Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Sandefjord ha giocato con le star mondiali per il Brasile e il Parma: – Non amaro

La maggior parte degli appassionati di calcio di tutto il mondo potrebbe non conoscere il nome Zee Eduardo quando vedono il Brasile al Campionato giovanile sudamericano del 2011. Ma ci sono diversi nomi famosi nella squadra:

Neymar è diventato il miglior giocatore e capocannoniere del torneo con nove gol. Lucas Moura del Tottenham ha segnato quattro gol, mentre Casemiro del Real Madrid e Willian Jose del Wolverhampton hanno segnato tre gol ciascuno.

La squadra comprendeva anche Danilo (Juventus), Juan Jesus (Roma), Oscar (ex Chelsea), Douglas Costa (Bayern Monaco) e Philip Coutinho (Barcellona).

E Costume Eduardo (Sandefjord).

– Ricordo molto bene la prima partita contro il Paraguay. Ho ricevuto un cartellino rosso in anticipo, ma Neymar ci ha salvati. Ha segnato quattro gol, dice a NTB e ride.

– Era un po ‘una squadra in cui giocavo. Giocare il centrocampo difensivo con Casemiro era già una cosa. Era facile vedere che molti di loro sarebbero stati molto, molto bravi.

Non amaro

Si è tenuto in contatto con Danilo, Alex Sandro e Douglas Costa.

– Stiamo parlando di tutto. Siamo cresciuti insieme e abbiamo suonato quando eravamo giovani, quindi siamo ancora buoni amici. È davvero fantastico che stiano andando bene.

Dove Neymar ha distrutto il Manchester City in Champions League, Casemiro e Coutinho competono per l’oro del campionato in Spagna, Costa ha vinto il campionato tedesco con il Bayern Monaco, Ze Eduardo si prepara a iniziare la Elite League con Sandeford.

– Sono felice per loro conto. Non sono amareggiato perché sono in Norvegia e loro giocano per i migliori club del mondo. Ce ne sono due che non giocano a calcio, quindi sono contento di fare ciò che amo.

READ  Eric Bailey Out of the Think Box - Ha ottenuto lo spettacolo come prigioniero

Allo stesso tempo, riconosce:

Se negli ultimi anni non avessi sofferto molto per gli infortuni, forse non sarei stato in Norvegia. Gli infortuni hanno distrutto molto. Ma sono felice di giocare già a calcio.

Era all’Ajax con Suarez

Il brasiliano ha viaggiato da giovane ed era pronto per l’Ajax a 18 anni. Non ha giocato partite per la prima squadra, ma si è allenato regolarmente con giocatori come Luis Suarez, Christian Eriksen e Daly Blend.

– Probabilmente eri troppo giovane. È stata dura, ho faticato un po ‘ad adattarmi, ma ho imparato molto tempo lì.

Poi ha firmato la società italiana Parma. È stato in squadra nelle stagioni 2010/11 e 11/12, dove spiccano molti altri nomi: Danilo del Paris Saint-Germain, Antonio Kandriva dell’Inter e Sebastian Giovinco, che hanno giocato più di 100 partite con la Juventus.

Inoltre, Ze Eduardo ha giocato con l’argentino Hernan Crespo, che ha vinto la Premier League con il Chelsea e la Prima Divisione tre volte con l’Inter, e ha segnato 35 gol con la nazionale.

– È stato assolutamente incredibile, ho giocato con lui su PlayStation solo pochi mesi fa, dice e ride, e aggiunge che Crespo era come una figura paterna per lui.

Zé Eduardo ha giocato due turni per un totale di 57 minuti nella stagione 2010/11, una partita dall’inizio e tre inning per un totale di 130 minuti nella stagione successiva.

Ho subito molti infortuni a Parma, sia alle ginocchia che alle caviglie. Rovinato molto.

Infortunio al ginocchio la scorsa stagione

Anche nel 2014/2015 ci sono state partite in prima divisione, questa volta con il Cesena. Ricordiamo una partita in particolare: in casa contro la Juventus a gennaio, terminata 2-2.

READ  Media spagnoli: Zidane ha finito con il Real Madrid dopo la stagione

Poi mi sono messo accanto a giocatori come Carlos Tevez, Andrea Pirlo, Gianluigi Buffon, Patrice Evra, Paul Pogba, Arturo Vidal e Alvaro Morata nel tunnel dei giocatori. Questo è qualcosa che ricordo ancora. Abbiamo fatto un’ottima partita. È un ottimo ricordo.

Da allora, il viaggio ha incluso la Grecia e di nuovo in Brasile e Svizzera. E ora inizia la sua seconda stagione con la maglia del Sandefjord. Poco prima che scoppiasse la pandemia, era pronto.

– Marty Cifuents (ex allenatore) ha chiamato e ha detto che aveva bisogno di un giocatore come me. Ho parlato con il mio agente e non passò molto tempo prima che rispondessi di sì.

Ha giocato le sue prime quattro partite di campionato la scorsa stagione e ha segnato un gol prima che un infortunio al ginocchio ponesse fine al resto della stagione.

– Forte e bravo negli scontri ravvicinati

Ora è tornato al 100% dopo l’intervento chirurgico ed è pronto per iniziare la serie.

Ha alcune qualità di palla vincente che ci divertiremo. È forte e bravo negli scontri ravvicinati. L’allenatore Hans Erik Odegaard dice che non è la prima cosa a cui pensi quando pensi ai giocatori brasiliani, ma per noi diventa importante.

Sulla gamba, il tatuaggio brasiliano “Affronta le tue paure, vivi i tuoi sogni”.

Ho attraversato molti momenti difficili con infortuni. Ora sono molto sano e felice. Non sai mai cosa succederà, quindi vivo qui e ora. Non vedo l’ora di continuare.