che c’erano diverse centinaia di chilogrammi nelle piattaforme e si è scoperto che erano 1,2 tonnellate, afferma Weintegarten e aggiunge:

– Ci ha sorpreso che fosse così grande. Quelli che scappano vengono dall’immaginazione e di solito nascondono gli oggetti nella merce, ma forse non li ho visti nascosti nel marmo.

Il valore della cannabis è stimato intorno ai 120 milioni di SEK.

Leggi anche

Due tonnellate di droga sequestrate in un dhow al largo delle Isole Canarie

Per trovare i destinatari, la dogana ha monitorato le merci sul volo aggiuntivo. L’indirizzo di consegna è stato cambiato improvvisamente da un’azienda idraulica a una società di trasporti a Kina, Scrive SVT.

La polizia ha fatto irruzione e arrestato i proprietari di entrambe le società, che erano state inserite nell’elenco dei beneficiari. Questi tre sono ora accusati di traffico di droga nel tribunale di Göteborg.