Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Sandøya – Sørlandets sommerøy – VG

SANDVIKA: A Sandøya, nell’arcipelago di Tvedestrand, puoi – oltre a nuotare – mangiare la vera pizza italiana nella casa di preghiera e goderti i giorni di pigrizia. Foto: Jørn Finsrud, Båtliv

Tra tutti i bei posti da visitare lungo la costa di Sørland, Vestre Sandøya è uno dei più vivaci che abbiamo visitato. Questa è la vera pizza italiana nella casa di preghiera, un salumificio con un ristorante in giardino, uno studio di architettura e un panificio privato. Per menzionare qualcosa.

Pubblicato:

Vestre Sandøya si trova nell’arcipelago di Tvedestrand senza un collegamento con la terraferma e per arrivarci è necessaria una barca. Tuttavia, la barca di linea ha un totale di sette scali ogni giorno verso tre diversi luoghi dell’isola e puoi anche prenotare un taxi boat se non vieni in barca da solo.

ViaggioAnnunci

Stranamente, non in tutto il mondo ci sono moli ospiti per i diportisti, ma quando la Summer Boat di VG ha navigato attraverso Sandøya lungo la costa di Sørland l’anno scorso, siamo andati a Sandøykilen e abbiamo attraccato al molo dei negozi. Ma questi posti sono riservati solo ai visitatori del negozio. Quindi è meglio arrivare in traghetto.

Sandøykilen è il negozio dell’isola e un ristorante all’aperto con vari piatti, birre e vini.

Sul marciapiede incontriamo Elling Vidar Andersen, nata e cresciuta a Sanduya. Andersen è tornato sull’isola molto felice. Guarda il video:

Anche il partner di VG Seilas / Båtmagasinet ha condiviso un rapporto su Vestre Sandøya e questa è la loro impressione dell’isola:

Abbiamo noleggiato una barca tramite Kote Null, che facilita le attività del giorno successivo che avremo con noi su questa meravigliosa isola. Anche prima di attraccare, ci rendiamo conto che questo è un posto bellissimo. C’è una calma speciale, senza la folla e i rumori della vita nel mare che ci circonda.

Ricorda Coaster

Questa isola di quattro chilometri quadrati ha circa 200 residenti permanenti. Anche se dista sette chilometri, il numero di veicoli è molto limitato. È l’auto commerciale che si rivolge agli anziani e ai portatori di handicap. Inoltre, al mattino è possibile vedere il carrello della posta e talvolta un quad che si occupa della ristrutturazione.

Ma è così, altrimenti è totalmente silenzioso. L’isola frondosa ricorda in molti modi un Coaster in Svezia o Verland.

READ  Pasta gratinata con pomodoro e mozzarella

Abbiamo fatto un veloce safari fotografico nell’area intorno a Sandøykilen. Nella galleria fotografica qui sotto, puoi vedere cosa ti incontra quando vai in spiaggia sull’isola:

Nina Noem Hansen di Kote Null lavora con esperienze e attività in mare. Incontriamo una carriola sul marciapiede. Dopo aver caricato tutti i bagagli sul carrello, il suo collega Tom Tuftend ci indica la strada per dove passeremo la notte. Sembra un po ‘sbagliato, ma stiamo andando sempre più in profondità nell’isola. Nella foresta.

La nostra struttura si chiama “Inside the Spruce”. I proprietari del posto sono nel bel mezzo dei lavori di falegnameria al nostro arrivo. L’edificio si trova accanto a una piccola piscina ideale per il nuoto. In precedenza, c’era acqua potabile per i residenti permanenti dell’isola.

Leggi anche

Stanchi della vita A4? Professioni di natura ben retribuite

Contenuto aggiuntivo

Alloggio: i coniugi Kjartan Høvik e Kristin Støren corrono “ all’interno del bosco di abeti ” Foto: Jørn Finsrud

Isola sbagliata, ma la scelta giusta

Kjartan Høvik e Kristin Støren gestiscono “Inside the Spruce Forest” ma in realtà è stata una coincidenza e una fortuna che siano finiti qui avrebbero dovuto comprare una casa per le vacanze a Sandøya – ma in un’altra contea … perché ci sono quasi 30 isole. si chiama Sandøya in Norvegia. Si sono iscritti per guardare, ma alla fine si sono resi conto che non era per Porsgrunn.

Quindi sei semplicemente finito sull’isola sbagliata?

– O un’isola eterosessuale, vedi, Kristen ride.

Ci sediamo sul balcone con vista sulla piscina. Le ragazze si sono ritrovate su un piccolo molo e un’amaca in riva al mare.

Acqua dolce: a Sandøya, puoi anche nuotare nelle acque dolci che si trovano al centro dell’isola. Foto: Jørn Finsrud

I coniugi affermano che la proprietà ha il dovere di lavorare.

READ  La norvegese Elisa Del Genio ha ottenuto per caso il ruolo principale in "My Brilliant Friend" della HBO

– Abbiamo previsto una produzione di mirtilli. Ma alla fine abbiamo appreso delle attività qui sull’isola e ci siamo resi conto che c’era una carenza di alloggi, dice Kagran Hovec. Presto avranno alloggio per un massimo di 30 ospiti, suddivisi in dieci camere. Durante la nostra visita, era pronto l’alloggio per 19 persone.

Altri posti dove stare

La coppia racconta che molti degli ospiti durante la notte sono venuti con semplici barche o kayak che possono essere facilmente rimorchiati a terra prima di fare escursioni nei boschi.
Il servizio di prima colazione è disponibile nelle settimane estive, mentre è possibile affittare l’intera struttura in bassa stagione. E la colazione è di prima classe.

Ci sono anche altri alloggi sull’isola. La Locanda de Marie è un’affascinante piccola pensione con un vero ristorante italiano. Lo chef è italiano, mentre sua moglie norvegese fornisce la lingua locale. Ci sono un totale di quattro stanze qui.

Ed è proprio questo ciò che è così bello di questa escursione: che si ottiene molto dalla semplice vita in barca. Se non sei di lusso con i tuoi soldi su cabinati di cervo, puoi andare in spiaggia e provare queste sistemazioni alternative.

Sausage Maker: Ragnvald Zwilgmeyer produce da quattro anni le salsicce autoprodotte che lui e sua moglie vendono al Linn’s Café sull’isola Foto: Jørn Finsrud

Salsicce e candele

Passeggia dagli alloggi di Sandøya a Ragnvalds pølsemakeri. Molti di loro stanno camminando nella fresca aria estiva. Tutti si salutano e una serata estiva è perfetta. Notare tutte le amache è inevitabile. Sono ovunque sull’isola.

Infine, notiamo anche l’odore del cibo. Si scopre che il salumificio dell’isola ha un barbecue a buffet e un concerto. Questo è esattamente ciò che è così meraviglioso di quest’isola, che qui vivono solo meno di 200 persone, ma molte di loro partecipano e creano vita e atmosfera.

Assaggiamo le nostre salsicce Ragnvald Zwilgmeyer autoprodotte in diverse varietà. Ragnwald dice di aver gestito il salumificio per quattro anni, unendo la sua passione al lavoro di uno chef nel Mare del Nord.

Oltre alla sua fonderia di candele, sua moglie, Lynn Zwelgemmer, gestisce un piccolo caffè che vende salsicce e altre prelibatezze.

C’è sempre di più da fare, anche sull’isola dove vivono pochissime persone, dice Ragnwald.

READ  Nuova felicità familiare per Stian Blipp e la moglie Jamina Iversen

Carrelli: a Sandøya, le persone usano i carrelli per trasportare cibo e attrezzature. Foto: Jørn Finsrud

Lo abbiamo incontrato il giorno dopo all’interno del salumificio. Ripieno di salsicce con formaggio blu per i prossimi giorni. Inoltre, produce salsicce, salsicce di agnello, salsicce trituratrici, salsicce charrizo e salsicce al curry.

Visitiamo anche la caffetteria e la fonderia di candele a Linn Zwilgmeyer.

– Volevo inventare qualcosa. Potrebbe essere iniziata come una crisi di 40 anni, e poi è solo all’inizio “, ride Lin Zwelgemer. All’interno del bar comune e della fonderia di candele, ti trovi tra candele immerse a mano e colori ispirati alla natura. Inoltre, c’è una buona selezione di prodotti di produzione locale e interni interessanti.

Prodotto a Sandøya

I residenti permanenti di Sandøya hanno creato un marchio che riflette l’iniziativa e il divertimento nella conservazione della comunità su quest’isola. Deve funzionare bene per trovare più fanatici in un’area così piccola.

Mentre ci aggiriamo, notiamo i numerosi edifici che sono stati designati “Made on Sandøya”. Si è scoperto che questa è un’iniziativa locale che coinvolge 16 società diverse e ne troverai sicuramente altre da visitare.

Pane e vento: qui puoi acquistare prodotti da forno per tutta l’estate. Foto: Jørn Finsrud

Leggi anche

195 paesi – 10 prove assolutamente crude

Contenuto aggiuntivo

Panetteria e pizza italiana

Non dobbiamo dimenticare la panetteria dell’isola, Bread and Wind. Sono aperti a giorni alterni per tutta l’estate e vendono pane, panini e dolci fatti in casa. Si trova a nord dell’isola, vicino a Klåholmen, e qui è possibile attraccare in barca.

Il ristorante a Sandøya è La Locanda Di Marie, un vero ristorante italiano situato nell’antica casa di preghiera dell’isola nel centro dell’isola. Lo stile divenne italiano, ma il pulpito fu preservato.

Sfortunatamente, siamo pieni quando passiamo e vorremmo avere almeno un giorno in più per provare anche questo ristorante. Lo chef italiano prepara la pizza, che è davvero un piccolo pezzo d’Italia, sull’isola di Ost Agder. Prima di uscire dalla porta, abbiamo deciso:

Torneremo qui!

Se sei interessato a barche un po ‘sopra la media, probabilmente conosci anche la costruzione di barche Sandøy. Novantacinque hanno rilevato l’attività e la costruzione della Sandøy Boat nel 2012, continuando la tradizione. Qui viene offerto anche l’ormeggio a breve termine.

Kayak e SUP possono essere noleggiati

Kote Null si era posta l’obiettivo di facilitare buone esperienze in questo pattinaggio di figura, ed è così che abbiamo contattato questi appassionati.

Parliamo con Nina Noem Hansen, e lei dice che la loro filosofia è che se tutti usano un po ‘il mare, e con esso anche se ne prendono cura, può fare una grande differenza in futuro. Le ammiraglie noleggiate sono solo una piccola parte della loro attività.

Se vieni con la tua barca, offrono anche SUP e kayak, e persino le moto d’acqua sono consentite in questo parco nazionale. Oltre a ciò, il team ci dà anche un buon aiuto per organizzare l’alloggio.