Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Salti di prezzo: fai attenzione

Salti di prezzo: fai attenzione

Nell’ultimo anno, la Norvegia e gran parte del mondo hanno dovuto affrontare prezzi alimentari prima inimmaginabili.

In particolare, l’adeguamento dei prezzi del 1° febbraio ha preso fuoco, con ampie porzioni del gruppo di generi alimentari che hanno ricevuto prezzi molto più alti sullo scaffale. L’aumento ha superato più del dieci per cento su diversi articoli.

Guacamole costoso

Se fette di avocado o guacamole fossero un accessorio costante del taco Friday, in futuro il prezzo della drupacee sembrerebbe un po ‘ammaccato nel tuo portafoglio.

Lo riporta, tra l’altro, il sito finanziario GOBanking Ratesin un articolo sui cibi che “non puoi più permetterti”

I consumatori possono aspettarsi una crescita annua del 6,4% dal 2022 al 2026 per il frutto ad alto contenuto di grassi, secondo il rapporto di ricerca di mercato sull’avocado pubblicato da French. ReportLinkerche, tra l’altro, conduce ricerche e analisi di mercato.

Secondo il rapporto, altri prodotti alimentari diventeranno significativamente più costosi. Cannella, curcuma, quinoa e lenticchie sono tra gli alimenti che in futuro vedranno salire i prezzi di mercato.

Tuttavia, è l’avocado in cima alla lista.

Terre complesse

La base per il presunto aumento dei prezzi è complessa. L’esperto finanziario Christopher William dice al sito web che sono necessari tassi di interesse più elevati.

Gran parte della fornitura mondiale di avocado proviene dal Sud America. Il continente potrebbe sperimentare un grado significativo di turbolenze politiche a causa dell’aumento dei tassi di interesse. Dice che tassi di interesse molto alti possono far sparire il capitale dai paesi e aggiunge:

READ  La copertura si rivolge a due giganti: - Dovrebbe fornire profitti futuri

Viene a scapito degli investimenti, della debolezza della valuta, dell’inflazione e dell’aumento dei costi di prestito. È probabile che ciò porti a una forte recessione economica che influirà sulla fornitura finale ai consumatori.

– Dobbiamo fare attenzione

Nonostante il fatto che la previsione iniziale riguarderà anche la Norvegia, l’esperto di generi alimentari Odd Gisholt dubita che le abitudini dei consumatori cambieranno radicalmente.

Nessun cambiamento: l'esperto di generi alimentari Odd Gisholt dubita che le abitudini norvegesi riguardo agli avocado cambieranno molto a causa di un potenziale aumento dei prezzi.  Foto: privato

Nessun cambiamento: l’esperto di generi alimentari Odd Gisholt dubita che le abitudini norvegesi riguardo agli avocado cambieranno molto a causa di un potenziale aumento dei prezzi. Foto: privato
Mostra di più

– Molte persone sono disposte ad accettare un prezzo un po’ più alto per un avocado; Semplicemente perché è sano e buono. Non credo che i modelli di consumo cambieranno molto, anche se i prezzi saliranno, dice.

I consumatori sono più sensibili e attenti con altri prodotti più popolari. Si ritiene che gli avocado non rientrino in questa categoria.

Tuttavia, Gisholt è chiaro che gli importatori e le catene di generi alimentari devono stare attenti a fissare prezzi troppo alti. Si ritiene che i clienti probabilmente si rivolgeranno quindi ad altri prodotti.

Chi offre avocado dovrebbe probabilmente fare attenzione a non aumentare troppo i prezzi. Quindi, il consumo potrebbe essere in qualche modo appiattito ed è possibile che le persone cerchino altre alternative salutari come le carote, spiega Gisholt.

Un prodotto specializzato

Un avocado attualmente costa 29,90 NOK da Meny’s. Anche due pacchetti di avocado più piccoli costano $ 29,90, rispetto ai $ 24,90 di Oda.

Se le previsioni si rivelano corrette in futuro, potresti dover sborsare 38 NOK, per la pioggia, per un singolo avocado acquistato da Meny’s nel 2026.

Oltre agli alti tassi di interesse e all’elevata inflazione nei paesi di origine, il professore della Norwegian School of Economics (NHH), Tor W. Andreassen, ritiene che il frutto verde sia molto popolare tra i norvegesi.

Pertanto, i prezzi aumenteranno quando la produzione di avocado non tiene il passo con la domanda.

Eviterai la stampa: il professore della Norwegian School of Economics, Tor W. Andreessen, ritiene che le catene di supermercati eviteranno di fissare i prezzi, soprattutto per evitare una copertura mediatica negativa.  Immagine: Scuola norvegese di economia

Eviterai la stampa: il professore della Norwegian School of Economics, Tor W. Andreessen, ritiene che le catene di supermercati eviteranno di fissare i prezzi, soprattutto per evitare una copertura mediatica negativa. Immagine: Scuola norvegese di economia
Mostra di più

– I piatti in cui l’avocado è un ingrediente stanno diventando sempre più popolari. Ci sono molte indicazioni di una forte domanda nel mercato norvegese. Andreessen spiega che quando la domanda e la produzione non corrispondono, i prezzi aumenteranno naturalmente.

Condivide la stessa opinione con Gisholt, collocando il frutto nella categoria dei “prodotti speciali”.

Gli avocado sono per molti versi un prodotto speciale riservato a molti per occasioni specifiche. È probabile che le persone si preoccupino di più dell’utilità del prodotto. Che sia duro o morbido è probabilmente più importante per molti del prezzo.

Evita la copertura mediatica

Il professore è chiaro che gli aumenti dei costi di base, compresa l’inflazione importata dai paesi di origine, finiscono sui consumatori. Tra le ragioni cita in particolare la bassa elasticità dei prezzi dei prodotti speciali.

Data l’ampia copertura mediatica della recente controversia sull’aumento dei prezzi, Andreessen ritiene che l’industria alimentare sarà cauta riguardo ai nuovi prezzi.

– Penso che le catene di supermercati penseranno in modo tattico ai nuovi adeguamenti dei prezzi. Conclude che gli attori vogliono evitare una copertura mediatica più negativa, e quindi è probabile che stiano trattenendo qualcosa.