Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Samsung Galaxy Z Fold 3 vs Samsung Galaxy Z Fold 2 – Cosa c’è di nuovo?

Samsung ha presentato la terza generazione del suo telefono pieghevole di lusso, Samsung Galaxy Z Fold 3. La grande domanda è se vale la pena aggiornare dal Samsung Galaxy Z Fold 2.

Siamo stati grandi fan dello Z Fold 2 l’anno scorso e l’abbiamo preso così sul serio che al momento del lancio abbiamo detto che “questo è l’unico telefono pieghevole che dovresti considerare di acquistare”. Allo stesso tempo, non c’era dubbio che il telefono avesse i suoi difetti.

Stiamo appena iniziando a conoscere il Samsung Galaxy Z Fold 3, quindi dovresti aspettare un confronto completo, ma di seguito scoprirai come i due modelli Z Fold differiscono in termini di specifiche.

Samsung Galaxy Z Fold 3 vs Samsung Galaxy Z Fold 2 Prezzo e disponibilità

La data di lancio del Samsung Galaxy Z Fold 3 è venerdì 27 agosto nei paesi nordici e una versione del telefono da 256 GB può essere acquistata per 19.490 NOK. Se vuoi 512 GB di spazio di archiviazione, devi pagare 20.490 corone.

Il Samsung Galaxy Z Fold 2 è stato lanciato nei negozi a settembre 2020 e a quel tempo il suo prezzo era di 29.990 corone (per 256 GB di spazio di archiviazione).

Come puoi vedere, il Galazy Z Fold 3 aveva un buon prezzo al momento del lancio, ma non è ancora affatto economico. Vale anche la pena notare che il Galazy Z Fold 2 è ora disponibile a un prezzo molto più economico rispetto al momento del lancio. In realtà era fino in fondo ed è stato annusato a 12.000 kr, ma finora costa circa 15.000.

disegno

Samsung non è cambiata molto quando si tratta di design con il Galaxy Z Fold 3. Questo non vuol dire che nulla sia all’altezza, dato che il Galazy Z Fold 2 era (ed è tuttora) un telefono unico rispetto a quello che offrono i concorrenti.

Il Galazy Z Fold 3 è leggermente più piccolo del suo predecessore. Se lo pieghi, è mezzo millimetro più sottile, con 6,4 millimetri, e un intero millimetro più corto (158,2 millimetri).

È anche 11 grammi più leggero, ma con un totale di 271 grammi, il Samsung Galazy Z Fold 3 non è un tantino. Questo è molto più pesante di qualsiasi altro telefono tradizionale non pieghevole sul mercato.

Tuttavia, il più grande cambiamento di design non è un modesto restringimento del telefono, ma ora ha ricevuto la certificazione IPX8. Ciò significa che il Galazy Z Fold 3 resiste all’acqua molto meglio del Fold 2.

Samsung Galaxy Z Fold 3 è più resistente del suo predecessore (Credito immagine: TechRadar)

In teoria, potrebbe essere profondo fino a 1,5 metri per un massimo di 30 minuti, mentre il Galaxy Z Fold 2 non era affatto impermeabile. Allo stesso tempo, possiamo affermare che questa certificazione non prevede alcun tipo di resistenza alla polvere, il che non stupisce particolarmente, poiché nel sistema di cerniere sono presenti molte parti in movimento.

READ  Disney + ha acquisito 70 milioni di nuovi clienti in 11 mesi

Parlando di cerniere, queste cerniere sono state fissate molto piccole nel Samsung Galaxy Z Fold 3. I materiali sono più rigidi e i livelli di durata sono migliorati.

Sebbene entrambi gli schermi principali siano ricoperti da uno strato di plastica morbida, il Galaxy Z Fold 3 utilizza materiali più durevoli, dando all’azienda l’opportunità di supportare la S Pen, uno dei maggiori difetti del Galaxy Z Fold 2.

Gli schermi esterni, a loro volta, sono rivestiti con Gorilla Glass Victus.

un’offerta

A parte questo, Samsung non ha pasticciato molto con i due schermi principali del Galaxy Z Fold 2, ma c’è un’eccezione, qualcosa su cui torneremo tra un po’.

Per quanto riguarda il tabellone stesso, questo è lo stesso che è stato posizionato nel tabellone precedente. Misura 7,6 pollici, ha una risoluzione di 1768 x 2208 ed è un Dynamic AMOLED 2X pieghevole. Come prima, la frequenza di aggiornamento è di 120 Hz. In altre parole, è grande e impressionante come lo era l’anno scorso, quindi manca ancora un po’ di densità di pixel, che è 373 ppi.

Ciò che è migliorato, tuttavia, è la protezione sullo schermo secondario all’esterno del telefono, che dovrà sopportare la stessa quantità di colpi degli altri schermi del telefono quando il dispositivo è piegato. Questo è un pannello AMOLED da 6,2 pollici e, a parte questo, è molto simile allo schermo da 6,23 pollici di dimensioni esatte che era sul Galaxy Z Fold 2. Anche gli schermi secondari dei due telefoni hanno all’incirca la stessa risoluzione: 832 x 2268 nella Z per 3 e 816 x 2260 nella Z piega 2.

Samsung Galaxy Z Fold 2 è stato sbloccato nelle mani di qualcuno

La schermata principale di Z Fold 2 è simile a quella di Z Fold 3 (Credito fotografico: Aakash Jhaveri)

La novità è che lo schermo esterno del Galazy Z Fold 3 di quest’anno ha una frequenza di aggiornamento di 120 Hz, il che significa che compete bene con tutte le altre aziende leader nel settore Android.

Come accennato in precedenza, il Galaxy Z Fold 3 ha ricevuto anche il supporto per la S Pen, che è la prima volta nella storia della serie di telefoni. Questo non è del tutto senza riserve, dato che Samsung ha realizzato la propria S Pen per l’uso con il nuovo modello, che dovrebbe essere molto più delicato di fronte ai molti soggetti sullo schermo principale.

Questo nuovo modello di S Pen non è incluso con il telefono ed è un peccato che Samsung non sia stata in grado di inserire lo stilo nel corpo del telefono, soprattutto considerando la notizia che la serie Galaxy Note non sarà disponibile ora a tempo indeterminato. Siamo ancora felici di poter utilizzare la S Pen con Z Fold 3, poiché il joystick di Samsung funge da impugnatura per i telefoni pieghevoli.

READ  Test: "Deathloop" non è così buono come tutti sostengono

telecamera

Una delle più grandi scimmie con il Samsung Galaxy Z Fold 2 era che le fotocamere erano altrettanto buone. Se hai pagato quasi 30 mila corone per il telefono, tutto ciò che ti manca è che ti aspetti il ​​meglio dal meglio quando si tratta di tutti i componenti, e questo non era il caso del suo predecessore.

La cattiva notizia è che le fotocamere del Galaxy Z Fold 3 sembrano quasi identiche a quelle dello Z Fold 2. Ancora una volta, dobbiamo fare i conti con tre fotocamere relativamente modeste sul retro, tutte da 12 MP.

Per essere imbarazzantemente precisi, è una fotocamera principale da 12 MP con apertura f/1,8, una fotocamera ultra grandangolare da 12 MP con apertura f/2,2 e un teleobiettivo da 12 MP con apertura f/2,4, che gestisce uno zoom ottico relativamente 2x.

Se Z Fold 2 fa per te, Z Fold 3 scatterà foto abbastanza decenti, ma nessuna Samsung Galaxy S21 Ultra Ci occupiamo qui.

Un miglioramento più interessante si trova nella fotocamera selfie nella schermata iniziale – e quando diciamo schermata iniziale, in realtà intendiamo la schermata principale. Non c’è una tradizionale fotocamera selfie Z Fold 2 sul bordo, che ha reso lo spazio dello schermo troppo piccolo, ma la fotocamera sotto il display stesso.

Primo piano dello schermo del Samsung Galaxy Z Fold 3 e della fotocamera sotto lo schermo

La fotocamera su schermo del Galaxy Z Fold 3 non è invisibile (Credito immagine: TechRadar)

Non è completamente invisibile e probabilmente noterai uno strano punto circolare leggermente sfocato sul lato destro degli schermi interni quando è in uso. Questa è anche una fotocamera abbastanza modesta, a 4 MP e f/1.8 (rispetto alla fotocamera selfie da 10 MP trovata sul Galaxy Z Fold 2.)

A proposito, non dimenticare che puoi utilizzare la fotocamera principale per i selfie, poiché puoi utilizzare lo schermo all’esterno del telefono che sta guardando. Quindi non c’è crisi che la fotocamera selfie non sia così grande. E se vuoi andare a lavorare tradizionalmente, puoi anche usare la fotocamera selfie all’esterno del telefono, e anche quella è da 10 MP.

Specifiche e prestazioni

Per quanto riguarda il processore, questo è un salto abbastanza comune dallo Snapdragon 865+ allo Snapdragon 888 (il successore del precedente).

Entrambi i modelli (256 GB e 512 GB) hanno 12 GB di RAM che i processori possono alimentare.

Sia nel modello precedente che nel modello di quest’anno, era possibile acquistare varianti con 256 GB di memoria interna e, sebbene siano stati rilasciati i modelli Z Fold 2 con 512 GB, non è stato facile reperirli. Tuttavia, ci aspettiamo che questo migliori con Z Fold 3.

READ  L'Apple Watch 7 potrebbe essere il modello più grande che Apple abbia mai realizzato

Sfortunatamente, quest’anno non avremo nemmeno un lettore di schede microSD. Tuttavia, se la serie Galaxy Z Fold vuole sostituire il Galaxy Note, sarebbe auspicabile il supporto futuro per la memoria esterna.

Samsung Galaxy Z Fold 2 piegato e chiuso con schermo di copertura acceso

Galaxy Z Fold 2 ha meno chipset, ma le sue specifiche sono simili (Credito fotografico: Aakash Jhaveri)

batteria

La batteria del Samsung Galaxy Z Fold 3 si è leggermente ridotta rispetto a quella del Galaxy Z Fold 2, è passata da 4500 mAh a 4400 mAh.

Ovviamente, il nuovo telefono ha un processore molto più efficiente, quindi speriamo che il modello pratico abbia una durata della batteria simile, se non migliore.

Nei nostri test del Galaxy Z Fold 2, non siamo mai riusciti a ottenere più di un giorno intero di utilizzo quando si utilizza la frequenza di aggiornamento di 60Hz. Se impostavamo la frequenza fino a 120 Hz, ci sentivamo troppo per l’icona rossa della batteria.

Dato che anche lo schermo esterno del Galaxy Z Fold 3 ora funziona a 120Hz, probabilmente non c’è da meravigliarsi se siamo un po’ preoccupati per la durata della batteria. Scommettiamo che Samsung non era pigro quando si trattava di ottimizzazione.

Il processo di ricarica funziona come il precedente, il che significa che fornisce 25 W con cavo e 11 W in modalità wireless. Nessuna delle parti compete bene con i migliori modelli sul mercato.

Samsung Galaxy Z Fold 3 si sblocca con lo schermo sbloccato

Galaxy Z Fold 3 ha una batteria leggermente più piccola (Credito immagine: TechRadar)

lontano