Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Scandalo pallamano – VG

Castellon (VG) (Norvegia – Porto Rico 43-7) L’avversario sembrava l’unico grave errore tecnico. Camilla Herm e la Norvegia hanno vinto 36 gol in una farsa di una partita di Coppa del Mondo.

Inserito:

Le ragazze centroamericane sono state sottoposte a un’aggressiva pressione difensiva norvegese fin dall’inizio nella prima partita del ruolo principale e hanno commesso 21 falli tecnici nel primo tempo. Questo ha fatto infuriare l’esperto di TV 3 Ole Erevik durante la pausa.

Seriamente, questo è uno dei peggiori che abbia mai visto nella pallamano di alto livello. Non possono lanciare o prendere, e non capisco come qualcuno possa dire che questo avvantaggia la pallamano. Questo è uno scandalo per lo sport della pallamano, dice Ole Erivik durante la pausa e ha aggiunto le informazioni su 88 errori tecnici di Porto Rico nelle partite del girone di Coppa del Mondo.

VG chiede a Thorir Hergeirsson di commentare la proposta di Erevik.

– Si si. Lui è un giornalista. È facile usare quelle parole, risponde il tecnico della nazionale dopo aver detto a VG “Forse queste cose ti andranno bene”.

“Non sono sicuro che ci sia un solo lato di tutto questo”, dice Hergerson.

– Puoi spiegare?

Ci sono molti buoni argomenti sul fatto che le squadre che perdono molto qui non sono pronte a unirsi. Ma a condizione che la Coppa del Mondo venga trasmessa in TV nei paesi più deboli, penso che sia positivo che vedano dov’è il livello. Non credo che queste squadre migliorino molto incontrandosi. Il manager della nazionale ritiene che questo non stia facendo alcuno sviluppo.

READ  Profilo della bici norvegese in ospedale dopo il colpo di stato

– Questa era una parodia. Difficilmente accetto risultati come questo in una partita di gruppo e penso che non accadranno nel turno principale della Coppa del Mondo, afferma Johann Flink, un veterano giornalista di pallamano di Aftonbladet.

Confrontandosi con la dichiarazione di Ervik, Nora Mork ha detto a VG quanto segue:

– Ha diritto alla sua opinione e lo capisco. Posso capire che è noioso guardare queste partite.

Hanno perso 55-15 con l’Olanda e 48-10 con la Svezia, ma hanno continuato a battere l’Uzbekistan più debole. Mentre la Coppa del Mondo si espande in vista dei tornei di quest’anno, un certo numero di nazioni più deboli si è espansa. L’obiettivo secondo l’International Handball Federation (IHF) è raggiungere più paesi con la pallamano.

Anche contro l’Iran ci sono stati numeri di conflitto, ma era nella prima partita del girone:

Leggi anche

Il test del WC di Moa Högdahl: si sentiva nervoso

Sembra ancora un po’ ridicolo che questa sia stata una partita contro una squadra che era progredita nella Coppa del Mondo. Il vincitore del torneo in Centro e Nord America era completamente impotente contro una squadra norvegese concentrata. La Norvegia ha subito solo una manciata di gol da quando la Costa d’Avorio è stata sconfitta 32-7 durante la Coppa del Mondo 26 anni fa.

– Sono d’accordo che il livello non era buono oggi. Quando si tratta di una corsa intermedia quando passi alle partite importanti, ovviamente non è il più divertente, dice Henny Reistad a VG, contrastando l’affermazione di Erevik.

È questa la squadra peggiore che hai incontrato?

– Sì, credo di sì, risponde Reistad.

READ  - Sono sollevato - VG

La Norvegia aveva diverse opzioni per il secondo in campo, ma era già in vantaggio per 9-1 dopo 10 minuti. Tutto era tutt’altro che perfetto, ma Camilla Herrem & co. Porto Rico è andato a pezzi.

– Non sopporto spendere troppe energie su di esso, Herrem dice a VG del livello.

All’intervallo era 21-3 dopo 12 contrattacchi norvegesi. Moa Högdahl si è distinta su entrambe le estremità del campo dopo un pessimo inizio personale alla Coppa del Mondo contro l’altrettanto debole Kazakistan e Iran. Ma qui è tornata con un buon lavoro in difesa, segnando due gol e otto assist prima dell’intervallo.

Camilla Hirim ha segnato sette gol prima della fine del primo tempo, seguita dalla sua collega Marit Rosberg Jacobsen. Ho segnato quattro gol nei primi 30 minuti.

Leggi anche

Le ragazze della pallamano criticano le informazioni sul peso in TV: – Non necessario

Dopo l’intervallo, Sanna Solberg-Isaksen ha assunto l’ala sinistra e il ruolo principale di marcatori. Ha chiuso con 10 gol. Ricky Granlund ha continuato la sua buona prestazione da portiere e nove parate. Il rapporto è risultato molto alto a 69 contro una debole resistenza.

Sarebbe stato meglio se Solberg-Isaacsen avesse visto che hanno finito queste partite prima del turno principale.

– Penso che sia stato bello incontrarla nella partita del gruppo. O puoi distribuire le piscine un po’ meglio. Come la Francia, che ha nel suo girone quasi solo squadre europee. Oppure avresti potuto avere una finale di seconda classe, ha detto Solberg-Isaacsen a VG.

Mentre Henny Reistad ha avuto un giorno all’estremo opposto della scala con un boom di tre su cinque colpi. Né l’esperta Veronica Christiansen né Nora Mork erano al top in una giornata che non aveva molta importanza.

READ  - Era così buono

Stein Bridal Oftedal e Carrie Bratt Dale si sono sistemati in panchina, mentre Catherine Lundy e Malin On si sono seduti in tribuna.

Sabato ripartono “di nuovo bene” le finali dei Mondiali. Poi la Svezia è l’avversario della Norvegia, mentre il girone principale si conclude lunedì contro l’Olanda.

VG. scambio

Silje Solberg 5

3 parate/6 tiri – 1 errore

Ricky Granlund 7

9 salvataggi / 13 tiri

Henny Ristad 2

2 goal / 5 tiri – 1 fallo

Emily Heig Arntzen 5

Un goal / un tiro – un fallo

Veronica Christiansen 3

1 goal / 1 tiro – 3 falli

Nora Mork 4

Un goal / un tiro – un fallo

Velde Mortensen Ingstad 6

4 gol / 5 tiri

Moa Högdahl 7

3 gol/3 tiri – 1 fallo

Marit Rosberg Jacobsen 7

5 goal / 6 tiri – 1 fallo

Camilla Erma 7

7 gol / 8 tiri

Sana Solberg-Isaacsen BB8

10 gol / 12 tiri

Kristen Bristol 5

Un goal / due tiri – un fallo

Emily Hovden 6

3 gol/4 tiri – 1 fallo

Maren Ardal 7

4 gol / 4 tiri

Thorer Hergersson (allenatore) 6